Come avviare un'applicazione con iCal

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

iCal è un'applicazione che consente di gestire un'agenda che è incorporata nel sistema operativo di un Mac- e che si rivela molto utile per memorizzare appuntamenti di lavoro o privati, ma anche solo per attivare una sveglia. Pochi in realtà sanno che l'applicazione iCal ha anche altre funzioni; infatti, ad esempio a ogni evento si può associare, automaticamente, l'avvio di un programma o di un determinato script. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida dettagliata su come avviare un'applicazione con iCal.

24

Scegliere l'icona di iCal

Innanzitutto ci posizioniamo nella scrivania del mac e scegliamo dalla barra delle icone della zona inferiore o di lato alla schermata, l'icona che corrisponde ad iCal. L'immagine è una pagina del calendario che ha il bordo rosso e in primo piano il giorno. Ora selezioniamo giorno e ora in cui intendiamo creare un evento e facciamo un doppio click per crearlo. A questo punto basta selezionare l'opzione "Apri documento". Se si tratta di un'applicazione, l'effetto sarà di farla partire. In alternativa viene aperto il documento tramite il programma predefinito che è impostato per l'apertura del tipo di documento.

34

Optare per ScriptEditor

A questo punto dobbiamo conoscere le nozioni basilari che consentono di aprire un programma o un documento. Se sappiamo già cavarcela e vogliamo far eseguire al nostro Mac operazioni che nessun programma fa, o vogliamo personalizzare a nostro piacimento l'avvio di una certa procedura, gli script ci sono di aiuto. Per fare ciò abbiamo bisogno di un'altra applicazione presente tra quelle di base del Mac, che ci permette di scrivere in un linguaggio per il calcolatore i comandi e li fa eseguire.
Le possibilità sono quindi due, anche se conviene optare per lo ScriptEditor che si raggiunge in sequenza attraverso le voci Applicazioni e Apple Script, con cui si può scrivere il codice oppure registrare le azioni.

Continua la lettura
44

Comprendere il linguaggio

Ecco alcune esempio di operazioni semplici da eseguire che risultano abbastanza pratiche per comprendere al meglio il linguaggio. Apri un’applicazione, Apri una cartella direttamente dal disco rigido sono alcuni esempi di linguaggio che potremo incontrare, mentre se intendiamo aprire un sito quindi un URL, allora basta digitarlo e fatto ciò bisogna aggiungere il sito web e concludere poi l'operazione. A questo punto non ci resta che mettere in pratica quanto sin qui descritto, magari ripetere la lettura e poi alla fine constatare con somma soddisfazione la perfetta funzionalità di iCal.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come creare un evento con iCal

Apple ha un modo semplice e veloce per creare un evento con iCal, sui dispositivi iOS. Il procedimento è di facile esecuzione. Basta aprire il programma dalla cartella delle "applicazioni" e schiacciare il pulsante per visualizzare i "calendari". Per...
Mac

Come sincronizzare gli eventi di Google Calendar con iCal

L'argomento della guida sarà google calendar e come attuare la sincronizzazione degli eventi con iCal. Grazie alle applicazioni, oggi, possiamo fare a meno del classico utilizzo delle penne e delle agende, utilizzando delle applicazioni di carattere...
Mac

Come forzare la chiusura di un'applicazione Mac

Quando ci troviamo a lavorare sul nostro Mac, o anche a navigare in Internet, può succedere che un’applicazione non risponda. In quel caso il computer si blocca completamente e non riusciamo a risolvere il problema in nessun modo. Quando si verifica...
Mac

Come procedere alla chiusura forzata di un'applicazione sui dispositivi iOS

Quante volte vi è capitato che, in seguito all'installazione di un app oppure ad un crash dell'applicazione stessa, il vostro dispositivo iOs sia andato in blocco. In questi casi potrebbe essere necessario molto tempo prima che si riesca a riportare...
Mac

Come scaricare l'applicazione televideo della rai sul Mac

Leggere le notizie e tenersi informati su ciò che succede nel mondo è sempre utile, ma non è magari possibile costantemente, in modo particolare se si lavora e non si ha a disposizione un televisore o altri mezzi di informazione. Però, è possibile...
Mac

Come Comandare Qualsiasi Applicazione Con L'Apple Remote Su Mac

Oggi la tecnologia ci permette di fare praticamente tutto quello che vogliamo, per qualsiasi necessità esiste un programma oppure un dispositivo capace di renderli la vita facile. Grazie a queste tecnologie le operazioni per il controllo del computer...
Mac

Come creare delle splendide foto HDR con un'applicazione gratuita per Mac

Nel mondo delle foto HDR il piu famoso software è sicuramente Photomax Pro, ma essendo a pagamento anche se ad un prezzo veramente abbordabile, costa, pertanto ho cercato di trovare un'applicazione valida per creare delle splendide foto HDR in maniera...
Mac

Come Trasformare Una Chiavetta Usb In Un Dispositivo Di Sicurezza Per Avviare Il Mac

Ciascun computer deve essere configurato periodicamente per consentire l'accesso soltanto se gli utenti digitano il nome del proprio login e la password personale, per evitare delle connessioni indesiderate oppure dei spiacevoli danneggiamenti. Ogni utente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.