Come cambiare il colore delle finestre, del menù Start e della barra applicazioni con Windows 7

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Se desiderate cambiare il colore delle finestre del menù start e della barra applicazioni nel PC perché vi annoia la solita tonalità, oppure perché volete personalizzare il vostro computer, sappiate che è possibile farlo in pochi e semplici passaggi. Nei passaggi successivi ci occuperemo proprio di spiegarvi come dovete procedere per cambiare il colore delle finestre con Windows 7.

28

Occorrente

  • Windows 7
38

Il primo passaggio, che vi consentirà di modificare il colore delle finestre, consiste nell'andare a cliccare, con il tasto destro del mouse, sul desktop e, in seguito, su "personalizza": in questo modo riuscirete ad accedere alle impostazioni di personalizzazione dei temi e dei colori. Una volta fatto questo, si possono seguire due vie principali: o si sceglie un tema predefinito, oppure si personalizza secondo i propri gusti.

48

Per quanto riguarda il tema predefinito sarà sufficiente cliccare, con il tasto sinistro del mouse, su uno dei temi presenti: li potete trovare facilmente sotto la categoria "Temi predefiniti di Windows". Di norma, i temi predefiniti sono "Windows", dai colori vivaci, "Linee e colori", caratterizzato da colori abbastanza tenui e sfondi rappresentanti immagini squadrate e, infine, "Fiori". Scegliere uno dei temi comporterà il cambiamento sia dello sfondo che del colore delle finestre, incluso il colore del menù start. Se invece si desidera utilizzare un'altra tipologia di colori o altri sfondi, si possono scaricare i temi da internet, direttamente dal sito di Windows. Per farlo, basterà semplicemente cliccare su "altri temi online" in alto a destra.

Continua la lettura
58

Qualora, invece, si desiderasse impostare un tema personalizzato, sarà sufficiente cliccare sotto la categoria "Temi personali". Questi temi si creeranno andando a modificare i temi predefiniti. Per eseguire questo passaggio bisognerà cambiare sfondo, colore, suoni o screen saver. Per cambiare lo sfondo, basterà cliccare sulla scritta "sfondo", che trovate in basso. Per creare una sequenza di sfondi che cambieranno periodicamente, dovrete selezionare delle immagini e inserirle all'interno di una cartella. Successivamente, bisognerà cliccare sulla barra "Percorso immagine" e selezionare la cartella appena creata. In questo modo verranno inserite nel riquadro degli sfondi le immagini selezionate, creando così una sequenza di sfondi con immagini personalizzate.

68

Per cambiare il colore, invece, bisognerà cliccare su "Colore" nelle impostazioni di personalizzazione e scegliere quello che più si preferisce. Inoltre, vi è anche la possibilità di aumentare e diminuire la tonalità del colore, oppure di usufruire di un miscelatore di colori, così da andare a creare altre tonalità. Allo stesso modo si possono personalizzare i suoni oppure inserire uno screen saver.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come personalizzare il menu Start di Windows 7

I sistemi operativi hanno tutti le impostazioni identiche basilari: sta all'utente poi apportare le modifiche apposite avvicinando Windows ai gusti personali. Trattasi di un punto piccolo di partenza per iniziare a rendere maggiormente "vostro" il PC...
Windows

Come personalizzare la barra delle applicazioni in Windows 7

La barra delle applicazioni è uno strumento di grande utilità per qualunque utente di Windows: da qui, infatti, è possibile lanciare programmi di uso frequente in maniera assolutamente rapida, riuscendo a visualizzare anche tutti i programmi aperti...
Windows

Come rimuovere o aggiungere un programma dalla barra delle applicazioni del desktop in Windows 7

In questo articolo vogliamo affrontare con i nostri lettori, un argomento alquanto attuale ed anche molto tecnologico. Nello specifico infatti cercheremo di capire ed imparare insieme come poter rimuovere o aggiungere, nel modo semplice e veloce, un...
Windows

Come nascondere automaticamente la barra delle applicazioni di Windows 7

Windows 7 consiste in una delle più recenti versioni del Sistema Operativo Windows, prodotto dall'azienda americana Microsoft. Sicuramente rappresenta una delle versioni, insieme a Windows XP, più diffuse in assoluto. Tra i tanti strumenti che questo...
Windows

Come sbloccare la Barra delle Applicazioni di Windows

Quando si utilizza il personal computer può succedere che, per un errore del sistema, per una manovra sbagliata oppure per un virus che non si è in grado di gestire, la Barra delle Applicazioni del Sistema Operativo non funziona correttamente. Leggendo...
Windows

Come minimizzare tutte le finestre in Windows 7 con il semplice tocco di un pulsante

Nei sistemi operativi successivi a Windows XP, è presente il tasto "Mostra Desktop", in cui è possibile azionarlo con un semplice tocco, al posto di minimizzare ogni singola finestra presente sul monitor. Se si dispone di più finestre aperte contemporaneamente,...
Windows

Come personalizzare l'aspetto delle finestre in Windows 7

A differenza delle precedenti versioni del sistema operativo del gigante di Redmond, Microsoft ha reso disponibile in Windows 7 delle opzioni di personalizzazione che ci permettono di adattare completamente il look e lo stile dell'interfaccia utente ai...
Windows

Come modificare il menu "Invia a" in Windows 7

Windows 7 è forse la versione del sistema operativo più famoso al mondo che ha riscontrato molto successo subito dopo la sua uscita sul mercato, e che ancora oggi soddisfa le esigenze di molti utenti. In Windows è possibile utilizzare diverse opzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.