Come collegare un'elettrovalvola

Tramite: O2O 23/10/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'elettrovalvola è un dispositivo la cui funzione è quella di aprire o chiudere il passaggio dell'acqua in seguito a comando elettrico. Per questo motivo, l'elettrovalvola, vine utilizzata per l'irrigazione e viene abbinata ad una centralina elettronica programmabile che ne comanda, quindi, apertura e chiusura. Nella maggior parte degli impianti di irrigazione, esclusi quelli di piccoli dimensioni, la portata a disposizione dell'impianto non è sufficiente a far funzionare contemporaneamente tutti gli irrigatori. L'intera area da irrigare deve essere, quindi, suddivisa in più settori, ognuno costituito da uno o più irrigatori. Ogni settore è dotato di una condotta e di una valvola che regola il passaggio dell'acqua. Così, all'apertura della valvola, gli irrigatori di ogni settore entrano in funzione contemporaneamente, mentre gli altri restano inattivi. Attualmente, negli impianti di irrigazione automatici, il controllo del flusso verso gli irrigatori è affidato alle elettrovalvole, il cui comando di apertura e chiusura viene comunicato automaticamente per mezzo di un programmatore. Le elettrovalvole hanno ormai sostituito quelle che erano le idrovalvole, ormai superate dal punto di vista tecnico e meno affidabili rispetto alle attuali. Il funzionamento delle elettrovalvole si basa sulla differenza di pressione esercitata sulla superficie di una membrana, che apre o chiude il passaggio dell'acqua verso gli irrigatori. Le elettrovalvole sono normalmente chiuse e vengono aperte azionando elettricamente il solenoide che scarica l'acqua verso l'uscita della valvola; in questo modo, si riduce la pressione sulla membrana permettendole, così, di sollevarsi aprendo il passaggio dell'acqua. In questa guida, quindi, vedremo come collegare un'elettrovalvola.

26

Occorrente

  • Elettrovalvola
  • Nastro teflon
  • Bocchettoni
  • Valvola manuale
  • Materiale drenante (ghiaia)
36

Montaggio

Un'elettrovalvola è composta da due parti: una testa elettromagnetica formata da bobina, cannotto, nucleo fisso, anello di sfasamento e da una molla; un corpo valvola contenente dei fori nei quali troviamo un otturatore, una membrana, un pistone. Il corretto montaggio delle elettrovalvole è basilare per assicurare un buon funzionamento del prodotto. In generale, le filettature devono essere guarnite con qualche giro di teflon, mentre l'utilizzo di canapa e pasta è sconsigliabile per evitare eventuali rotture del corpo in fase di montaggio e, quindi, potete andare incontro ad altri problemi. Esistono bocchettoni che permettono di costruire con rapidità collettori per gruppi di elettrovalvole che si montano senza attrezzi e senza nastro di guarnizione. Per evitare dei montaggi sbagliati al contrario (le elettrovalvole hanno un solo verso di funzionamento), su tutti i corpi della valvola è disegnata una freccia che indica la direzione del flusso; in questo modo, così, non potete sbagliare e non rischiate montaggi errati. È comunque bene ricordare che il solenoide deve essere posizionato sempre dalla parte opposta dell'arrivo dell'acqua.

46

Valvola manuale

Le elettrovalvole devono essere inserite in appositi pozzetti in resina di colore verde possibilmente, in modo da mimetizzarsi con il manto erboso e non essere proprio visibili. A monte dell'elettrovalvola, anche negli impianti automatici, è bene installare una valvola manuale. Questa consente la chiusura dell'impianto per la manutenzione o per le riparazioni permettendo, così, di estrarre l'elettrovalvola più facilmente dal pozzetto. I gruppi di comando del settore, composti, così, da valvola manuale ed elettrovalvola, dovranno essere preferibilmente raggruppati in un unico luogo, al fune di facilitare le operazioni di manutenzione e semplificare il lavoro.

Continua la lettura
56

Installazione

A questo punto passiamo all'installazione: è bene riempire il pozzetto di materiale altamente drenante (come, ad esempio, la ghiaia) al fine di assicurare lo smaltimento veloce dell'acqua presente nelle tubazioni che tende ad uscire quando si smonta un'elettrovalvola. Questi accorgimenti sono abbastanza utili ed aiutano ad eliminare fastidiosi allagamenti e, di conseguenza, perdite di tempo per l'attesa del deflusso. L'impianto, così, è installato e pronto per l'irrigazione. Durante la stagione invernale, è bene proteggere il vostro impianto dal gelo chiudendo prima la valvola e, poi, scaricando l'acqua dal collettore. Quando dovrete riutilizzare l'impianto, ricordatevi di ripristinare le condizioni di funzionamento. Infatti, non dovete mai utilizzare le elettrovalvole senza acqua perché potrebbero danneggiarsi gravemente e l'intero funzionamento verrebbe compromesso.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare un'antenna TV

In ogni casa oggigiorno troviamo un grande numero di apparecchi, come televisori, lettori DVD normali o Blu Ray, videogiochi, decoder, sistemi di Home Theatre e quant'altro. Di conseguenza anche il numero di cavi da dover collegare tra loro è aumentato...
Elettronica

Come collegare l'Home Theatre a Sky

Nel caso in cui avete appena acquistato un Home Theatre e non avete la più pallida idea di come questo possa essere collegato ad un decoder Sky, la soluzione prospettata è molto più semplice di quanto si possa credere. La maggior parte delle persone...
Elettronica

Come collegare la Wii alla TV

A volte può succedere che si hanno problemi di collegamento della Nintendo Wii alla TV. Se si pensa di aver collegato tutti i cavi correttamente, ma non si riesce ancora a visualizzare nulla sul proprio televisore significa che qualche passaggio non...
Elettronica

Come collegare un mixer alle casse

Generalmente per poter preparare un piccolo o grande impianto audio, necessariamente abbiamo bisogno di saper come andranno collegati i vai componenti, affinché risulti efficiente secondo le nostre aspettative. Tuttavia, attraverso questa semplice guida...
Elettronica

Come collegare la fotocamera alla Tv

Se siete stanchi di vedere le vostre foto (o clip) dal misero schermo della fotocamera o se volete mostrarle ai vostri amici e parenti nella comodità del vostro salotto, non temete: nella seguente rapida e semplice guida scoprirai quanto è semplice...
Elettronica

Come collegare un diodo Zener

Nella guida seguente, vi spieghiamo come collegare un diodo Zener. In generale, il diodo è un componente elettronico impropriamente attivo, non-lineare e a due terminali. La sua funzione principale è consentire il flusso di corrente elettrica in un...
Elettronica

Come Realizzare E Collegare Correttamente Un Connettore Scart

Un connettore scart risulta essere utile per collegare i dispositivi più diffusi, vale a dire televisori, videoregistratori e decoder digitali terrestri. In questa guida saranno fornite tutte le indicazioni utili su come realizzare e collegare correttamente...
Elettronica

Come collegare un Netbook alla TV

In moltissimi casi i netbook vengono collegati alla televisione. Spesso con lo scopo di vedere delle foto sul grande schermo, un film oppure per navigare in rete con uno schermo più grande. Alcune persone, però, non conoscono il procedimento per collegare...