Come Ballare essendo negati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ad ognuno di noi sarà capitato di essere coinvolti in una serata di ballo: magari veniamo chiamati da qualche amico o amica e improvvisamente siamo trascinati all'interno di un locale, in un turbinio di gente, luci, fumo e sguardi, dove siamo letteralmente buttati nella mischia. Ma come fare a ballare, pur essendo negati? Se il nostro punto debole è il ballo, non facciamoci prendere dal panico, proviamo a seguire il ritmo della musica, evitando di pestare i piedi a qualcuno. Se vogliamo saperne di più, seguiamo i passi di questa guida che ci spiegheranno come ballare essendo negati.

27

Occorrente

  • Forza di volontà
  • Prove
  • Senso del ritmo
  • Voglia di mettersi in gioco
37

Per cominciare proviamo a metterci davanti allo specchio, ascoltiamo una canzone che ci piace, seguiamo il ritmo accentuandolo inizialmente con la testa, e accenniamo un paio di passi cercando di andare a tempo; spostiamo un piede a destra e poi l'altro a sinistra, almeno per un minuto, poi proviamo a muovere un piede avanti ed uno indietro per un altro minuto; ripetiamo l'attività per tutta la canzone, e poi riascoltiamola almeno per 2-3 volte: contemporaneamente ai passi, muoviamo le braccia e i fianchi a tempo di musica. Ecco, stiamo cominciando!

47

Adesso è giunto il momento di scendere in campo, la pista si sta riempendo. Prima regola: non cominciamo buttandoci subito al centro e facendo gesti incomprensibili, ma cerchiamo di stare, almeno per le prime volte, lontano dalla console del dj. E adesso, sciogliamo le articolazioni e lasciamoci andare al ritmo di musica, seguiamo il tempo. Ma ricordiamo tre fattori da evitare assolutamente: non mimiamo azioni troppo complicate, non alziamo le braccia in alto troppo spesso e non cantiamo a squarciagola se non conosciamo le parole della canzone Cerchiamo di non farci notare esageratamente, ma limitiamoci a seguire la musica; la salsa, bachata e merengue, e balli caraibici in genere (come anche il latino americano o i balli di gruppo), richiedono una conoscenza approfondita e non si possono improvvisare perciò quando arrivano, o fingiamo di ricevere una telefonata, oppure proviamo a seguire timidamente le movenze altrui.

Continua la lettura
57

Come in tutte le serate, certamente arriverà il momento del trenino, partecipare o non partecipare? Certamente si, siamo lì per ballare! Quindi aggreghiamoci, scatenandoci in gruppo, fino a tarda notte! Alla fine serata, quando sentiremo ormai battere i bassi nelle orecchie, e una scarica elettrica nelle braccia, saremo stanchi, ma contenti di avere imparato qualche passo di danza e di esserci divertiti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di farsi notare eccessivamente, soprattutto le prime volte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come recuperare i codici seriali dei programmi installati in Windows 7

Ogni software o programma che viene installato su un personal computer deve essere regolarmente acquistato: che lo si compri on line, o che invece si acquisti il cd-rom in un negozio, assieme al programma di installazione viene sempre fornito un numero...
Windows

Come misurare la temperatura del computer

Spesso capita che il vostro computer abbia piccoli, ma fastidiosissimi, problemi come lo spegnersi all'improvviso, puzzare di bruciato, non riuscire a svolgere le piccole operazioni (anche detti crash) e così via? Non disperate, perché il problema potrebbe...
Windows

Come creare periferiche virtuali con Daemon Tools

Daemon Tools è una semplice applicazione che vi permette di creare periferiche virtuali, in grado di aprire ed editare file immagini, che ormai si riscontrano quotidianamente nel web e che si preferiscono alle normali tipologie di dati, sia per la loro...
Windows

Come aggiornare l'HP Pavilion G6

L'HP Pavilion G6 è uno dei computer portatili più famosi mai commercializzati da questa azienda di elettronica e informatica. Esso rappresenta un buon compromesso tra qualità e prezzo, essendo costruito di materiali plastici di discreta fattura e componenti...
Windows

come ascoltare file audio con lycos sonique 1.90

Oggigiorno, qualsiasi computer è fornito di scheda audio, altoparlante e lettore CD-Rom, in modo da consentire l'ascolto di qualsiasi genere musicale. I software multimediali sono tanti, anche gratuiti. Uno di questi è "Lycos Sonique" che è l'ideale...
Windows

Come Inserire I Tag Nelle Pagine Del Proprio Sito Fatto Con WYSIWYG Web Builder

Wysiwyg Web Builder è un software adatto alla costruzione di siti web, e che, nonostante il suo costo abbastanza basso, è paragonabile a altri programmi dello stesso genere, il cui prezzo è molto più alto. Con esso non si ha bisogno di scrivere nessun...
Windows

I vantaggi di un mini pc

La tecnologia è sempre più pervasiva nelle nostre vite tanto che ormai è quasi impossibile farne a meno. Nei nostri device si racchiude, per la maggior parte di noi e soprattutto per i cosiddetti nativi digitali, gran parte del nostro essere e della...
Windows

Come creare il render di un oggetto con Autocad 2010

AutaCAD è sicuramente uno dei programmi migliori e più utilizzati nel suo genere. Infatti, AutoCAD è lo strumento adatto per professioni nell'ambito dell'architettura e dell'ingegneria, ma, essendo molto versatile, può trovare impieghi anche in altri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.