Come costruire un'antenna per una radio amatoriale

Tramite: O2O 02/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La radio è stata per diversi decenni l'unico mezzo di comunicazione a distanza e tale comunicazione è stata resa possibile grazie all'utilizzo di un'antenna, che veniva installata direttamente sulla radio e che permetteva di trasmettere le onde a distanza. Oggi, nonostante i sistemi avanzatissimi di comunicazione a distanza (basti pensare agli smartphone e ad internet, con cui è possibile comunicare istantaneamente da ogni parte del mondo), ci sono tante persone che preferiscono ancora utilizzare la radio, ovvero cosìddetti radioamatori. Se si ha una radio che non funziona, probabilmente il problema è l'antenna non funzionante o assente. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come costruire un'antenna per una radio amatoriale.

26

Occorrente

  • Tubicino di rame
  • Filo di rame
  • Saldatore
  • Cacciavite
36

Reperire i materiali necessari

Come sappiamo la maggior parte delle radio diffuse e vendute in commercio hanno già di dotazione un'antenna interna, che può essere sia estendibile che fissa. Non sempre questa antenna è efficace per la ricezione dei canali radio ed è per questo motivo che la si può implementare con un'antenna aggiuntiva fatta in maniera artigianale che aiuta la buona ricezione del segnale radio. Costruire un'antenna in maniera artigianale è un procedimento come detto prima abbastanza semplice, i materiali che impiegheremo per il nostro progetto sono un tubicino di rame che avrà la funzione di amplificare il segnale elettromagnetico in quanto il rame è un ottimo conduttore di elettricità. A questo punto una volta che abbiamo il tubicino bisogna avvolgere su di esso del filo di rame che servirà per potenziare ancora di più la capacità di captare meglio il segnale.

46

Applicare il dispositivo

Il passo successivo sarà quello di applicare all'antenna originale della nostra radio il dispositivo che abbiamo montato in precedenza e con l'aiuto di una saldatrice e dello stagno, possiamo applicare la nostra antenna artigianale direttamente sulla scheda dove è montata l'antenna madre e verificare con un tester se il tutto funziona correttamente e se avvertiamo già un miglioramento nella ricezione del segnale.

Continua la lettura
56

Accendere la radio

Quindi, accendete la radio, sintonizzatevi sulla frequenza FM che più vi aggrada e verificate la qualità del segnale della vostra antenna. Una volta che il tutto funziona in maniera corretta, potete richiudere la radio precedentemente smontata e godervi l'ascolto. Come avrete notato, costruire un antenna non è una operazione complessa e con pochi euro è alla portata di tutti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate il test per vedere se l'antenna fatta artigianalmente funzioni correttamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come Costruire Una Radio A Cristallo

Tra gli hobby amati dalle persone rientra sicuramente quello di guardare la televisione. A cambiare risultano soltanto le trasmissioni preferite, alcuni vedono soprattutto talk show o TG ed altri si interessano spesso di serie TV o film. Ci si trova all'interno...
Elettronica

Come Calcolare E Costruire Un Dipolo Per Ricezione E Trasmissione Radio

L'antenna a dipolo è una delle più semplici da realizzare ed è molto utile sia nella didattica che nella pratica. Si tratta di uno spezzone di cavo elettrico, di dimensione pari alla metà della lunghezza d'onda di interesse e al cui centro viene inserito...
Elettronica

Come costruire un'antenna wireless

Il WiFi è una tecnologia che consente la possibilità della connessione ad internet in modalità wireless e permette ad un dispositivo elettronico lo scambio di dati, tramite l'utilizzo di onde radio. Oggi sono veramente tanti i dispositivi che utilizzano...
Elettronica

Come costruire un'antenna wifi

Al giorno d'oggi siamo molto legati a Internet, e se ci sono zone in cui non è disponibile, spesso siamo costretti ad attaccarci alla rete cellulare spendendo uno sproposito e limitando notevolmente il nostro campo di azione. Quando la connessione WiFi...
Elettronica

Come montare l'antenna TV ad un attacco F

Montare un attacco F all'antenna della nostra televisione è un'operazione meno complicata di quanto si possa immaginare. Per procedere ci occorrono pochi elementi: lo spinotto con attacco F, un paio di forbici e l'antenna TV. È importante sapere che...
Elettronica

Come orientare l'antenna tv del digitale terrestre

A ciascuno, almeno una volta, capita di installare una nuova antenna televisiva. E subito dopo, il primo controllo consiste nella verifica della corretta visione dei canali del digitale terrestre. Sicuramente, l'intervento di un esperto elettricista risolverà...
Elettronica

Come collegare un'antenna TV

In ogni casa oggigiorno troviamo un grande numero di apparecchi, come televisori, lettori DVD normali o Blu Ray, videogiochi, decoder, sistemi di Home Theatre e quant'altro. Di conseguenza anche il numero di cavi da dover collegare tra loro è aumentato...
Elettronica

Come sistemare l'antenna per il digitale terrestre

La televisione è un piacevole svago che anima le serate di molte famiglie. A cena ci si raduna in famiglia dinanzi alla tavola imbandita, con il telegiornale o il quiz show serale di sottofondo. Questo momento di aggregazione permette di confrontarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.