Come correggere un ritratto con Photoshop

Tramite: O2O 15/07/2017
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Oggi giorno tutti noi possediamo una macchinetta digitale o un semplice smartphone e quindi siamo tutti in grado di effettuare foto. Ovviamente le foto che facciamo se lo riteniamo utile le possiamo modificare o applicare dei filtri e il programma più adatto è photoshop. Con questo software possiamo effettuare qualsiasi foto ritocco e in questo articolo vediamo insieme come correggere un ritratto di una foto.

210

Utilizzare lo strumento del pennello correttivo "cerotto"

Quando si scatta una foto capita spesso di accorgersi che ci sono delle piccole imperfezioni della pelle ma con photoshop tutto questo scomparirà. Il primo passo consiste nel ricorrere allo strumento Pennello correttivo "cerotto", che, una volta selezionato il punto "sorgente", replica la stessa texture nel punto in cui si desidera apportare la correzione.

310

Creare un nuovo livello

Per comodità, si crea un nuovo livello e lo si chiama indicativamente "correzione pelle". A questo punto, dopo aver selezionato lo strumento, occorre impostare l'opzione Campiona tutti i livelli dall'apposito menù a tendina presente in alto a destra. Funzionando come un pennello tradizionale, è possibile modificare la dimensione, la rotondità e l'inclinazione del pennello correttivo. Scelta l'ampiezza del tratto, è conveniente settare il 40% di rotondità, l'angolo di 55° e la durezza massima, così da rendere meno evidente l'intervento.

Continua la lettura
410

Effettuare dei tratti di pennello grossolani

Arrivati a questo punto si sceglie il punto su dove iniziare, si può procedere alle modifiche, effettuando dei tratti di pennello piuttosto grossolani. Un consiglio che posso darvi è quello di scegliere un campione di pelle vicino alla modifica per evitare di avere dei cambi di tonalità. Inoltre, è preferibile cambiare di volta in volta il punto da campionare; non si avranno, in questo modo, ripetizioni di texture da un punto all'altro, particolarmente antiestetiche. Avendo l'accortezza di avere un nuovo livello, si interviene sul livello e grazie alla gomma si eliminano eventuali errori.

510

Applicare il filtro sfocatura superficie

Dopo aver rimosso i difetti, bisogna applicare il Filtro Sfocatura superficie mantenendo il raggio piuttosto basso, preferibilmente ad 1, e modificando la soglia a proprio piacimento, in base a quanto si vogliano vedere in modo definito i contorni delle correzioni. A questo punto basterà impostare il metodo di fusione Normale e l'opacità intorno al 30-40%.

610

Rinominare il nuovo livello "correzione rughe"

Se l'operazione effettuata per lisciare la pelle non è risultata abbastanza efficace e si intende intervenire in modo più mirato su occhiaie e rughe, si può procedere in un modo alternativo, ricordando, tuttavia, che è preferibile non rimuovere completamente i segni del tempo, ma semplicemente attenuarli, per non rendere eccessivamente artificiale l'espressione del viso. Si procede, quindi, creando un nuovo livello, che per comodità sarà rinominato "correzione rughe". Arrivati a questo punto dopo che abbiamo selezionato il pennello correttivo si andrà a sostituire la la zona corretta con quella campionaria.

710

Far risaltare al meglio le labbra

In un ritratto la parte predominante sono le labbra appunto per questo che esistono dei trucchi per risaltarne al meglio. Prima di tutto occorre duplicare il layer su cui si è appena lavorato e denominarlo "correzione labbra". A questo punto, con lo strumento Lazo e con sfumatura 30, si procede a delineare una grossolana selezione delle labbra. Ricorrendo alla maschera di livello e, quindi, alla maschera di contrasto, si imposterà un raggio alto e un fattore basso, a seconda dei gusti. Si può utilizzare il pennello con metodo fusione luce soffusa e un'opacità del 50%, si procede alla campionatura del colore esistente e alla sua copia nel punto delle labbra desiderato.

810

Valorizzare gli occhi

Oltre alle labbra anche gli occhi assumono un ruolo molto importante ed è per questo che vanno valorizzati e si può utilizzare lo stesso procedimento con un mezzo di contrasto che manda un facsio di luce, con raggio alto e fattore basso. Anche in questo caso è preferibile lavorare su un livello che conterrà la selezione grossolana degli occhi, fatta attraverso lo strumento Lazo, e che, per comodità andrà rinominato "correzione occhi". Su questo nuovo livello andranno a collocarsi tutte le modifiche che verranno effettuate sugli occhi.

910

Affidarsi ad un fotografo esperto

Come descritto nella guida ovviamente non vi darà un risultato al 100% ma comunque sia sarà un ottimo aiuto per ovviare al problema. Per evitare l'insorgere di questi inconvenienti è sicuramente un bene affidarsi prima di tutto ad un fotografo esperto e senza dubbio ad un grafico che vi può dare un enorme aiuto su come correggere al meglio il vostro ritratto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come disegnare un ritratto digitale

Fino a qualche anno fa il ritratto veniva la rappresentato solamente attraverso il disegno, la pittura e la fotografia. Oggi grazie alle elaborazioni grafiche attraverso il computer si possono realizzare ritratti sofisticati con l'arte digitale. Ottenendo...
Software

Come correggere la prospettiva foto

I fotografi esperti prestano molta attenzione nello scegliere la giusta prospettiva durante gli scatti. Se siete alle prime armi vi capita di scattare tante foto, soprattutto agli edifici, mentre siete in vacanza. Tuttavia il risultato ottenuto è spesso...
Software

Photoshop: come creare un effetto statua

Alla base di ogni lavoro c'è sempre la fantasia, la creatività ed il divertimento. Nel Photoshop, per creare un effetto statua occorrono soprattutto idee. Poi serve la capacità di immaginare la propria opera con la mente, prima che con gli occhi. Nell'usare...
Software

Come applicare una texture Photoshop

I programmi informatici di fotoritocco sono tanti e quelli maggiormente adoperati sono Gimp e Adobe Photoshop. Quest'ultimo software viene preferito da chi esercita il mestiere di graphic designer. Seppure accade talvolta di affrontare persone con richieste...
Software

Come ritoccare i volti con Photoshop

Quando si lavora nel settore della grafica, non è possibile evitare l'impiego del software migliore per il fotoritocco Adobe Photoshop. Questo programma informatico davvero potente contiene numerose opzioni e strumenti in grado di modificare le immagini,...
Software

5 passaggi per migliorare una foto con Photoshop

Migliorare una foto oggi giorno è da considerare quasi un gioco! Infatti, capita spesso di fare una foto e volerla migliorare. Quindi il metodo migliore è quello di utilizzare dei programmi che aiutano a sistemarle. Migliorando le tonalità e i colori...
Software

Come simulare l'effetto Fisheye con Photoshop

Questo articolo non vi aiuterà a rendere la vostra foto migliore, ma al contrario esso vi dirà come creare una fortissima distorsione per imitare l'effetto visivo di un obiettivo fisheye. Dopo un po' di ricerca troverete lo strumento adatto in Photoshop...
Software

Photoshop: effetto fumetto

"Photoshop" è il celebre software di grafica digitale realizzato dalla casa americana "Adobe". Tramite Photoshop è possibile creare da zero o modificare fotografie personali, immagini e, più in generale, qualsiasi file digitale legato all'ambito grafico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.