Come costruire auricolari wireless

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida vedremo come costruire degli auricolari wireless. Rispetto agli auricolari wireless classici, questi non necessitano di batteria e sono davvero piccoli, vediamo come procedere alla loro realizzazione, semplicemente applicando alcuni principi della fisica. In questa guida che segue vi spiegherò passo dopo passo come costruire degli auricolari wireless.

24

Il trasformatore

Il componente principale per la realizzazione dei nostri auricolari è un normalissimo trasformatore del quale non ci interessano assolutamente le caratteristiche, ma solo il suo contenuto. I trasformatori di nostro interesse sono quelli vecchi che contengono al loro interno una bobina di rame, nel dettaglio quello che ci serve è il suo avvolgimento di rame il cui spessore varia dai 0,30 ai 0,35 cm. Il secondo componente consiste in un classico tubo di gomma trasparente in vinile del diametro di circa 1 cm e lungo all’incirca 30 cm: la lunghezza deve essere sufficiente ad avvolgere il nostro collo. A questo punto avvolgiamo il nostro tubo completamente con il filo di rame lasciando libere le estremità del tubo e infine usiamo un pezzo di ferro da inserire nel tubo cosi da poterlo chiudere: in sintesi e come se stessimo realizzando una collana fatta di filo di rame e chiusa tramite un pezzo di ferro inserito nella cavità del tubo di plastica.

34

Il classico jack

A questo punto prendiamo un classico jack con filo e colleghiamo alle estremità del filo di rame appena avvolto lungo il tubo di plastica. Il prossimo componente sono i geomag, cioè le potenti calamiti disponibili in qualunque negozio. Questi verranno utilizzati come auricolari e quindi possono esseri inseriti nelle nostre orecchie. A questo punto basterà appunto inserire il nostro jack in qualunque dispositivo portatile, inserire la nostra collana di rame come una semplice collana e i nostri geomag inizieranno a funzionare come classici auricolari.

Continua la lettura
44

I campi magnetici

Il tutto si basa su principi fisici e di conduzione di elettricità tramite i campi magnetici, ma questi principi ci permettono in poco tempo di realizzare degli straordinari e piccoli auricolari wireless che non richiedono nessuna batteria e tantomeno di essere ricaricati, poiché sfruttano la ricarica del cellulare e l’energia elettrica che viene trasmesso da questo alla nostra collana di rame. Unico accorgimento è quello di stare attenti al geomag per evitare che rimangano incastrati nell’orecchio, per cui bisogna scegliere le giuste dimensioni. L’estrazione di questi potrà essere fatta con una semplice calamita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come costruire un'antenna wireless

Il WiFi è una tecnologia che consente la possibilità della connessione ad internet in modalità wireless e permette ad un dispositivo elettronico lo scambio di dati, tramite l'utilizzo di onde radio. Oggi sono veramente tanti i dispositivi che utilizzano...
Elettronica

Come ottenere un amplificatore MP3 da una lattina

Il lettore MP3 consiste in un dispositivo ideale per poter ascoltare la propria musica preferita mentre si fa jogging, se se ha l'intenzione di rilassarsi oppure durante un viaggio in treno. Tuttavia, nel caso in cui si fosse stanchi degli auricolari...
Elettronica

Come costruire un'antenna wifi

Quando la connessione WiFi copre zone limitate, bisogna agire di conseguenza. Con un'antenna WiFi potremo aumentare la portata della nostra linea senza fili. In questa guida vediamo come costruire questo tipo di antenna a casa nostra. Sfrutteremo principalmente...
Elettronica

Come costruire un amplificatore per chitarra

In questa guida vedremo come costruire un amplificatore per chitarra in maniera semplice e con pochi soldi, che possa andare bene per suonare in casa o in piccoli spazi chiusi. Non sempre si ha l'esigenza o la possibilità di comprare amplificatori di...
Elettronica

Come Costruire Un Amplificatore Audio

Un amplificatore audio è indispensabile per migliore sia i suoni che la potenza; infatti, oltre che acquistarlo è possibile anche costruirlo con pochi e semplici elementi, ed utilizzabile in molte occasioni. A lavoro ultimato, la qualità audio sarà...
Elettronica

Come costruire un sistema Home Theatre

Se vuoi vivere l'esperienza del cinema restando comodamente seduto sul divano di casa tua devi installare un sistema Home Theatre nel tuo salotto. Questa guida ti permetterà di avere uno spettacolo di alta qualità, che puoi condividere con gli amici....
Elettronica

Come costruire un generatore di energia fai da te

Costruire un generatore di energia fai da te rappresenta un progetto veramente molto divertente ed economico. Innanzitutto, è necessario decidere la dimensione del generatore di energia ed acquistare, di conseguenza, i materiali dei quali avete bisogno....
Elettronica

Come Costruire Un Condensatore Variabile

Se siamo degli appassionati di elettronica e ci piacerebbe riuscire a realizzare i vari componenti con le nostre mani, ma non siamo mai riusciti ad imparare tutte le varie tecniche per poterci riuscire, non dovremo assolutamente preoccuparci. Sarà infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.