Come collegare un amperometro e calcolarne l'errore di precisione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Questa guida è dedicata a tutti coloro che si dilettano a svolgere i lavori di casa e non solo, con la tecnica del "fai da te". Nello specifico ci occuperemo di come collegare un amperometro, ma prima daremo alcune delucidazioni sul suo funzionamento. L 'amperometro è quello strumento che serve a misurare la corrente che passa in un ramo di un circuito. Esso è molto utilizzato soprattutto dagli elettricisti o da categorie simili, anche se capita spesso e volentieri di dovere misurare l'intensità della corrente di un circuito anche in casa propria oppure per un semplice progetto personale. Questa guida vi suggerirà come collegare l'amperometro e come calcolarne l'errore di precisione. Leggete quindi questo semplice articolo per saperne di più su questo argomento.

26

Il collegamento al carico

Per svolgere la loro funzione, gli amperometri hanno bisogno che la corrente li attraversi. Per farlo devono essere collegati in serie al carico del quale si vuole misurare l'assorbimento: se per esempio il circuito di nostro interesse è costituito da un generatore e un solo carico, lo strumento andrà proprio tra il carico e la batteria (oppure l'alimentazione). Nei circuiti in corrente continua l'amperometro va collegato in modo da permettere che la corrente entri dal morsetto positivo ed esca da quello negativo, invece nei circuiti a corrente alternata il posizionamento dei morsetti può essere casuale.

36

La resistenza dell'amperometro

Per non influenzare in modo rilevante il valore dell'intensità di corrente rilavata, gli amperometri sono costruiti in modo da avere una resistenza con valore bassissimo. Tale resistenza può essere variabile entro una certa tolleranza dovuta al processo di realizzazione. A causa di questa variabilità le misurazioni effettuate risultano sempre affette da un errore sistematico.

Continua la lettura
46

Le norme CEI

Le norme CEI classificano tutti gli strumenti e quindi anche gli amperometri, nelle categorie: 0.05, 0.1, 0.2, 0.3, 0.5, 1.0, 1.5, 2, 2.5, 3, 5 partendo da quelli ad alta precisione e tterminando la lista con gli strumenti definiti "da quadro", cioè quelli in cui l'utilizzo non necessita di una particolare accuratezza nella misura. Per portare un semplice esempio, per un normale amperometro di classe 0.2 che arriva ad una portata massima di 20 A (Ampere) l'errore nella valutazione sarà il seguente: errore = classe * portata / 100 = 0.2 * 20 A / 100 = 0.04 A. In definitiva questo vuol dire semplicemente che in ogni misurazione bisogna considerare la tolleranza di più o meno 0.04 A. Spero questa guida vi sia stata utile. Buon lavoro.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Il metodo voltamperometrico

Il metodo voltamperometrico è una tecnica utilizzata tradizionalmente per eseguire il calcolo della resistenza elettrica in base alla tensione e all'intensità di corrente applicata. Ma oltre a questo, il metodo voltamperometrico viene utilizzato oggi...
Elettronica

Come Realizzare E Collegare Correttamente Un Connettore Scart

Un connettore scart risulta essere utile per collegare i dispositivi più diffusi, vale a dire televisori, videoregistratori e decoder digitali terrestri. In questa guida saranno fornite tutte le indicazioni utili su come realizzare e collegare correttamente...
Elettronica

Come collegare un amplificatore all'autoradio

Se volete rendere più performante l'impianto audio della vostra auto, ma non sapete come fare, questa guida farà sicuramente al caso vostro! Di seguito infatti troverete tutte le informazioni necessarie su come collegare un amplificatore alla vostra...
Elettronica

Come collegare un'antenna TV

In ogni casa oggigiorno troviamo un grande numero di apparecchi, come televisori, lettori DVD normali o Blu Ray, videogiochi, decoder, sistemi di Home Theatre e quant'altro. Di conseguenza anche il numero di cavi da dover collegare tra loro è aumentato...
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
Elettronica

Come collegare una tastiera esterna all'iPad 2

Nonostante possa risultare per certi aspetti piuttosto pratico scrivere dei testi sul display touch screen dell'iPad in tutta mobilità, coloro che dispongono del tablet della nota azienda di Cupertino potrebbero trovare poco confortevole la mancanza...
Elettronica

Come collegare il voltmetro

Attraverso il voltmetro potremmo misurare la differenza di potenziale che esiste tra due punti precisi di un circuito. Sarà indispensabile a volte riuscire ad utilizzare uno strumento simile, accertandoci in particolare che sia di ottima qualità, a...
Elettronica

Come collegare l'Home Theatre a Sky

Nel caso in cui avete appena acquistato un Home Theatre e non avete la più pallida idea di come questo possa essere collegato ad un decoder Sky, la soluzione prospettata è molto più semplice di quanto si possa credere. La maggior parte delle persone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.