Come calibrare un drone

Tramite: O2O 03/03/2019
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una delle migliori innovazioni tecnologiche di questo secolo è il drone. Questa parola deriva dall'inglese e significa ronzio; in realtà esso è un velivolo radiocomandato con pilota remoto capace di effettuare piccoli viaggi. Negli ultimi anni si utilizza per le più disparate attività ed ambiti, quali ad esempio: controllo del territorio, ricerca dei dispersi dopo una calamità, ecc. Il drone ha avuto un notevole sviluppo per cui è destinato a conquistare in poco tempo i nostri cieli. Infatti, veder sorvolare un drone sopra la propria testa sta diventando una scena usuale. L'obiettivo di questa breve guida è quello di dare delle indicazioni su come calibrare un drone.

25

Occorrente

  • Drone
35

Calibrazione magnetometro

Per eseguire la calibrazione del magnetometro (bussola) bisogna posizionare il drone a terra e si deve orientare il modello a nord. Questa operazione va effettuata in un luogo dove non ci sono interferenze elettromagnetiche. Inoltre, bisogna smontare le eliche e scollegare la batteria. Successivamente si accende il radiocomando e si collega la batteria al drone . Poi, si attende il riconoscimento tra il radiocomando e la ricevente. In seguito si muovono contemporaneamente gli stick (sinistro in alto a destra e quello destro in basso al centro). In seguito si solleva il drone da terra facendolo eseguire 2 giri su se stesso. Si porta lo stick sinistro in alto a sinistra e quello destro in basso; adesso la procedura è completata. Se il led rosso di coda lampeggia bisogna ripetere il procedimento.

45

Calibrazione accelerometri

Bisogna posizionare il modello su una superficie perfettamente piana con la batteria scollegata. Prima di eseguire questa operazione è opportuno controllare accuratamente il livello. Poi, bisogna accendere il radiocomando e collegare la batteria. Adesso si deve portare lo stick sinistro in alto a sinistra tenendolo in questa posizione. A questo punto il led blu sulla coda del drone si spegne. Successivamente bisogna mantenere lo stick in alto a destra; se il led blu si riaccende la calibrazione è avvenuta correttamente. In alternativa la calibrazione si può eseguire con il bottone rosso dell'interruttore della scheda di volo. Esso deve essere premuto fino a quando non si accende il led di coda.

Continua la lettura
55

Calibrazione in volo

Nel caso che il drone durante il volo non è stabile e tende a muoversi autonomamente in una determinata direzione è fondamentale intervenire. Bisogna correggere questa imprecisione con i trim del canale corrispondente al movimento. Prima di modificare la posizione dei trim è consigliabile verificare che essi siano in posizione neutra. In parole semplici devono fare un suono diverso. In questo caso il drone è calibrato perfettamente. Generalmente per effettuare tale procedura occorrono pochi secondi. Essa è utile in quanto evita di avere molti grattacapi dovuti dai danneggiamenti oppure dalla perdita di controllo del drone.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come costruire un quadricottero con Arduino

Al giorno d'oggi, i quadricotteri, o droni, sono oggetti aeromobili che stanno incontrando una rapida diffusione per merito dei loro svariati impieghi. Esistono infatti modelli molto sofisticati per uso militare o civile. Le attività che possono essere...
Elettronica

10 gadget tecnologici da avere assolutamente

Ad oggi nei principali punti vendita, sia fisici che online, si trovano tantissimi gadget tecnologici per tutte le esigenze e, soprattutto, per tutte le tasche. Sia che vogliate fare un regalo ad un amico od un parente, sia che decidiate di fare un acquisto...
Elettronica

LIM: guida alle tipologie

Da qualche anno a questa parte le scuole italiane si stanno modernizzando. Infatti 3 scuole su 5 possiedono almeno una LIM (lavagna interattiva multimediale). Con questi meravigliosi strumenti un insegnante può mostrare video e animazioni ai propri studenti....
Elettronica

Come verificare il funzionamento di una resistenza

La resistenza o più correttamente resistore, rappresenta un componente elettronico costituito da due cappucci in nichel, separati da una piastra ceramica, ma collegati a loro volta da una sottile pellicola di carbonio. La sua principale funzione è quella...
Elettronica

Come configurare un lettore di codici a barre

Il barcode è un codice identificativo a forte visibilità che viene apposto su prodotti a larga distribuzione per facilitarne la classificazione. È formato da elementi grafici a contrasto, generalmente in forma di barre e caratteri alfanumerici o di...
Elettronica

Come configurare la tv al meglio per i Mondiali

La Coppa del Mondo FIFA 2018 è iniziata! Anche se ogni televisore ha delle specifiche caratteristiche e dei sofisticati parametri non sempre equiparabili agli altri modelli, si riesce senza dubbio a imparare, in pochi semplici passi, come configurare...
Elettronica

Come scegliere la stazione saldante

La stazione saldante, come si può facilmente intuire dal nome, è un aggeggio che serve ad effettuare saldature di vario tipo. È costituita da due parti principali: la stazione "logica" e lo stilo o/e pompa ad aria calda. La stazione logica è un po'...
Elettronica

Come regolare colori e luminosità di un Monitor

Se avete un computer fisso o portatile e quindi un rispettivo monitor, è importante regolare colori e luminosità, in modo da poter meglio visualizzare le immagini, e soprattutto ottenerle riposanti per gli occhi, specie se vi restate davanti per molte...