Come configurare iMac

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

È la prima volta che accendete il vostro iMac. Vorrete sicuramente capire come configurare il vostro dispositivo per iniziare ad usarlo nel migliore dei modi. Grazie a questa semplice guida riuscirete a comprendere tutti i passaggi da eseguire per inizializzare il vostro device. Il tutto mediate l’impostazione assistita. Questo consentirà una facile configurazione ed, allo stesso tempo, potrete fare un'installazione rapida e pulita.

28

Occorrente

  • iMac Apple
  • Configurazione assistita
38

L’impostazione assistita, per chi non lo sapesse, è molto comoda. Infatti aiuta il nuovo utente, consentendogli di inserire le giuste impostazioni, nonché le relative opzioni. Aiuta a gestire le connessioni internet e le impostazioni di rete. Permette di trasferire le impostazioni da un vecchio Mac a quello nuovo. Gestisce l'avvio dell'account utente e l'installazione di qualsiasi dispositivo collegato.

48

Una volta acceso l’iMac, si avvierà l’impostazione assistita. Starà a voi decidere se procedere oppure eseguire i passaggi manualmente. È sempre consigliato seguire le istruzioni mostrate onde evitare errori. In questo modo non si avranno problemi in futuro. Vediamo cosa fare. Procedete fino a che non visualizzerete sullo schermo: “Possiedi già un iMac? ”. Questo aspetto serve se dovete spostare file da un Mac all'altro. Quindi potete saltare questo passaggio. Proseguite cliccando sulla voce: “Non trasferire adesso le mie informazioni". Ora continuate con l’assistenza guidata.

Continua la lettura
58

Ora dovrete seguire delle nuove istruzioni. Sopratutto per configurare la rete internet e i vari network wireless che volete collegare. Fatto ciò, cliccate su “imposta un account”. Uscite dal programma di impostazione assistita e iniziate con la configurazione di condivisione DVD, CD e stampante. Dopodiché tornate al vostro iMac per completare l'impostazione finale.

68

Ricordate che non sempre è necessario l'utilizzo dell'assistenza. Se avete un vecchio Mac, basta avviare la migrazione per passare le impostazioni da un dispositivo all'altro. Per farlo dovrete cliccare sulla cartella delle applicazioni, accedere all'applicazione “Utility” e fare un doppio click sul programma di Migrazione iMac. Seguite le indicazioni presenti sullo schermo e completate i vari passaggi per terminare il trasferimento dei file in modo corretto e, sopratutto, completo. Ed ecco che avete visto come configurare un iMac. Non vi resterà che iniziare fin da subito a scoprirne tutte le potenzialità.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete esperti usate la configurazione assistita. Sempre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come pulire la tastiera di un iMac

Se hai un computer del tipo iMac e la tastiera si presenta particolarmente sporca e a tratti illeggibile, è necessario pulirla a fondo in modo da poter sfruttare al meglio le sue funzionalità. Il lavoro deve essere eseguito con una certa cautela e soprattutto...
Mac

Come cambiare le batterie alla tastiera dell'iMac

Quando si acquista un iMac, insieme allo schermo scelto si possono ricevere la tastiera, il mouse ed il trackpad. Tutti i dispositivi sono wireless, quindi nessuno di questi ha fili che li collegano al computer ma utilizzano la connessione bluetooth (accertarsi...
Mac

iMac: utilizzo e funzioni del Magic Mouse

Si sa, la Apple è una garanzia in fatto di stile e funzionalità dei prodotti informatici. IPhone, MacBook, iPad, iPod, iMac sono tutti dei gioielli, tanto brillanti quanto eccelsi in qualità dei materiali e dei componenti elettronici. Vorrei però...
Mac

Come configurare mail o rimuovere un account con Mac OS X

Una delle prime cose da fare quando si acquista un PC è quella di configurare la mail in modo da poter, da subito, ricevere la nostra posta. Si tratta di un'operazione abbastanza semplice e veloce anche se gli account da configurare sono diversi. Vediamo,...
Mac

Come configurare una stampante Wi-Fi con il Mac

Lo sapevate che con i computer di casa Apple (i comuni Mac) potete collegare qualsiasi stampante disponga di un dispositivo Wi-Fi? A differenza dei comuni dispositivi portatili, come gli iPad o gli iPod, che di solito necessitano di accessori supportati,...
Mac

Come configurare Parallels Desktop

Parallels Desktop è un'eccellente applicazione nel campo della virtualizzazione. Indipendentemente dal Sistema Operativo principale, essa consente di gestire parallelamente attività ed aggiornamenti di un'altra piattaforma. Il software infatti, installa...
Mac

Come configurare ed utilizzare al meglio lo spotlight di Mac OS X

Per chi non lo sapesse, lo Spotlight è una funzione di ricerca ideata dalla Apple Computer che, per mezzo di un motore di ricerca basato su metadati, permette di cercare una vasta gamma di elementi sul file system di dispositivi Mac OS X. Si tratta di...
Mac

Come configurare un account Outlook su Mac

Outlook è un programma della Microsoft, utilissimo per gestire le proprie mail. Oltre all’organizzazione della rubrica, Outlook fornisce un calendario ed un’agenda delle attività. Permette di segnare note e promemoria e di attivare un diario personale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.