Come configurare la posta di Gmail

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Alle volte può sembrare facile, ma in realtà non lo è il processo per configurare la posta elettronica. In questa breve guida verranno descritti i vari passaggi che vi porteranno in particolare ad apprendere come configurare la posta di Gmail, quella del servizio offerto da Google, in poche e semplici mosse. Vediamo come cominciare !

24

Creare account gmail

Intanto cominciamo dal creare l'account. Bisogna andare su Google. Nella parte alta della pagina, trovate una barra con diversi link ai servizi di google, cliccate su Gmail, quindi premete il pulsante rosso, in alto a destra Crea un account. Da qui inserite le informazioni richieste e seguite i passi come indicato di volta in volta, alla fine avrete il vostro indirizzo di posta elettronica Gmail.
A questo punto potete cominciare da subito ad usufruire della vostra nuova casella di posta elettronica, accedendo al servizio webmail, ovvero, accedendo alla vostra email, direttamente dal browser.
Andate di nuovo su Google quindi selezionate dalla barra in alto Gmail, in questa pagina inserite nome utente e password.

34

Aprire il client di posta

È necessario avere un client di posta installato sul proprio pc, tablet, smartphone o qualsiasi altro dispositivo vogliate utilizzare per gestire la posta, di solito ce n'è già almeno uno di default.
Ogni client può avere voci di menu leggermente diverse, tuttavia i passi base sono gli stessi. I riferimenti specifici qui sotto, sono riportati tenendo presente Thunderbird. Aprite il client di posta e accedere all'area di impostazione/creazione account (Strumenti->impostazioni account) e scegliere di aggiungere un nuovo account (Azioni account->aggiungi account di posta). Inserite il nome che volete sia visualizzato come mittente dei vostri messaggi, il vostro nuovo indirizzo email, quindi la password e nel caso vogliate che la password sia memorizzata e non vi venga più richiesta, spuntate la casella corrispondente. Se non volete che la password sia memorizzata, lasciatela in bianco e lasciate non spuntata la casella, così, ogni volta che vorrete scaricare la posta, vi verrà richiesto di inserire la password. Il processo è quasi terminato.

Continua la lettura
44

Pronti per inviare e ricevere email

Adesso avete creato l'account di posta all'interno del vostro client e siete pronti per poter inviare/ricevere email dal pc.
Come avete potuto apprendere il procedimento è semplice, vi basta infatti seguire le linee guida prestabilite da Google e Gmail, ma dopo la lettura di questa guida avete tolto ogni dubbio! Alla prossima!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come configurare un account Gmail su Outlook

Outlook è un programma ottimale per inviare e ricevere la posta elettronica, senza dover ogni volta accedervi dai vari siti. In questo modo possiamo avere più indirizzi con una sola applicazione, e soltanto con un semplice clic del mouse. In riferimento...
Internet

Come impostare le priorità della posta in arrivo su Gmail

Uno dei servizi di posta maggiormente diffusi al mondo è quello di Gmail. Comodo, pratico e con molte funzioni originali, Gmail si è da sempre distinto per la sua facilità e affidabilità. Tra le sue funzioni, questo servizio e-mail consente di immagazzinare...
Internet

Come gestire i nostri account di posta elettronica sull'interfaccia di Gmail

Oggi giorno per scambiarci notizie di lavoro e parlare con i nostri amici o parenti, ricorriamo alla posta elettronica quindi per fare ciò, è necessario creare un account come gmail. La gestione di questo tipo di posta in gmail, si può sfruttare anche...
Internet

Come scoprire se qualcuno ha letto la tua posta su Gmail

Hai il dubbio che qualcuno, durante la tua assenza, abbia utilizzato il tuo computer e letto la tua posta sul tuo account di Gmail, oppure lo abbia fatto da un'altra postazione pc rubandoti o indovinando casualmente la tua password? Nella seguente guida...
Internet

Come trasferire la posta da FastwebMail a Gmail

In questa guida, molto utile ed anche sempre al passo con i tempi, abbiamo deciso di proporre il metodo sul come poter trasferire la posta da Fastwebmail a Gmail, nella maniera più veloce ed anche sicura possibile.Se anche noi abbiamo una casella di...
Internet

Come filtrare la posta in Gmail con l'aiuto delle etichette

Quando si ha una casella di posta molto attiva, è necessario improntare dei filtri che permettano di smistare automaticamente la posta in arrivo, in modo da dividere ciò che è veramente importante da ciò che invece non lo è. La casella di posta Gmail,...
Internet

Come cancellare la casella di posta gmail

La casella email, o posta elettronica, è un servizio che ci consente di inviare e ricevere messaggi; nasce negli anni '70 come sistema per scambiare informazioni fra le università e si evolve fino ai giorni d'oggi permettendoci anche di inviare file,...
Internet

Come Configurare Un Account Di Posta Elettronica Libero Su Microsoft Outlook 2010

Avete un account di posta elettronica registrato con il dominio di Infostrada "libero"? Avete necessità di effettuare la configurazione per ricevere la vostra posta sul programma Microsoft Outlook 2010? Se la risposta alle due domande precedenti è si,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.