Come compilare un programma in C++ da terminale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Da qualche anno la programmazione non è più un tabù. Ormai tutti, per lavoro oppure per passione, disegnano e realizzano nuovi software per le utenze. Si tratta di programmi semplici o complessi appartenenti alla vita comune, di tutti i giorni. Con questa semplice guida anche tu, nuovo utente, potrai compilare un programma in C++ in ambiente Linux. Come punto di riferimento prenderemo il terminale Ubuntu, distro molto diffusa e gettonata.

27

Occorrente

  • Linux
  • Ubuntu
37

Il sistema Ubuntu non richiede alcuna applicazione aggiuntiva. In default troverai già GCC/G++. Per compilare un programma in C++ controllane comunque l'installazione. Pertanto, portati su Sistema/Amministrazione/gestore pacchetti ed apri in questo modo synaptic, per le versioni dalla 10.10 in giù. In alternativa, per terminale Ubuntu da 11.04 a 12.10 ricercalo in Gestore Pacchetti. Digita quindi nella barra di ricerca g++. Controlla che vi sia la spunta verde. In caso contrario dovrai installare il programma per procedere.

47

Per compilare un programma in C++ da terminale Ubuntu, crea un nuovo file dalla scrivania. Rinomina il documento, ad esempio in ". Cpp" ed apri con gedit, l'editor di testi. Lo trovi già preinstallato sul tuo terminale. Comincia a compilare il tuo programma. Noterai che come qualsiasi IDE, le parole chiave, quali using, #include, int ed altre ancora, vengono evidenziate con colori e spessori diversi. Insomma come accade con un qualsiasi editor specifico per il C++ o in generale per la programmazione. Per prendere dimestichezza con il sistema, scrivi anche una semplice somma di due numeri. Salva il tutto.

Continua la lettura
57

Prosegui aprendo la directory del file con estensione ". Cpp". Nel nostro esempio, il documento si trova per comodità su scrivania. Tuttavia, nulla ti impedisce di salvarlo in una qualsiasi altra cartella. Per accedere al file, scrivi sul tuo terminale "cd /home/nomeutente/Scrivania". Chiaramente, il tutto senza le virgolette e cambiando il nome utente. Ricordati che scrivania va scritto sempre con la lettera maiuscola. In caso contrario, incorrerai in un errore di bash secondo cui la directory non esiste. Compila il file esempio ". Cpp", e continua a lavorare sul terminale. Scrivi sempre senza le virgolette "g++ esempio .Cpp -o prova". Adesso potrai avviare l'eseguibile salvato come prova. Pertanto, sempre da terminale, digita "./prova" ed il programma parte. Hai appena appreso, in maniera semplice e veloce, gli strumenti essenziali per compilare un programma in C++.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esegui diversi file di prova per avere più dimestichezza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come aggiornare i programmi di Ubuntu via terminale

In questa guida vogliamo proporre un argomento molto attuale ed anche diffuso, che interesserà veramente tanto gli amanti della tecnologia e dei software che si possono installare sul proprio pc. Nello specifico vedremo come e cosa fare per poter aggiornare...
Linux

come Creare e usare alias nel terminale di linux

Il terminale dei sistemi Linux rappresenta uno strumento molto potente ed efficace per poter eseguire operazioni in maniera veloce, ma sopratutto per poter realizzare attivita' per le quali sono richiesti i permessi di amministratore. In molti casi però...
Linux

Come Installare Vlc Su Ubuntu Da Terminale

Ormai capita spesso di utilizzare il proprio personal computer per guardare video o addirittura interi film o serie tv. Per farlo correttamente è opportuno utilizzare un apposito software e possedere uno schermo adatto. Esistono tantissimi software e...
Linux

Come cancellare i file o le directory attraverso il terminale di Ubuntu

Il mondo di linux ha la triste (ed erronea) fama di essere difficile da comprendere e risultare inutilizzabile dalla maggior parte degli utenti medi di computer; questo è un pregiudizio che deve essere eliminato, perché il funzionamento del sistema...
Linux

Come scoprire il percorso di un programma su Ubuntu

Ubuntu è un sistema operativo sviluppato dalla società "Canonical". Appartiene a quei sistemi operativi denominati "Open Source" che tradotto letteralmente sta per "Sorgente Aperto". Questa denominazione rivela che il codice sorgente di questo sistema...
Linux

Come installare un programma su Linux

Ormai esistono diversi sistemi operativi, tutti progettati per le esigenze degli utenti. Per la maggior parte la gente preferisce utilizzare ancora Windows come SO, ma per i più esigenti che richiedono caratteristiche specifiche il più quotato e utilizzato...
Linux

Come chattare con Facebook e msn con un solo programma di Ubuntu

Facebook e Messenger, anche conosciuto come MSN, sono due delle più famose piattaforme di messaggistica online; con esse si possono condividere testi, immagini, emocticon ed emoji, documenti e file multimediali come musica e video.Per utilizzare questi...
Linux

Come Installare Un Programma Su Linuxmint

Linuxmint è un sistema operativo creato per gli utenti che sono alle prime armi con il computer. Si tratta inoltre di un ottimo strumento per poter agevolmente installare un programma senza particolari ricorsi a tecniche o procedure lunghe ed estenuanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.