Come condividere il contenuto delle applicazioni in Windows 8

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Windows 8 è l'innovativo sistema operativo lanciato dalla Microsoft con la finalità di creare un eguale sistema software per ogni sorta di dispositivo: dai pc ai tablet. Nel caso dei computer e dei portatili, questo sistema operativo presenta una doppia interfaccia: abbiamo l'ambiente "Desktop" con i tradizionali programmi e l'ambiente "Metro" con le applicazioni. Queste ultime, adattissime su un dispositivo mobille, trovano la loro utilità anche sui dispositivi fissi vista la presenza della tecnologia"Sandboxing": in pratica, ogni applicazione usa un ambiente virtuale con risorse dedicate in modo che un crash o un'infezione non possa attaccare l'intero sistema. Nell'ambiente "Metro", le applicazioni godono di diverse funzionalità grazie alla "CharmsBar", la barra magica che compare spostando il mouse sul bordo destro. Una delle feature più utili, destinate alle app, si trova proprio su questa barra e corrisponde alladefinizione di "Condivisione": il suo scopo, infatti, è quello dimostarci come condividere il contenuto di talune applicazioni. Ecco come fare.

25

Scegliere l'applicazione

Nel caso fossimo nell'ambiente Desktop, torniamo nella modalità "Metro". Spostiamoci col mouse sul bordo destro e, nella CharmsBar, scegliamo "Start". In questo ambiente troveremo diverse applicazioni (ve ne sono per ogni scopo): nel nostro caso scegliamo quelle che visualizzano dei contenuti, per esempio l'applicazione "Foto" con tutte le foto che abbiamo nella cartella "Immagini" di Windows 8.

35

Inserire il destinatario della mail

Ora torniamo sulla foto precedentemente messa in primo piano e spostiamoci sulla voce "Condivisione" della CharmsBar. Clicchiamo sulla scelta "Mail" e lo schermo si dividerà in 2 aree: a sinistra troveremo la nostra immagine ed a destra una schermata relativa alla compilazione di una nuova mail. Inseriamo il destinatario, l'oggetto ed il corpo del messaggio e l'immagine di cui sopra sarà spedita come allegato al nostro contatto (il cui nominativo potrà anche essere estrapolato dall'app "Contatti" come altro esempio di condivisione dei contenuti delle app).

Continua la lettura
45

Condividere contenuti con Skydrive

Nel caso, infine, volessimo condividere i contenuti, ovvero l'immagine, con l'app "Skydrive", torniamo nella schermata "Condivisione" ottenuta cliccando la voce omonima sulla Charmbar. Questa volta indirizziamoci su "Skydrive" e si aprirà un'elenco riassuntivo delle nostra cartelle online. Salviamo l'immagine nella directory apposita per la grafica e, una volta terminato il processo, selezioniamola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Le 5 migliori applicazioni per modificare foto

In questa lista vi proporrò le 5 migliori applicazioni per modificare le foto. Nell'ultimo millennio gli smartphone sono diventati la tecnologia perfetta per immortalare ed accumulare fotoricordo. Quando parliamo di applicazioni occorre distinguere tra...
Software

Come rimuovere i programmi di avvio su Windows

Di solito, quando si accende il computer e si avvia Windows il sistema procede con l'avvio di programmi e applicazioni che precedentemente erano state installate. Questo succede perché il pc si deve preparare per l'uso e quindi deve essere pronto nel...
Software

Come trasferire applicazioni da iPhone a iTunes

ITunes è un software che permette di scaricare musica legalmente, sia gratuitamente che a pagamento. Trasferire le applicazioni da iPhone ad iTunes è una procedura decisamente semplice. In rete si possono trovare tanti programmi in grado di copiare...
Software

Le 5 migliori applicazioni fotografiche per Huawei

Gli smartphone di ultima generazione consentono di ottenere fotografie di qualità elevatissima, tanto da aver rimpiazzato in molti casi le fotocamere compatte. Ciò vale in particolar modo per i dispositivi realizzati da alcuni produttori, come Huawei,...
Software

Come creare un logo con Gimp 2.8

Gimp 2.8 è un programma per l'elaborazione delle immagini ed è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program. È un programma che è stato sviluppato per la prima volta nel lontano 1995. È riconoscibile perché la sua icona ed il suo logo sono un simpatico...
Software

Come installare e configurare Windows Ce

In questa guida, vogliamo offrire un aiuto, del tutto pratico ai nostri lettori, che amano essere sempre aggiornati sui software che si possono possedere sul proprio pc. In particolar modo vogliamo aiutarli ad imparare come poter installare, ma non solo,...
Software

Come ripulire il sistema dopo un aggiornamento di Windows 10

Windows 10 ha requisiti di hard disk moderati -circa 16 GB per il sistema operativo a 32-bit e 20 GB per la versione a 64-bit- ma il processo di aggiornamento può lasciare alle spalle i carichi di file temporanei che possono davvero portare un grosso...
Software

Come trasferire Outlook Express su Windows 7

Attualmente, si può contare su un'ampia varietà di programmi di posta elettronica. Outlook Express è senza dubbio tra i software più comuni ed usati dagli utenti di vecchi sistemi operativi Windows. La versione supporta Win XP, Vista, 7 e 2000. Outlook...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.