Come capire che un hacker è nel tuo pc

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La vita social è un fenomeno in continua espansione. Ogni giorno vengono lanciati app, social network e piattaforme di e-commerce che fanno sì che la nostra vita quotidiana sia sempre più aderente all'online. Tuttavia, anche consultare una pagina web o un quotidiano online può a volte rivelarsi molto pericoloso. Negli ultimi tempi, infatti, il fenomeno dell' hacking sta trovando sempre più spazio all'interno dei maggiori telegiornali di tutto il mondo. I casi di furti di identità, di conti bancari e quant'altro sono sempre maggiori, al punto che è possibile parlare di un' allarme. I mezzi attraverso i quali vengono compiuti questi atti sono tra i più disparati. Tuttavia, grazie a qualche semplice accorgimento, non solo è possibile prevenire questi attacchi, ma anche capire quando essi stanno avendo luogo. In questa guida ci occuperemo proprio di questo aspetto, ossia capire quando si è vittima di un hacker. Scopriamo come in questa guida su "Come capire che un hacker è nel tuo pc".

25

Osservare il comportamento del vostro computer

La prima cosa da fare per capire se si è colpiti da un hacker, è osservare attentamente il comportamento del vostro computer. Cercate di capire se sta accadendo qualcosa di insolito. Alcuni segnali di allarme potrebbero essere cambiamenti di password, malfunzionamenti di alcune applicazioni o, nel peggiore dei casi, assenza di alcuni dati personali. Controllate inoltre la presenza di programmi non installati da voi o la presenza di documenti in stampa non realizzati da voi. Anche il browser da voi utilizzato potrebbe fornirvi indizi utili. Se siete indirizzati a siti diversi durante le vostre ricerche o vengono aperte e chiuse pagine web senza il vostro comando, potreste essere vittime dell'attacco di un hacker.

35

Chiudere immediatamente la connessione

Una volta che vi sarete accertati dell'attacco subito, sbrigatevi a chiedere la connessione dati: in questo modo se un hacker sta veramente completando un attacco, gli avrete negato ogni accesso. Non limitatevi a disconnettervi, ma staccate direttamente la spina di alimentazione del vostro modem o router. In caso contrario, chiunque possa controllare da remoto il PC potrebbero riconnettersi rapidamente. Infine spegnete il computer e iniziate le operazioni di ripristino.

Continua la lettura
45

Avviare il dispositivo in modalità provvisoria

A questo punto, prendete il libretto di istruzioni del vostro computer e seguite le azioni necessarie per avviare il dispositivo in modalità provvisoria. Controllate che non vi siano programmi non installati da voi e verificate se alcuni di quelli presenti presentando anomalie. Disinstallate eventuali programmi difettosi e avviate la scansione del PC. Se questi programmi non presentano anomalie, eseguite il backup di tutti i vostri dati personali e avvisate della situazione tutti i vostri contatti. Infine rivolgetevi all'autorità giudiziaria per far partire un' eventuale indagine.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come difendersi da un hacker

Gli hacker sono dei soggetti esperti di informatica che, tramite particolari tecniche, sono in grado di aggirare i vari sistemi di sicurezza presenti su un computer. In questo modo, questi individui sono in grado di penetrare nel proprio computer, entrando...
Internet

Come proteggere Wordpress da attacchi hacker

Wordpress è un Content Management System open source scaricabile gratuitamente e, come quasi tutti i software, è soggetto ad attacchi da parte di cracker, mal comunemente confusi con gli hacker. L'hacker è una persona che prova a raggirare o superare...
Sicurezza

Come proteggere la casella di posta elettronica Gmail dagli hacker

Ormai il servizio di email Gmail, di proprietà del colosso californiano dei servizi online Google, è diventato il più diffuso servizio di posta elettronica del pianeta anche grazia alla sua compatibilità con i più diversi sistemi operativi, sia desktop...
Sicurezza

Come Rendere il tuo account Gmail sicuro contro gli hacker

Al giorno d'oggi, possedere un computer con internet sta diventando molto importante per rimanere al passo con i tempi. In particolare, leggere le mail è un'azione che si svolge quotidianamente. Per accedere al proprio account di posta elettronica si...
Sicurezza

Le 10 caratteristiche che deve avere una password

Come impostare una password protetta da attacchi hacker che tentino di entrare nel vostro profilo e accedere a tutti i vostri dati e allo stesso tempo che sia facile da ricordare? Qui di seguito troverete le 10 più importanti caratteristiche che deve...
Windows

Come proteggere il PC senza antivirus

Il computer contiene dati personali e professionali di enorme importanza. Fra questi, si trovano informazioni riservate e confidenziali come dettagli anagrafici, indirizzi email, numeri di telefono, coordinate bancarie e password. Se qualche malintenzionato...
Internet

Come difendersi dagli attacchi informatici

Siamo ormai nel terzo millennio e i sistemi informatici sono comuni e utilizzati in qualsiasi settore della nostra vita. Diventa allora fondamentale riuscire a garantire un certo livello di sicurezza per le nostre informazioni: conservare dati nei nostri...
Sicurezza

Come monitorare porte del PC

Le porte del pc non sono altro che dei canali che servono a far passare determinate informazioni: sappiamo bene che i sistemi di navigazione sono molteplici come posta elettronica, siti web, chat e saper monitorare le porte significa identificare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.