Come convertire un video avi in mp4

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle modalità tecnologiche di conservazione dei ricordi è la produzioni di filmati video. Spesso, produciamo filmati attraverso i nostri smartphone e alcuni di questi, producono il video in formato "avi". Tuttavia alcuni dispositivi quali, Ipad, Ipod, Sony PSP, Apple TV gradiscono maggiormente il formato MP4 perché conserva un alto livello di qualità pur essendo più leggero il formato "avi". A questo punto, bisogna capire come convertire un video avi in mp4 seguendo questa semplice guida.

26

Occorrente

  • Convert Avi To Mp4, FileFactory, Super, buona scheda grafica, processore multi-core
36

Per trasmorfare un video da un formato all'altro dobbiamo utilizzare dei programmi che possiamo trovare online e scaricare gratuitamente. Vediamo in primis il programma “Convert Avi to MP4”. Dopo averlo installato, ci verrà chiesto di individuare la cartella da cui prelevare il file e la cartella di destinazione. Una barra di progressione ci mostrerà l’andamento della procedura che, comunque, è abbastanza rapida. Il programma infatti non modifica alcuna proprietà del file originale ma si limita a cambiarne, con poco consumo di memoria, il formato di destinazione.

46

In secondo luogo, possiamo utilizzare il completissimo, e sempre free, programma Super. Dopo averlo installato, noteremo subito un'interfaccia molto completa. Clicchiamo quindi su “Select the Output Container” attraverso il quale potremo scegliere il formato di partenza, nel nostro caso Avi. “Select the Output Video Codec” richiede, invece, il formato video nel quale codificare il filmato risultante. Ci viene anche offerta la possibilità di scegliere la dimensione del video (quella panoramica è 16:9) e la velocità di trasmissione del video, tenendo conto che ovviamente maggiore è la velocità e maggiore è il peso del video. A questo punto basteerà trascinare il file nella sezione “Drop a valid multimedia file here” e premere il pulsante “Encode (Active files) ”.

Continua la lettura
56

Infine, ultimo programma da poter utilizzare, anche stavolta gratuitamente, è “Format Factory” che presenta poche e semplici voci. Innanzitutto ci chiede di selezionare il formato di partenza (si possono scegliere anche sequenze di immagini Jpeg da convertire in MP4), poi dobbiamo scegliere il formato/codec di destinazione (nel nostro caso, ovviamente MP4). Infine si indica la cartella dove verrà depositato il risultato. Come impostazioni, possiamo lasciare quelle di default. A questo punto basta cliccare su “Vai” e verrà messo in moto il processo di conversione. Non ci resta che augurarvi "Buona Visione".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dare al processo di conversione tutta la priprità di lavoro del nostro Processore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come convertire i files .mkv in .avi

I formati video che possiamo trovare in Internet sono tantissimi. I più famosi sono sicuramente AVI, FLV, MPEG, MOV. Esistono, però, degli altri formati meno conosciuti e meno utilizzati, come NBR, VOB e MKV. MKV, in particolare, più che un formato...
Software

Come convertire file video con AVS Video Converter

AVS Video Converter è un software capace di convertire i file video in pochi e semplici passaggi. Talvolta capita di avere la necessità di passare da un formato video ad un altro. Questo permette ai nostri dispositivi di leggere senza problemi il file....
Software

Come convertire un audio da MP3 a WAV

È risaputo che, ai giorni d'oggi, molte persone amano ascoltare la musica sui tanti dispositivi a disposizione. Tuttavia, molto spesso, ci capita di avere tra le mani un dispositivo con non molta memoria tanto da cercare di eliminare foto e/o applicazioni...
Software

I migliori programmi per convertire le foto in video

Il web ci offre l'opportunità di scaricare gratuitamente e utilizzare diverse tipologie di programmi open source che permettono di convertire le foto in dei veri e propri filmati. Un'operazione del genere non implica necessariamente una certa dimestichezza...
Software

Come convertire un video con HandBrake

A ciascuno di noi è capitato almeno una volta di trovarsi di fronte alla necessità di convertire un video da un formato a un altro, ad esempio nel caso in cui il nostro lettore non lo riproduca o nel caso in cui il formato madre dia origine a un file...
Software

Come convertire una presentazione Powepoint in un Video

Spesso vengono realizzate presentazioni per esporre ad un auditorium una serie di contenuti in maniera schematica. Ma se si volesse diffondere i contenuti della presentazione ad un pubblico maggiore? Occorre convertire il file in un video, poter poterlo...
Software

Come convertire un video da wmv ad m4v

Ci possiamo ritrovare per un motivo o per un altro a dover convertire i nostri video in diversi formati, questo soprattutto con la diffusione di nuovi e particolari dispositivi di registrazione e riproduzione. Ogni file video infatti viene prodotto con...
Software

Come convertire le foto in video

Si sa, un'immagine molto spesso vale più di mille parole. Proprio per questo è in voga nell'ultimo periodo la moda di creare video con sequenze di foto per dichiarare il proprio amore, augurare buon compleanno ad un amico o semplicemente per far vedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.