Come costruire il gioco dell'oca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I giochi da tavola sono sempre stati un ottimo passatempo per grandi e piccini, risultano essere un evergreen che non passa mai di modi. Il gioco dell'oca è tra coloro che risultano essere i più famosi, nella guida che segue verrà spiegato come riuscire a costruire questo gioco nella maniera più semplice possibile, andando a costruire sia il dado che il tabellone con le pedine. Il divertimento è assicurato, la realizzazione assai semplice, basta il minimo impegno.

27

Occorrente

  • Fogli di carta o cartoncino
  • Matite, penne, pennarelli
  • Forbici
  • Colla
37

La realizzazione di questo gioco ha diverse varianti, quindi ognuno può realizzarla come più ritiene giusto, infatti potrà dare le grandezze, i colori e la forma che più gli piacciono. In questa guida viene proposta la versione classica ma ciò non toglie che ci possono stare bene anche delle personalizzazioni. Si parte con il disegnare una spirale su un foglio, proprio come rappresenta l'immagine, in essa andranno aggiunte poi le cartelle con una determinata distanza, esse dovranno essere in totale 63 e poi dovranno essere anche numerate partendo dall'esterno verso l'interno della spirale stessa.

47

Ogni casella disegnata avrà un simbolo ed un disegno per differenziarsi dalle altre, seguendo poi la cadenza di 9 caselle, si dovrà disegnare un'oca, essa servirà a coloro che arriveranno in questa casella di poter rilanciare i dadi. Alla casella 6 poi verrà disegnato un ponte, il significato che avrà sarà lo stesso dell'oca, mentre alla casella 19, ci sarà disegnata una casa che dà al giocatore una sosta obbligatoria di 3 turni. Il pozzo che ci sarà nelle caselle 31 e 51, obbligherà invece il concorrente a stare fermo lì finché un altro concorrente non prende il suo posto, nella casella 42 ci sarà un labirinto che farà tornare alla casella 39; nella casella 58 si dovrà disegnare uno scheletro così si capirà di dover tornare alla prima casella.

Continua la lettura
57

Dopo aver fatto il tabellone si continua con le pedine, saranno quindi disegnate delle oche dai colori differenti, dovranno avere una base d'appoggio formato da un lembo di carte nella parte inferiore. In alternativa si può usare la creta o il Das, ma la fantasia umana non conosce limiti per fare delle pedine quindi basta solo avere inventiva.

67

Si andrà verso la conclusione costruendo il dado, tenendo conto da ciò che è raffigurato nell'immagine, questo sarà un lavoro di maggiore precisione. Quindi si andranno a piegare le parti lungo le linee passando su di esse della colla, servirà per chiudere il tutto dando la forma del cubo, in alternativa, se si è in possesso va bene anche una scatola dove segnarci i numeri su ogni faccia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non vuoi disegnare le varie componenti del gioco, puoi anche stampare le immagini che trovi in questa guida su dei comuni fogli di carta A4. Ritagliale e poi incollarle su un cartoncino per dare spessore.
  • Per i più pigri esistono molti diversii siti da cui stampare altri modelli già fatti e prontti per essere utilizzati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come aggiungere gli amici di Facebook nelle Cerchie di Google Plus

Facebook si sa, è il social network più famoso al mondo, milioni di utenti sono ormai iscritti ad esso e ogni giorno aumentano a vista d'occhio. Ma anche Google ha pensato bene di creare un social tutto suo. Google Plus è il social network di Google,...
Linux

I migliori programmi di video editing per Linux

Linux è da sempre un sistema operativo efficiente e sicuro. A dispetto del concorrente Windows, Linux è pensato maggiormente per l'editing video e software di fotoritocco, grazie all'eccellente ottimizzazione dei programmi per quest'ultimo. Che siate...
Windows

Come collegare le caselle di testo in una pubblicazione Microsoft Publisher 2007

Microsoft Publisher è un praticissimo software perfetto per creare pubblicazioni di vario tipo, come ad esempio libri e giornali. Grazie ad una vasta gamma di soluzioni di default, possiamo lavorare alle nostre pubblicazioni con estrema facilità.All'interno...
Internet

Come abilitare il completamento automatico

Navigando il web capita spesso di trovarci a dover compilare dei noiosissimi moduli, magari per l'iscrizione ad un forum o semplicemente ad un qualsiasi servizio. Ecco di seguito elencati tutti i passi che illustrano su questa mia semplicissima e pratica...
Windows

Come Si Gioca a Prato Fiorito

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di un famosissimo gioco per computer, spesso non compreso da tutti i suoi giocatori. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso il titolo di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come...
Windows

Come risolvere un Prato Fiorito senza errori

Quello del Prato Fiorito è forse uno dei giochi proposti dal sistema operativo Microsoft Windows più giocato e diffuso. Chi non si è mai divertito a passare qualche minuto in tutta tranquillità e divertimento. Magari per passare in maniera piacevole...
Windows

Come creare una rubrica telefonica con Microsoft Excel 2007

In questa guida potrete imparare a creare una rubrica telefonica sul vostro computer. In particolare utilizzando un programma che quasi tutte le macchine Windows possiedono: Microsoft Excel 2007. Vi basterà seguire le mie indicazioni per riuscire ad...
Internet

Come scaricare velocemente i file Torrent

Da qualche anno, il protocollo "BitTorrent" ha introdotto un metodo efficace per scaricare rapidamente i file di grandi dimensioni. Per collegarsi alla rete "peer-to-peer" dei torrent, ci sono degli ottimi client (tra i quali si possono citare "µTorrent"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.