Come connettere PC al televisore HDMI

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Attraverso il Pc è possibile avere accesso a tantissimi contenuti multimediali, gratuitamente o a pagamento. Ma se lo schermo del Pc risulta troppo piccolo per godere di questi contenuti in modo comodo, allora dovete sapere che è possibile collegare il Pc allo schermo del televisore. Se in passato era necessario un cavo VGA e degli spinotti per l'audio, oggi esiste un unico cavo che permette il collegamento, tra l'altro in alta definizione, ovvero l'HDMI. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come connettere il Pc al televisore tramite HDMI.

27

Verificare se è presente l'uscita HDMI

La prima cosa da fare è quella di verificare se il PC e il televisore sono dotati di una uscita HDMI. Per quanto riguarda i Pc portatili, l'HDMI è in genere situato a sinistra, accanto alle porte usb e all'uscita VGA. Per i Pc fissi, invece, l'uscita HDMI è posta dietro al case, insieme alle altre uscite della scheda video. Il televisore, invece, presenta l'uscita sulla parte posteriore oppure di lato. Potete tranquillamente controllare oppure leggere sul manuale di istruzioni.

37

Effettuare il collegamento

Dovete ora scegliere come collegare il computer al TV. Se il tuo PC dispone di una porta HDMI, basterà procurarsi un cavo HDMI sufficientemente lungo e collegare direttamente il proprio PC al TV HD. Se non è presente, dovrete procurarvi degli adattatori. Tenete presente, però, che se la vostra scheda video non dispone di un'uscita HDMI non sarà in grado di codificare tale segnale e quindi vi sarà impossibile godere al massimo dell'alta risoluzione del vostro TV. Tenete anche conto del numero di porte presenti nella scheda video: se ne avete solo una, dovrete ogni volta sostituire monitor e TV rendendo la procedura alla lunga stancante.

Continua la lettura
47

Effettuare la configurazione

Collega il cavo HDMI dal televisore al computer. Avvia il PC e configura il nuovo display selezionando "Pannello di controllo" dal menu "Start". Quindi fai doppio clic sull'icona "Schermo" e fai clic sulla scheda "Impostazioni". Nel manuale di istruzioni del tuo TV HDMI potrai trovare le risoluzioni e le frequenza di aggiornamento in Hz sostenute dal tuo schermo. Configura perciò la risoluzione e quindi fai clic sul pulsante "Avanzate", scheda "Monitor", per impostare la frequenza di aggiornamento.

57

Configurare la scheda video con due uscite

Se la tua scheda video ha due uscite e quindi si utilizza la TV HDMI come secondo monitor, sarà anche necessario configurare come esso viene utilizzato da Windows. La maggior parte di esse offre una modalità "Clone" o "Mirror" che permette di visualizzare lo stesso contenuto in entrambi gli schermi. In alternativa, può essere utilizzata la modalità "Desktop esteso". In questa modalità è come se un monitor fosse il prolungamento dell'altro ed è quindi possibile visualizzare contenuti differenti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come tagliare e saldare un cavo HDMI

L'HDMI, acronimo di High Definition Multimedia Interface, è uno standard di connessione video che si sta diffondendo sempre di più. Viene utilizzato principalmente per la trasmissione di prodotti multimediali ad alta definizione, quindi FullHD, 2K e...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore al televisore

I videoregistratori oggi sono ormai fuori produzione e si trovano in commercio soltanto vecchi modelli, spesso usati: i supporti digitali come i dvd e i blu-ray hanno ormai da tempo completamente sostituito le vecchie VHS, per semplicità e per la qualità...
Elettronica

Come ottenere una migliore qualità dell'immagine da un televisore al plasma

Il televisore al plasma è stato, negli anni sessanta, un'innovazione nel campo della tecnologia. Leggendario per essere il primo apparecchio tv con schermo piatto, ha avuto una forte espansione nel commercio grazie all'elevata qualità dell'immagine...
Elettronica

Come collegare il tablet alla TV

Se avete un tablet, ed intendete collegarlo alla TV, potete farlo seguendo però delle linee guida ben precise. Un Tablet si avvale dell'uso di un cavo HDMI e di solito è possibile trovare anche una dimensione minore della porta HDMI, denominata "mini"....
Elettronica

Come sostituire il fusibile del televisore

Se il vostro televisore smette di funzionare all’improvviso e non si accende più, non temete! Il problema potrebbe derivare dal fusibile. Il fusibile ha il compito di preservare un qualsiasi circuito elettrico da eventuali sbalzi di corrente. Basta,...
Elettronica

Come scegliere il nuovo televisore in casa

È tempo di cambiare televisore. Che sia perché si è rotto o perché è di un vecchio modello, è arrivato il momento di acquistarne uno nuovo per la nostra casa. Ma quale scegliere tra l'infinità di modelli che troviamo nei negozi specializzati? Sembra...
Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.