Come condividere su Facebook un video di Youtube

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Come si fa a condividere un video di Youtube su Facebook. L'azione di per se è facile, ma in alcuni casi ci possono essere problemi, o peggio ancora potete rischiare di trovarvi il video rimosso ed il profilo bloccato per giorni. Ormai da anni siamo entrati in un periodo dove i social network ci permettono un nuovo tipo di comunicazione, che supera gli schemi pregressi. Uno dei social network più diffusi in questo momento è "Facebook", che oltre a darci la possibilità di chattare con amici e parenti ci permette anche di condividere pensieri, immagini e video. Facebook ha una politica molto stringente sui contenuti, e non è completamente sovrapponibile a quella di Youtube, che a sua volta esercita un pesante controllo sui contenuti, ma infinitamente più leggero di quello del social network. Con questa guida vedremo come è possibile pubblicare su Facebook un video di YouTube.

28

Occorrente

  • Collegamento internet
  • Profilo facebook
  • pc
  • Video di youtube
38

Trovare il video

Inizialmente, la prima cosa che dovrete fare sarà collegarvi a internet, in modo tale da poter navigare, entrando sul sito di Youtube, attraverso questo link: "www.youtube.com". A questo punto spostiamo sulla barra di ricerca posizionata sulla parte superiore della pagina e cerchiamo il video che vogliamo condividere sulla nostra bacheca di Facebook. Ci apparirà una pagina contenente un elenco di filmati, che in qualche modo sono legati al titolo del video che stiamo ricercando. Individuiamo quello che ci interessa clicchiamo sul nome per aprirlo. Possiamo utilizzare vari metodi per ricercare il video, ad esempio impiegando i tag, parti del titolo, o quello completo, oppure cercandolo in una playlist di cui già conosciamo l'ubicazione.

48

Copiare il link

Una volta che avrete cominciato ad aprire il video, dovrete posizionarvi nella zona sottostante del video stesso, per poi poter individuare l'opzione "condividi". A questo punto, dovrete cliccarci sopra, e vedrete apparire i social network più conosciuti, tramite i loro loghi, Facebook compreso. Selezioniamo il social network che c'interessa cioè Facebook e si aprirà una nuova finestra dove andremo ad inserire il nome utente, la password del social network e se vogliamo un commento da pubblicare insieme al video. Potete anche copiarlo dalla barra di navigazione del browser. La parte utile del link è il testo alfanumerico privo di senso, fino all'eventuale carattere speciale "&" che indica ad esempio che fa parte di una playlist. A questo punto clicchiamo su "condividi" e il video apparirà nella nostra bacheca. Se siamo già loggati su Facebook, non sarà necessario inserire username e password.

Continua la lettura
58

Condividere su Facebook

Esiste anche un altro metodo per condividere i video di Youtube su Facebook. Per prima cosa dovremo, come visto al passo precedente, ricercare e aprire il video che c'interessa sul sito: "www.youtube.com". A questo punto rechiamoci sulla barra degli indirizzi del nostro browser, selezioniamo tutto il suo contenuto, clicchiamo con il tasto destro del mouse e spostiamoci sulla voce "copia". Adesso rechiamoci su Facebook e inserendo nome utente e password accediamo al nostro account personale. Posizioniamoci sulla home, in corrispondenza della barra con scritto: "a cosa stai pensando?" (utilizzata per pubblicare i propri stati) e cliccando con il tasto destro del mouse selezioniamo la voce "incolla". A questo punto, Facebook riconoscerà automaticamente il video e premendo il tasto "invio" sulla nostra tastiera o cliccando sul pulsante "pubblica" condivideremo il video scelto.
I.

68

Studiare il video

Prima di condividere il video su Facebook, però, vi consiglio di dargli un'occhiata. Facebook è molto miope riguardo ai contesti dei contenuti, quindi se il video che volete condividere contiene ad esempio scene di violenza (anche recitativa, come uno spezzone preso da un film sui teppisti che fanno a coltellate) il censore del social network può decidere di farvelo rimuovere. Stessa cosa vale per il nudo artistico, per le scene dove si vedono donne o uomini poco vestiti, azioni "immorali" ed un'infinità di altre scene. Date quindi un'occhiata al video prima di condividerlo, anche perché poi, qualcuno fra i vostri contatti, o peggio, se il video è pubblico su un profilo a sa volta pubblico, potrebbe segnalarlo. Cosa succede allora? Se avete fortuna il video viene rimosso e restate nella lista dei sospetti, se invece siete già stati segnalati in passato, rischiate il blocco che va da poche ore ad un mese, e che in alcuni casi sfocia nella chiusura del profilo. Quindi massima attenzione a quel che fate.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenti a non postare video che già infrangono coperture di copyright
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come condividere un video di youtube su facebook

In questo guida vi illustrerò come condividere un video di YouTube su Facebook. Perché compiere questa determinata azione? Nella maggior parte dei casi si condivide un video di YouTube su Facebook perché si ha intenzione di pubblicare quel determinato...
Internet

Come condividere video da Facebook a WhatsApp

Facebook e Whatsapp sono indubbiamente in cima alla lista degli strumenti di comunicazione più diffusi. Il primo rappresenta il social network più diffuso al mondo; il secondo, l’app di messaggistica più utilizzata. Come ben sappiamo Facebook consente...
Internet

Come condividere una playlist di Youtube

Molte volte alcuni utenti creano playlist per raggruppare video musicali, o anche un insieme di video a scelta dagli utenti di Youtube, in modo da trovarsi i propri video preferiti sempre in ordine e senza la preoccupazioni di perderseli nell'infinità...
Internet

Come collegare Youtube a una pagina Facebook

YouTube è diventato in pochi anni il servizio di visualizzazione video più famoso al mondo. Sarà certo capitato a tutti di voler condividere con la propria cerchia di amici di Facebook il video del momento e, perché no, allargare le condivisioni attraverso...
Internet

Come integrare Twitter, Youtube, Flickr nelle pagine di Facebook

Facebook è senza dubbio il social più usato nel mondo, il più conosciuto e condiviso, ma non è l'unico esistente. Infatti al giorno d'oggi, è difficile che una persona sia attiva su un solo social network. Molte persone Twittano i propri pensieri...
Internet

Come Ripristinare L'originale Sui Video Modificati Con Le Nuove Modifiche Video Di Youtube

Youtube ormai è il sito che offre la possibilità a tutti gli utenti di internet di farsi conoscere, e questo semplicemente condividendo video personali, e creando dei canali dove le persone possono iscriversi e seguire le vostre vicende senza doversi...
Internet

Come ascoltare e condividere musica su Facebook

La musica è da sempre una delle più grandi passioni dell’uomo. Con l’avvento di Internet la diffusione di brani musicali ha visto un grandissimo incremento, questo grazie alla facilità con cui è possibile ascoltare e scaricare musica anche in...
Internet

Come condividere un blog Blogger su Facebook

Se navigando su internet avete scoperto che esiste un blog nella piattaforma dei Blogger che avete trovato interessante e che vorreste divulgare e far conoscere anche agli altri, potete certamente condividere questo blog su Facebook, con molta facilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.