Come convertire file video con AVS Video Converter

Tramite: O2O 22/02/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

AVS Video Converter rappresenta un software in grado di convertire i file video in pochi e semplici passaggi. Talvolta può capitare di avere l'esigenza di passare da un formato video ad un altro. Questo consente, ai propri dispositivi, di riuscire a leggere il file senza particolari problemi. Occorre tuttavia precisare che non tutti quanti i lettori sono in grado di decodificare le informazioni. Per questa ragione è necessario convertire il video in uno dei formati supportati. Mediante il software AVS Video Converter, l'operazione è abbastanza semplice ed intuitiva. In questa breve ed esauriente guida vi mostreremo, passo dopo passo, come portare a termine la procedura con successo. Vediamo, dunque, come procedere in modo accurato.

29

Occorrente

  • PC Windows compatibile.
  • AVS Video Converter.
  • File video da convertire.
39

Scaricare AVS Video Converter, ed installarlo

Come prima cosa è necessario scaricare il software AVS Video Converter direttamente a questo link. Inserendo questo collegamento ad internet nel proprio browser, sarà possibile avere direttamente accesso al file eseguibile. Una soluzione alternativa è quella di scaricarlo dal sito internet che abbiano riportato nella sezione relativa ai link, ovvero https://www.avs4you.com/it/AVS-Video-Converter.aspx. Il programma è compatibile con Microsoft Windows Vista, 2003, XP, 7, 8 e 10. Al termine del processo del download, è necessario avviare la fase di installazione. Dopo aver completato il procedimento di installazione, si potrà aprire il programma in questione.

49

Selezionare il file da convertire, poi il formato di uscita

A questo punto si troverà, davanti all'utente, una schermata abbastanza intuitiva con tutte quante le opzioni per eseguire la conversione. In questa fase si dovrà selezionare il file video da convertire, semplicemente cliccando su 'Sfoglia...', che si trova accanto al box 'File di ingresso'. Successivamente dovrà essere selezionato il formato del file di uscita. Nella barra degli strumenti principale si potranno notare differenti formati di uscita, tra cui file AVI, MP4 o FLV. Si deve tenere in considerazione che ciascun formato presenta il proprio codec e occorrerà andare ad installare, manualmente, alcuni di questi. Nel caso in cui si avesse bisogno di un pacchetto codec completo, il nostro consiglio è quello di cliccare sul link K-Lite Codec Pack.

Continua la lettura
59

Scegliere un codec adeguato

Il prossimo passaggio consiste nello scegliere il codec adeguato, semplicemente cliccando sul tasto 'Avanzato >>'. Se, ad esempio, si ha l'intenzione di convertire in formato AVI, occorre selezionare un codec video adeguato, recandosi nella schermata 'Opzioni di conversione', precisamente nella scheda 'File di uscita'. A questo punto possiamo stabilire che siete finalmente pronti per cominciare con la conversione. Grazie ad AVS Video Converter è possibile effettuare una conversione in più passaggi, la quale consente di avere una maggiore fedeltà all'originale. Nell'esempio AVI con codec video MPEG4, è possibile effettuare questo genere di operazione. A seguire vedremo come fare tutto ciò.

69

Regolare le impostazioni del codec e salvare le modifiche

Sempre nella schermata 'File di uscita', si potrà cliccare su 'Avanzato', accanto al menù a tendina. Avrete una finestra nella quale sarà possibile regolare le impostazioni del codec. Nel nostro esempio abbiamo selezionato il codec MPEG4, ed in questo caso occorrerà scegliere l'opzione 'Twopass - 1st Pass' in Modalità di codifica. Fatto questo, si dovranno salvare queste modifiche appena apportate, semplicemente cliccando sul tasto OK. Successivamente si dovrà tornare alla finestra principale dell'applicazione. Cliccando su 'Convertire', a quel punto, inizierà la prima fase di conversione, nella quale il programma analizzerà ciascun fotogramma del file video.

79

Regolare il bitrate, la dimensione del file ed ultimare la conversione

Per concludere, ormai si è pronti per completare il secondo passaggio della conversione. Ora è necessario aprire nuovamente la finestra delle impostazioni del codec. Stavolta in 'Modalità di codifica' si dovrà selezionare l'opzione 'Twopass - 2nd Pass'. In questa finestra sarà anche possibile regolare il bitrate e la dimensione finale del file, impostando manualmente i valori appropriati. Dopo aver modificato queste impostazioni, si dovrà andare a cliccare su OK, per poi tornare alla schermata principale. Di seguito si deve selezionare la cartella per il file di uscita, cliccando su 'Sfoglia...', per poi confermare con OK. Infine si deve avviare il processo con il tasto 'Convertire'. Dopo la fine dell'operazione, pertanto, il proprio file sarà pronto nel formato desiderato.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per essere sicuri di avere tutti i codec audio/video, installate il K-Lite Codec Pack suggerito in guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

I migliori programmi per convertire le foto in video

Il web ci offre l'opportunità di scaricare gratuitamente e utilizzare diverse tipologie di programmi open source che permettono di convertire le foto in dei veri e propri filmati. Un'operazione del genere non implica necessariamente una certa dimestichezza...
Software

Come convertire le foto in video

Si sa, un'immagine molto spesso vale più di mille parole. Proprio per questo è in voga nell'ultimo periodo la moda di creare video con sequenze di foto per dichiarare il proprio amore, augurare buon compleanno ad un amico o semplicemente per far vedere...
Software

5 modi per convertire i file MOV in MP4

La maggior parte dei dispositivi mobili di ultima generazione richiede il formato MP4 per la riproduzione dei video: proprio per questo motivo tutte le estensioni differenti non potranno essere aperte e necessitano di essere modificate. Ecco quindi 5...
Software

Come cambiare l'audio di un video

Capita spesso che manchi qualità alle piste audio di un video: le voci sono spesso troppo forti o troppo basse, presentando rumori indesiderati o interferenze. Per migliorare la qualità della pista audio occorrerà perfezionare la qualità del video...
Software

Come usare Free Audio Converter

Free Audio Converter è un programma gratuito molto utile che si usa facilmente. Ma cosa fa nello specifico questo software? Può convertire i formati audio più noti, come per esempio: MP3, WAV, M4A, AAC, WMA, OGG, FLAC e APE, e con lui è possibile...
Software

Come convertire i file aac in mp3

Il mondo digitale ha posto nuovi problemi, soprattutto di stampo informatico. Siamo costantemente circondati da file di ogni tipo, in tutte le ore della giornata, senza che la nostra mente quasi se ne accorga. In ambito musicale è importante, ad esempio,...
Software

Come convertire file con Format Factory

Il mondo di internet pullula di programmi gratuiti o a pagamento per convertire file audio, immagini o video. Tuttavia, pochi sono semplici, intuitivi, funzionali ed universali. Format Factory è un software completamente gratuito di conversione multifunzione....
Software

Come convertire i file DAA in ISO

Un'immagine "iso" è un file che contiene una copia esatta del contenuto di un dato supporto ottico (dvd/cd). Può essere utilizzata per incidere copie del supporto originale senza dover accedere al suddetto durante il processo di masterizzazione o può...