Come condividere la libreria musicale di iTunes

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Questa è una semplicissima e brevissima guida che vi spiegherà come riuscire a condividere su una propria rete wireless o cablata, la propria libreria musicale di iTunes, renderla accessibile dagli altri computer della rete, sia che essi funzionino con Macintosh, che con il sistema Windows o tanti altri. Poter espletare questa operazione è molto importante, in quanto ci permette di risparmiare molto tempo e denaro che altrimenti andremo a consumare nel dover immettere nuovamente le canzoni che già possediamo ma in un altro PC. Seguiamo dunque questi esaurienti passi che ci spiegheranno in maniera chiara come fare.

27

Occorrente

  • 2 o più Mac o Pc
  • una rete cablata o wireless
  • Apple iTunes
37

Innanzitutto dobbiamo prendere il nostro computer che dovrà fare da server, ovvero condividere la libreria di iTunes. Accendiamolo e apriamo il programma su Macintosh e poi, facciamo click sull'icona di iTunes presente nel dock, oppure nella cartella Applicazioni; su windows, invece, facciamo click sull'icona di iTunes presente sul Desktop oppure in Start e poi, scegliamo Programmi e, da qui cerchiamo l'icona iTunes su cui andremo a cliccare.

47

Adesso spostiamo il mouse sulla barra posta in alto e facciamo click su preferenze e, aperta la nuova schermata, sul tab Condivisione selezioniamo quindi la seconda opzione disponibile, ovvero:"Condividi la mia libreria sul network locale." Possiamo quindi decidere se condividere l'intera libreria musicale presente sul computer oppure solo una parte di essa, selezionando le categorie o le playlist: la seconda opzione può risultare necessaria quando non vogliamo che tutte le canzoni acquistate possano essere ascoltate anche da altri su altri PC.

Continua la lettura
57

A questo punto dobbiamo registrare i dati del nostro account iTunes. Se ne abbiamo già uno basterà inserire i nostri dati, in caso contrario dovremo andare a crearne uno completamente gratuito in modo semplice e veloce. Grazie all'account creato potremo associarlo ad un massimo di cinque computer che saranno in grado di accedere alla libreria condivisa. Ora, facciamo click sull'icona di iTunes per avviarlo, quindi facciamo nuovamente click su preferenze e successivamente sul Tab condivisione. Questa volta, però, selezioniamo la prima opzione disponibile, ovvero: "Cerca librerie condivise." Cliccando potremo vedere tutte le playlist e sezioni che abbiamo deciso di condividere. A questo punto il lavoro è ultimato e potremo ascoltare su ogni PC di casa le canzoni scaricate da un unico account.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il numero massimo di computer che potranno accedere alla libreria condivisa è di 5.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come creare una nuova libreria su iTunes

L'avvento degli smartphone, ha certamente agevolato l'agire quotidiano su più fronti, consentendo di svolgere numerose operazioni in modo semplice, autonomo e immediato. Mediante le tecnologie mobili, infatti, è oggi possibile effettuare azioni che...
Mac

Come inserire i testi delle canzoni su iTunes

ITunes è un software conosciutissimo che consente la gestione dei files multimediali e, senza dubbio, una delle sue funzioni più apprezzate è quella della gestione della musica, con la quale è possibile costruire una libreria musicale di nostro gradimento....
Mac

Come ordinare le canzoni su iTunes

Itunes è un software creato dalla Apple. Questo programma serve alla riproduzione e organizzazione dei file multimediali. Permette anche l'acquisto online di musiche ed è disponibile in versione freeware. La sua capacità di mantenere un'ottima organizzazione...
Mac

Come eliminare una canzone su iTunes

Ascoltare la musica in ogni momento e luogo in cui ci si trova è davvero molto importante, in quanto permette di esplorare orizzonti sempre nuovi in qualsiasi frangente o semplicemente ammazzare il tempo tra un'attesa ed un'altra. Per questo esistono...
Mac

Come aggiungere canzoni su iTunes

ITunes consiste nell'applicazione di Apple che permette di scaricare, di trasferire e di sincronizzare i file musicali sul proprio computer o sui dispositivi mobili. Per impostazione predefinita, iTunes gestisce il contenuto della libreria (tra cui musica,...
Mac

Come caricare la tua musica su iTunes

Su iTunes è molto facile caricare contenuti audio e video, infatti è possibile trasferire musica su iTunes in tre modi differenti. Il primo modo è quello di copiare un intero cd audio o parte di esso sul nostro lettore, il secondo modo è quello di...
Mac

Come ottenere la traccia audio di un video con iTunes

Abbiamo a disposizione un video musicale dal quale vogliamo estrarre la traccia audio e trasformarlo magari in mp3? Molteplici volte vi sarà capitato di voler estrarre una traccia audio da un video per riutilizzarla oppure per ascoltarla quando volete....
Mac

Come convertire un brano in AAC con iTunes Match

Se avete un iPod ed intendete convertire un brano in formato AAC, potete usare il noto iTunes Match. Questa conversione offre un grande vantaggio a livello qualitativo rispetto ai vecchi brani, ed il tutto è possibile sul vostro dispositivo ottenendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.