Come bloccare i pop up con Safari

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Navigare in internet è un'attività che oramai svolgiamo tutti, quotidianamente. Possiamo farlo da un PC, da un tablet, da uno smartphone o addirittura da console da gioco e TV smart. L'utilità della rete può manifestarsi in ogni momento, fornendoci ogni tipo di informazione. Questa grande diffusione diventa un'opportunità per gli inserzionisti pubblicitari. E spesso le pubblicità non richieste diventano piuttosto fastidiose. Alcune di queste saltano fuori all'improvviso, senza richiesta e senza cliccare alcun link. Sono i pop up, ben poco amati dall'utenza di tutto il mondo. Fortunatamente, ogni browser consente di bloccare i pop up prima che diano fastidio. Nei prossimi passaggi vedremo come fare su browser Safari.

25

Occorrente

  • Un computer Mac con Safari
  • Un PC Windows
35

Accedere alle preferenze su Mac

Un browser è un programma che consente la navigazione su internet tramite finestre. Safari è uno dei browser più efficienti, soprattutto su sistemi Mac. Fornisce molte funzionalità per personalizzare l'esperienza in rete. Tra i suoi tool vi è quello del blocco automatico di pop up. Ogni volta che visiteremo un sito con dei pop up, la funzione bloccherà la loro comparsa. Attivare l'impostazione è molto semplice. Gli utenti Mac dovranno procedere in questo modo. Andiamo sul menù del sistema e clicchiamo su Safari, senza avviare il browser. Selezioniamo la voce "Preferenze", quindi rechiamoci alla scheda "Sicurezza".

45

Scaricare e installare la versione Windows

All'interno della scheda relativa alla sicurezza vedremo la dicitura "Blocca le schede di pop up". Spuntiamo la casella accanto per attivare la funzione. Se volessimo disattivarla per tutte le pagine web, dovremo semplicemente togliere la spunta. Ma Safari non è un browser esclusivo per utenti Mac. Anche chi lavora su Windows può usufruirne. E dunque anche su Windows potremo attivare il tool anti pop up. Dovremo agire come segue. Scarichiamo l'ultima versione disponibile per Windows dalla rete (attualmente la 5.1.7). Dopo l'installazione, avviamo il browser.

Continua la lettura
55

Bloccare i pop up su Windows

La finestra di Safari per Windows è molto minimalista e intuitiva. Accediamo alle impostazioni generali cliccando sull'ingranaggio in alto a destra. Selezioniamo la voce "Preferenze" più in basso, che aprirà una piccola finestra al centro dello schermo. Scegliamo la voce "Sicurezza", rappresentata dall'icona di un lucchetto. L'ultima voce accanto a "Contenuti web" è proprio quella relativa alle finestre pop up. Diamo quindi la spunta a "Blocca finestre a comparsa" e chiudiamo tranquillamente la finestrella. D'ora in avanti anche la navigazione via Safari su Windows sarà al sicuro dai fastidi dei pop up.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come abilitare i plugin su Safari

Se stai utilizzando Safari, l'ottima applicazione sviluppata dalla Apple per navigare sul web, ti tornerà molto utile sapere come abilitare i plugin su questo browser, installato di default sui sistemi operativi della Mela (compresi i device mobili iPhone,...
Mac

Come cancellare la cache di Safari

La moderna tecnologia ci offre un notevole numero di servizi. Sul mercato sono presenti diversi dispositivi che ci permettono l'esecuzione di svariate operazioni. Simboli principale di tale progresso è senza ombra di dubbio il computer. Una della case...
Mac

Come disattivare i plug-in su Safari

Ultimamente, un grande successo è stato riscosso dall’azienza Apple. Infatti quasi tutte le persone possiedono uno dei dispositivi da essa prodotti. Tuttavia oltre ai vari smartphone e tablet, anche i computer Apple sono diventati molti utili. Però...
Mac

Come Navigare In Incognito Con Safari Su Mac Osx

Ogni sistema operativo utilizza il proprio browser per navigare in internet, e ognuno di essi possiede delle opzioni che rendono la navigazione molto più sicura e divertente. Il browser predefinito per il sistema operativo di Mac è Safari, molto amato...
Mac

Come impostare la navigazione privata in Safari

Insieme a Google e Mozilla Firefox, Safari è uno dei tre browser di ricerca web più utilizzati sia su dispositivi fissi che su quelli mobili. Rispetto agli altri due, è considerato quello un po' più complicato da adoperare, per questo motivo è consigliabile...
Mac

Come cancellare caches, cookie e cronologia di Safari

Velocizzare la navigazione nei vari siti Internet o pagine Web non è molto semplice. In alcuni casi, si rende necessaria l'esecuzione di una pulizia di caches e cookie. I primi sono luoghi che consentono la memorizzazione dei dati di un sito web, evitando...
Mac

Come salvare una sessione di navigazione in Safari

Tutti coloro che passano molto tempo davanti ai personal computer, vuoi per lavoro, vuoi per per passione, vuoi perché al giorno d'oggi ormai le nuove tecnologie dell'informazione sono talmente radicate e capillari nel tessuto sociale che prescindere...
Mac

Come visualizzare siti in Flash su iPhone e iPad

Chi utilizza i dispositivi Apple avrà notato sicuramente che il browser nativo della casa di Cupertino non visualizza i contenuti Flash. Apple giustifica questa limitazione spiegando, forse anche a ragione, che può essere evitato così il rischio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.