Come costruire un monopattino elettrico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Da un po' di tempo a questa parte, sulle strade è tornato a sfrecciare un mezzo amatissimo dai giovani ovvero il monopattino. Questo veicolo ecologico che rispetta l'ambiente in tutto e per tutto, composto da 2 ruote viene "cavalcato" da moderni e abilissimi skaters che, con un po' di ingegno, riescono a velocizzarlo, apponendovi un motore. In questa guida, vedrete come costruire un monopattino elettrico semplicemente usando pochi attrezzi e pochi accessori.

27

Occorrente

  • Motorino elettrico con batteria da 12 V e capacità di circa 7 Ampere/ora
  • Controller
  • Pignoni compatibili con catena da bicicletta
  • Catena di una bicicletta da 1/8" o 3/32"
  • Cavi elettrici in rame
  • Nastro isolante
  • Spellafili manuale
  • Bulloni e rondelle
  • Chiave inglese
  • Staffe in metallo
  • Interruttore di velocità o pulsante "on-off"
  • Smagliacatena per bibiclette
  • Monopattino con pedana ampia
  • Freno a manubrio
  • Ruote con camera d'aria
37

Non tutti i monopattini possono essere motorizzati perché per far questo, bisogna partire da un modello dotato di freno a manubrio, pianale ampio e ruote con la camera d'aria. Normalmente, i motorini elettrici hanno dimensioni ridotte ma, all'aumentare della loro potenza, aumenta anche il loro ingombro e il peso sulla pedana, che deve avere uno spazio apposito sufficiente per accogliere anche il guidatore.
La meccanica di trasmissione del monopattino sarà costituita da due pignoni o ruote dentate e dalla catena di una bicicletta, che trasmetterà la potenza del motore al veicolo.
Posizionate il primo pignone sull'asse di trasmissione del motorino elettrico e agganciate ai denti della ruota un'estremità della catena della bicicletta.

47

A questo punto, è necessario modificare la ruota posteriore del monopattino, apponendovi un secondo pignone, dove verrà montata l'altra estremità della catena. Montate la ruota dentata di trasmissione sull'asse posteriore del veicolo e dopo aver posizionato il motore sulla pedana dello stesso, assicuratevi che i due pignoni siano perfettamente allineati. Nel far questo, bisogna arretrare il più possibile il motore, facendo estrema attenzione che lo stesso non tocchi la ruota posteriore. Saldate il corpo macchina al monopattino e bloccate il motorino elettrico alla pedana, con l'ausilio di staffe in metallo e bulloni.

Continua la lettura
57

Dopo aver eseguito i passaggi precedenti, la meccanica del monopattino motorizzato sarà completata e dovrete effettuare i collegamenti elettrici. Una volta fissato l'interruttore di velocità al manubrio del monopattino, avvalendovi di un perno di metallo con bulloni, collegate il polo negativo della batteria al pulsante e quest'ultimo al controller. Dovrete dunque connettere il controller al cavo in uscita del motorino. Per i collegamenti usate dei morsetti rapidi, dopo aver spellato i fili e terminata quest'ultima fase, non vi resta che salire sul vostro monopattino motorizzato e provarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate molta attenzione sia nell'uso dei componenti in metallo, che nella predisposizione della parte elettrica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come costruire un circuito elettrico con una bottiglia di vetro

Molto spesso, quando abbiamo bisogno di alcuni particolari apparecchi elettronici, preferiamo recarci in appositi negozi specializzati in questo settore per acquistarli già realizzati, ma la maggior parte delle volte questi apparecchi hanno un costo...
Elettronica

Come collegare un quadro elettrico

Il cuore dell'impianto elettrico di una casa è senza ombra di dubbio il quadro elettrico: è qui che terminano tutti i cavi elettrici presenti in un'abitazione, ed è qui che la corrente proveniente dal contatore viene organizzata e indirizzata ai singoli...
Elettronica

Come certificare un motore elettrico

In questo periodo i metodi alternativi di motorizzazione sono sempre più all'avanguardia. I motori elettrici sono diventati ormai una realtà ben visibile e presto sostituiranno i più usati motori a benzina. Per poter utilizzare un motore elettrico...
Elettronica

Come progettare un quadro elettrico

Un quadro elettrico generalmente è costituito da un insieme di componenti fondamentali per il funzionamento del circuito stesso e, la sua dotazione varia a seconda dell'ampiezza della casa. Se vi intendete di lavori di elettricità e, avete intenzione...
Elettronica

Come sostituire il circuito elettrico di una lampada

Le nostre abitazioni sono piene di oggetti che si accumulano con il trascorrere del tempo, e le lampade rappresentano quei classici elementi di arredo più utilizzati per abbellirle con le loro forme particolari e quella vasta gamma di armoniosi colori...
Elettronica

Come Impiantare Un Campanello Elettrico

Il campanello è un dispositivo elettrico che ha lo scopo di richiamare l'attenzione in relazione ad uno specifico evento o annunciare l'arrivo di qualcuno alla nostra porta di casa.Un campanello ben funzionante e con un suono gradevole è un elemento...
Elettronica

Come controllare la velocità di un motore elettrico

Negli ultimi tempi si sta puntando molto sulle tecnologie che permettono di risparmiare energia e salvaguardare il pianeta per ridurre l'inquinamento e avere un impatto ridotto sulla natura. Uno dei passi fondamentali dell'ingegneria è senza dubbio il...
Elettronica

Come spellare un cavo elettrico

Anche se non siete degli elettricisti, potete svolgere, in totale autonomia, alcune semplici operazioni che vi consentono di poter utilizzare dei cavi elettrici per realizzare un collegamento. Una tra le procedure principali che bisogna imparare ad eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.