Come cambiare l'immagine di cartelle visualizzate in anteprima

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Chi possiede ancora Windows XP avrà senz'altro avuto desiderio di cambiare l'immagine delle cartelle visualizzate in anteprima, o per creare un effetto di immediatezza visiva o per vivacizzare un po' l'ambiente monotono del programma Esplora risorse.
Se si effettua quest'operazione, sarà sempre possibile ripristinare in seguito il look precedente, senz'alcun rischio di compromettere il corretto funzionamento della macchina. Le rettifiche apportate valgono solo per la modalità di visualizzazione in anteprima; non saranno effettive per le altre, come Titoli, Icone, Elenco, Dettagli del menu Visualizza.

27

Occorrente

  • PC con Windows XP
  • set di icone
37

La prima cosa da fare è procurarsi un bel set di icone colorate per gli archivi scaricandolo da questo URL: http://www. Iconarchive. Com/category/folder-icons. Html.
C'è un vasto assortimento e molti di questi set sono rilasciati con licenza CCL.
Decomprimere il file zip e aprire la sottocartella contenente le immagini per visualizzarne il contenuto.

47

Aprire Documenti e selezionare il primo archivio che si desidera modificare. Tenendo premuto il tasto destro del mouse, scegliere la voce Proprietà e poi la scheda Personalizza.
Nel menu a tendina "Utilizza questo tipo di cartella" impostare il menu di scelta su "Documenti (per ogni tipo di file)". Mettere un segno di spunta su Applica il modello per tutte le sottocartelle e finalmente premere il pulsante Seleziona immagine per apportare la modifica.

Continua la lettura
57

Nella finestra di dialogo di ricerca, risalire l'albero delle directory finché non si giunge alle immagini scaricate. Selezionare l'icona del colore che si preferisce e pigiare il tasto Apri.
La modifica avrà effetto immediato e per confermare l'operazione cliccare sul pulsante Applica.
In caso di ripensamento, sarà sempre possibile ripristinare l'aspetto precedente premendo il pulsante Ripristina predefinita.

67

La procedura seguita per personalizzare la prima directory dovrà essere ripetuta per tutte quelle che s'intende variare.
Al posto delle icone specifiche, ideate proprio per gli archivi, è possibile utilizzare immagini a piacere: un'anteprima differenziata e colorata aiuta a individuare rapidamente il percorso di destinazione se nel disco fisso sono presenti una gran quantità di cartelle.
Una raccomandazione: cambiare l'immagine di cartelle non vuol dire modificare l'icona di sistema! Fare un'operazione del genere comporta un'alterazione totale in Esplora risorse.
Spero che questa guida sia stata utile!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come cambiare le icone delle cartelle

Sei stanco delle asettiche icone gialle di Windows? Allora Folderico è quello che fa per te. Si tratta infatti di un programma gratuito che consente di cambiare le icone delle cartelle con un semplice click e renderle rintracciabili molto più facilmente....
Windows

Come cambiare le cartelle di destinazione dei files di Utorrent

Utorrent è senza ombra di dubbio uno dei programmi maggiormente adoperati per il download di un'ampia di varietà di materiali da Internet, tra i quali musica, video e immagini. Il software è in grado di depositare i files che andate a scaricare all'interno...
Windows

Windows XP: cambiare le icone associate alle cartelle

Basta con la deprimente monotonia delle cartelle di Windows! Per chi almeno una volta ha pensato questa frase, questa è la guida giusta. Windows XP permette di cambiare le icone associate alle cartelle, dunque con dei semplici passaggi andremo a modificarle,...
Windows

Come cambiare le dimensioni di un'immagine da caricare su web album con Picasa 3

Picasa è un'applicazione di google per poter modificare e organizzare le fotografie digitali sul computer. Nel programma sono presenti alcuni strumenti con i quali si possono aggiungere effetti o correggere le immagini. Se utilizzi proprio il programma...
Windows

Come cambiare lo sfondo di un'immagine con Photoshop Cs5

L'area di lavoro di Phoshop Cs5, è costituita da un insieme di menu, pannelli e strumenti predefiniti o standard. I menu di Photoshop vengono visualizzati nella parte superiore dello schermo, la barra delle applicazioni si trova sotto i menu, la barra...
Windows

Come visualizzare l'anteprima di siti web

Potrebbe esservi successo spesso che, durante una ricerca in rete, vi siate imbattuti in una serie di risultati ottenuti dal motore di ricerca da voi utilizzato, mentre avreste chiaramente preferito ottenere le anteprime relative a quei determinati siti...
Windows

Come impostare uno sfondo alle cartelle

Quando apri una cartella, vedi lo sfondo bianco, anche se cambi il tuo tema, lo sfondo del tuo Window Explorer rimane lo stesso. In questa guida sarà illustrato come impostare uno sfondo alle cartelle. Desktop.ini è un file di sistema che viene utilizzato...
Windows

Come nascondere file o cartelle nelle immagini

Per chi fosse interessato a nascondere alcuni file del proprio computer (come ad esempio i dati della carta di credito, oppure dei documenti importanti) è possibile farlo mediante la creazione di cartelle crittografate e protette da password. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.