Come cambiare l'aspetto delle finestre con Vista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il termine Aspetto, solitamente,  viene utilizzato quando si vogliono indicare i colori di default che vengono normalmente utilizzati da Windows per testo, sfondo, bordi, barra del titolo e molti altri elementi ancora che rendono più piacevole la navigazione su internet. Windows Vista è tuttora uno dei sistemi operativi più diffusi sui computer di tutto il mondo; non sono però molti gli utenti che sanno che la configurazione estetica delle finestre e delle cartelle di Vista può essere facilmente cambiata con poche semplici mosse. Molti utenti pensano che sia necessario scaricare qualche programma ostico da usare, ma Invece tutto può essere modificato, dal tema grafico, alle icone, ai colori, alle barre menu, e in modo completamente gratuito. Vediamo quindi insieme passo per passo che cosa occorre fare. Ecco come cambiare l'aspetto delle finestre con Vista.

24

Prima mossa: clicchiamo sul tasto Start, che troviamo in basso a sinistra (o spingiamolo sulla tastiera); dal menu che si aprirà andiamo a cercare quindi la voce Impostazioni (nella sezione inferiore del menu), e da lì clicchiamo sulla prima opzione a nostra disposizione: Pannello di controllo. In sovra impressione ora si aprirà automaticamente la relativa finestra contenente una lunghissima lista di comandi e di opzioni.

34

La voce che a noi interessa in particolare, è "Personalizzazione": andiamo a trovarla (scorrendo in ordine alfabetico) e clicchiamola. Entriamo così in un nuovo menu, intitolato " Personalizza" l'aspetto e i suoni, con un'altra serie di impostazioni modificabili; dovremo selezionare il primo punto, cioè "Colore e Aspetto" finestre. Una nuova finestrella compare adesso in sovra impressione, dal titolo "Impostazioni relative all'aspetto".

Continua la lettura
44

A questo punto visualizziamo un menu da cui potremo scegliere tra molte opzioni: Windows classica (come su Xp), Vista, bianco a contrasto elevato, etc.; se invece desideriamo ulteriori modifiche, clicchiamo a destra alla voce " Effetti". Potremo così smussare gli angoli dei caratteri sullo schermo, mostrare l'ombreggiatura nei menu, e anche, selezionando "Avanzate", modificare a nostro piacere i colori di base nelle finestre del sistema operativo usando la barra di regolazione. È possibile anche usare la tavolozza dei colori proposta da Windows oppure espandere la voce " Mostra miscelatore colori " e regolare manualmente Tonalità, Saturazione e Luminosità. Il risultato sarà sempre ottimo.
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Disabilitare Le Animazioni Delle Finestre Su Windows 7 E Vista

Il computer, sia portatile che fisso, ai giorno nostri è uno strumento indispensabile. Ormai la maggior parte dei lavori si svolgono proprio a computer e tra i vari lavori sicuramente qualcuno di essi richiederà delle performance molto alte dal nostro...
Windows

Come cambiare il colore delle finestre, del menù Start e della barra applicazioni con Windows 7

Se desiderate cambiare il colore delle finestre del menù start e della barra applicazioni nel PC perché vi annoia la solita tonalità, oppure perché volete personalizzare il vostro computer, sappiate che è possibile farlo in pochi e semplici passaggi....
Windows

Come cambiare l'interfaccia grafica del bootscreen di Windows Vista

Per chi non lo sapesse, con il termine Boot Screen si vuole indicare la schermata iniziale che appare all'apertura del sistema operativo in uso; in questo caso parliamo di Windows Vista, che usa un Boot Screen molto semplice, quindi non particolarmente...
Windows

Come cambiare lingua a Windows 7 o Vista senza avere la versione Ultimate

Se avete acquistato un computer con il sistema operativo Windows 7 o Windows Vista in versione ''base'' (Starter, Home Basic, Home Premium o Professional), scoprirete sorprendentemente che non vi sono comandi o interfacce interne alle impostazioni di...
Windows

Come cambiare la lingua in Windows Vista

Nella maggior parte dei computer con sistema operativo Windows Vista e Seven, non è consentito cambiare lingua. Ciò è dovuto al software, che in fase d’installazione chiede all’utente in quale lingua desidera operare.Il motivo è ovviamente lo...
Windows

Come scaricare ed installare VistaSwitcher

Con l'innovazione tecnologica che siamo ormai abituati a percepire, esistono un'infinità di apparecchi digitali capaci di migliorarci la quotidianità, come ad esempio il VistaSwitcher. Esso è un ottimo strumento che permette di estendere la funzione...
Windows

Come avere il desktop di Windows Vista tridimensionale

Siete stufi del solito desktop? Volete un desktop tridimensionale? Allora ho il programma che fa al caso vostro e si chiama "T3Desk". Questo programma gratuito è in grado di trasformare il vostro desktop in un desktop 3D su cui sistemare le finestre...
Windows

Come minimizzare tutte le finestre in Windows 7 con il semplice tocco di un pulsante

Nei sistemi operativi successivi a Windows XP, è presente il tasto "Mostra Desktop", in cui è possibile azionarlo con un semplice tocco, al posto di minimizzare ogni singola finestra presente sul monitor. Se si dispone di più finestre aperte contemporaneamente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.