Come convertire un video con HandBrake

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A ciascuno di noi è capitato almeno una volta di trovarsi di fronte alla necessità di convertire un video da un formato a un altro, ad esempio nel caso in cui il nostro lettore non lo riproduca o nel caso in cui il formato madre dia origine a un file di dimensioni troppo grandi.
I software che offrono questo servizio sono ormai molteplici e adatti a tutte le esigenze dell'utente, sia sotto forma di applicativi, gratuiti o a pagamento, che sotto forma di servizi online.
Nella guida qui di seguito vedremo insieme, passo dopo passo, come convertire un video con HandBrake, uno dei software che ci permettono di compiere questa operazione in maniera semplice e rapida.

27

Occorrente

  • Un PC
  • Una connessione internet
37

HandBrake è un software opensource disponibile per piattaforme Windows, OS X e Ubuntu, e per ciascuna di esse è disponibile per il download all'indirizzo  handbrake.fr.
La prima operazione da compiere è quindi collegarsi al sito ed effettuare il download scegliendolo tra le varie opzioni, quindi una volta scaricato lanciare il file eseguibile (. Exe) cliccandoci sopra con il mouse e far proseguire l'installazione sino a che non sarà giunta al termine.

47

Ora avviamo il programma con un doppio click sull'icona dal menù start e procediamo scegliendo il file che desideriamo convertire.
Per farlo è sufficiente cliccare sul pulsante "Source" che troviamo sulla sinistra nell'interfaccia e selezionare il file designato dall'elenco dei file che sono presenti sul nostro computer.
Una volta selezionato il nostro video, dobbiamo indicare la cartella di destinazione (ovverosia quella in cui verrà salvato il file convertito) alla voce "Destination": clicchiamo sul pulsante "Browse" per selezionare la cartella di destinazione desiderata.
Per non rischiare di non ritrovare più il nostro file convertito, è bene creare una apposita cartella assegnandole un nome e una posizione ben riconoscibili.

Continua la lettura
57

A questo punto possiamo settare tutte le varie opzioni e impostazioni in modo che il file finale risulti essere completamente rispondente alle nostre esigenze.
Per farlo, rechiamoci alla voce "Output Settings" e regoliamo tutti i vari campi selezionando le voci che ci sembrano più adatte: formato del file convertito (. Mp4 o. Mkv), filtri, traccia audio, risoluzione video etc.
Naturalmente dobbiamo tenere presente che maggiori saranno la risoluzione e la qualità selezionate maggiore sarà il tempo impiegato dal software per effettuare correttamente la conversione.
Il software ci dà infine anche la possibilità di inserire una traccia di testo contenente dei sottotitoli e di utilizzare dei filtri video per modificarlo a nostro piacimento, come ad esempio il filtro black/white.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se abbiamo necessità di convertire più video possiamo metterli in coda e cliccare sulla voce "Add to queque" per gerstirli a nostro piacimento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

I migliori programmi per convertire le foto in video

Il web ci offre l'opportunità di scaricare gratuitamente e utilizzare diverse tipologie di programmi open source che permettono di convertire le foto in dei veri e propri filmati. Un'operazione del genere non implica necessariamente una certa dimestichezza...
Software

Come convertire un video da wmv ad m4v

Ci possiamo ritrovare per un motivo o per un altro a dover convertire i nostri video in diversi formati, questo soprattutto con la diffusione di nuovi e particolari dispositivi di registrazione e riproduzione. Ogni file video infatti viene prodotto con...
Software

Come convertire una presentazione Powepoint in un Video

Spesso vengono realizzate presentazioni per esporre ad un auditorium una serie di contenuti in maniera schematica. Ma se si volesse diffondere i contenuti della presentazione ad un pubblico maggiore? Occorre convertire il file in un video, poter poterlo...
Software

Come convertire un video avi in mp4

Una delle modalità tecnologiche di conservazione dei ricordi è la produzioni di filmati video. Spesso, produciamo filmati attraverso i nostri smartphone e alcuni di questi, producono il video in formato "avi". Tuttavia alcuni dispositivi quali, Ipad,...
Software

Come convertire le foto in video

Si sa, un'immagine molto spesso vale più di mille parole. Proprio per questo è in voga nell'ultimo periodo la moda di creare video con sequenze di foto per dichiarare il proprio amore, augurare buon compleanno ad un amico o semplicemente per far vedere...
Software

5 modi per convertire i file MOV in MP4

La maggior parte dei dispositivi mobili di ultima generazione richiede il formato MP4 per la riproduzione dei video: proprio per questo motivo tutte le estensioni differenti non potranno essere aperte e necessitano di essere modificate. Ecco quindi 5...
Software

Come convertire i files .mkv in .avi

I formati video che possiamo trovare in Internet sono tantissimi. I più famosi sono sicuramente AVI, FLV, MPEG, MOV. Esistono, però, degli altri formati meno conosciuti e meno utilizzati, come NBR, VOB e MKV. MKV, in particolare, più che un formato...
Software

Come convertire file con Format Factory

Il mondo di internet pullula di programmi gratuiti o a pagamento per convertire file audio, immagini o video. Tuttavia, pochi sono semplici, intuitivi, funzionali ed universali. Format Factory è un software completamente gratuito di conversione multifunzione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.