Come collegare un sito a Digg

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggi parliamo di Digg. Per chi ancora non lo sapesse, Digg è il nome di un sito web (un social network) di origine e diffusione inglese; più precisamente, si tratta di un sito dedicato alla divulgazione di notizie ed informazioni, ecco perché viene anche definito il "social news" per eccellenza.
Il sito Digg è in grado di unire, difatti, le notizie che vengono costantemente pubblicate dagli utenti iscritti al sito; successivamente, un algoritmo le immette dentro ai propri archivi suddividendole in base alla categoria di appartenenza.
Nella home-page di un utente iscritto a Digg si trovano solitamente quelle che sono le notizie più votate dagli altri utenti; più correttamente non si parla di un voto. Anziché il termine voto, infatti, viene utilizzato il termine “digg“, per cui si usa lo slang inglese più opportuno, per il quale le news più popolari al momento sono definite le novità più "diggate”. Notate bene che la parola digg nella lingua anglosassone non esiste, ma probabilmente deriva dal termine verbale "to dig", scavare (in italiano). Se volete collegare il vostro sito web al social news Digg, questa guida fa sicuramente al caso vostro. Vediamo, passo dopo passo, come collegare velocemente e correttamente un sito internet a Digg.

25

Bisogna che utilizziate il tasto Digg per collegare correttamente un sito web al social "Digg. Com". Coloro che visiteranno il vostro sito potranno osservare il pulsante Digg ed accedervi solamente grazie ad un semplice clic; il pulsante è interattivo, infatti può mostrare persino la quantità di Diggs pagina ha già avuto. Collegare un sito a Digg aiuta i visitatori a condividere con rapidità i vostri contenuti sopra a Digg, esponendo info e file alla comunità Digg. La principale potenzialità di Digg è quella di accrescere il numero di utenti attivi al vostro sito web. Il pulsante di Digg è un file di piccole dimensioni, in JavaScript; lo si può caricare a partire dal codice della pagina; il bottone Dig si può aggiungere ovunque all'interno della pagina web.

35

Aprite il codice sorgente HTML della pagina Web in un editor di testo, dopodiché aggiungete il codice (che vi illustrerò nel prossimo passo) tra "" e "" o "" e "" nel codice sorgente. Potete anche ridurre il tempo di ricarica con il codice il più vicino possibile nella porzione superiore del vostro file.
Per far sì che si aggiunga, dunque, un pulsante Digg nel vostro sito, inserite il seguente codice nel punto della webpage ove volete che esso venga visualizzato dagli utenti visitatori.

Continua la lettura
45

Il codice. Sostituite "DiggMedium" nel codice con "DiggWide", "DiggCompact" o "Diggicon" se si desidera utilizzate un pulsante con la compatta ottimo posto piccolo sull'icona tasto centrale.
Alla fine, salvate il file in HTML sulla vostra pagina web e caricatelo poi sul vostro server web.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come caricare un sito in remoto con client ftp

Abbiamo appena sviluppato un piccolo sito web e acquistato uno spazio presso un web provider ed ora ci troviamo di fronte al dilemma di come fare per caricare il sito appena scritto. Si possono usare gli applicativi che i provider mettono a disposizione,...
Internet

5 piattaforme per creare un sito web gratuito

Nel web esistono moltissime piattaforme che consentono la condivisione dei propri contenuti. Tra le piattaforme esistono due diverse tipologie che si contraddistinguono per la scelta iniziale, ossia quelle gratuite e quelle a pagamento. Le piattaforme...
Internet

Come fare un sito web con Dreamweaver

Realizzare un sito internet richiede innanzitutto la conoscenza più o meno approfondita del linguaggio HTML, poi in seconda analisi un programma dove scrivere tale linguaggio per poter rendere effettivo il sito. Una volta l'editor di testo blocco note,...
Internet

Come creare un sito web su Wordpress

Un sito web con una grafica accattivante e dei contenuti scritti bene è sicuramente un ottimo biglietto da visita. Che sia un semplice blog personale, oppure un sito web aziendale, l'importante è che la struttura del sito sia fatta in un certo modo....
Internet

Come creare un sito web in flash in pochi minuti

Se anche tu sei un principiante e vuoi creare un sito web in flash dalla grafica accattivante, da oggi questo è possibile e in pochi minuti. Infatti creare un sito strabiliante con "Wix" è molto più che semplice. Potrai creare una pagina web personale...
Internet

Come posizionare il tuo sito su Google

Per tutte le attività, gli imprenditori, i venditori pubblicizzare il proprio sito è importante. Avere un sito internet facile da trovare permette di incrementare le visite. Uno dei motori di ricerca più usati e conosciuti è Google. Attraverso Google...
Internet

Come verificare l'affidabilità di un sito web

A volte è molto difficile capire se un sito web è affidabile o meno: infatti si tende spesso a navigare o effettuare acquisti online senza verificare la genuinità del sito web in questione, incappando, a volte, in vere e proprie truffe. Vi sono degli...
Internet

Come realizzare un sito Internet da professionisti

Molto spesso, per la realizzazione di un buon sito web per la nostra attività, preferiamo rivolgerci a dei professionisti in questo campo, per ottenere un risultato perfetto, una bella grafica e una buona visibilità del nostro sito. Tuttavia questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.