Come costruire un notebook cooler

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'utilizzo di notebook è diventato negli ultimi anni sempre più frequente, grazie alla loro compattezza e comodità d'uso, oltre alle prestazioni sempre più all'avanguardia. Chi li utilizza prima o poi si trova ad affrontare il problema surriscaldamento. Ci sono alcune precauzioni per evitare che il PC si surriscaldi come tenerlo sollevato, pulirlo spesso e mantenere il sistema operativo molto leggero. La soluzione migliore è utilizzare un notebook cooler. Potete acquistarlo presso un qualsiasi negozio di hardware oppure potete costruirne uno. In questa guida vi sarà spiegato come fare, con pochi semplici passaggi.

26

Occorrente

  • ventole da 5 Volt
  • base di ferro o legno
  • bulloni e cacciavite
  • presa USB
36

Procuratevi come prima cosa una base di legno che si grande quanto il computer. Appoggiate la base su dei sostegni che vi garantiscano stabilità in fase di lavoro. Ritagliate i bordi eccedenti, lasciandone solo uno. Se necessario limate i bordi in modo da rimuovere eventuali eccedenze. Per evitare di tagliarvi sarebbe opportuno indossare dei guanti di lavoro adeguati. Dalle lastre dei bordi che avete ritagliato ricavate dei quadrati di ferro aventi tutti circa la stessa misura. Avete la possibilità in seguito di piegarli a L per fissarli alla base oppure a delle cerniere, che vi permetteranno di ripiegarli ogni volta che ne avrete necessità..

46

A questo punto sarà necessario realizzare un foro nella lastra che abbia le stesse dimensioni della ventola. Il foro dovrà essere fatto sulla lastra all'altezza in cui il punto caldo del PC appoggerà. Ricordatevi di rimuovere eventuali eccedenze di materiale con la lima. Con dei bulloni fissate la ventola al supporto, in modo che la ventola possa girare senza essere ostacolata. A questo punto verniciate la lastra con una tinta acrilica proteggendo la ventola. Scegliete il colore che preferite e una volta terminato lasciate poi asciugare per almeno ventiquattro ore. Prendete un filo USB che non utilizzate e rimuovete completamente la guaina.

Continua la lettura
56

Attaccate i cavi del filo USB direttamente ai due cavetti provenienti dalla ventola. Fate in modo che i due cavi non entrino in contatto tra loro. Ricoprite quindi il tutto con del nastro isolante. Assicuratevi che i cavi siano completamente ricoperti dal nastro isolante. Non vi resterà altro che collegate la presa USB al computer e vedere se la ventola funziona. La riduzione di calore che otterrete in questo modo può raggiungere persino il 20% evitando così inutili e potenzialmente dannosi surriscaldamenti. Come vedete, creare un notebook cooler non è poi così difficile e, seguendo i suggerimenti riportati in questa guida, sarete in grado di realizzarne uno con le vostre mani, risparmiando così molti soldi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La riduzione di calore che otterrete in questo modo può raggiungere persino il 20% evitando così inutili e potenzialmente dannosi surriscaldamenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come cambiare la porta HDMI di un notebook HP

Se utilizzate molto spesso la porta HDMI del vostro notebook HP con il corso del tempo con l' usura potrebbe praticamente non essere più utilizzabile a causa dei danni. Portare il notebook presso un centro di assistenza HP potrebbe comportare dei costi...
Hardware

Come scegliere un buon notebook da acquistare

Se dovete acquistare un notebook nuovo e siete indecisi su modello, marca, caratteristiche imprescindibili, oppure se siete semplicemente curiosi per un acquisto futuro o fare alcuni paragoni con le caratteristiche del vostro attuale pc, siete capitati...
Hardware

Come sostituire i tasti della tastiera di un notebook HP

I tasti della tastiera di un notebook HP sono abbastanza fragili e si rovinano se utilizzati frequentemente ed in modo scorretto. Sostituire tutta la tastiera del notebook Hp potrebbe comportare dei costi davvero onerosi, specie in tempi come questi caratterizzati...
Hardware

Come collegare un notebook alla TV

Attraverso questa guida vedremo come collegare un notebook alla TV di casa. Questa operazione può risultare utile ad esempio per visualizzare sul TV in una risoluzione migliore dei filmati o delle presentazioni che abbiamo sull'hard disk del PC. Il...
Hardware

Come sostituire un display su un notebook

Molto spesso vengono gettati dei notebook praticamente nuovi a causa della rottura del display. Tale componente, infatti, è la più soggetto a danneggiamenti e malfunzionamenti, e molto spesso i costi della sua riparazione/sostituzione fanno sì che...
Hardware

Come rigenerare la batteria del notebook

Capita a tutti, almeno una volta nella vita, di ritrovarsi a dover risolvere un problema con il computer. I più esperti possono rimediare utilizzando le nozioni imparate con gli anni. I neofiti, invece, potrebbero non sapere come procedere quando riscontrano...
Hardware

Come illuminare tastiera del notebook

La tastiera del nostro computer portatile è uno dei componenti principali e indispensabili per il suo utilizzo (comandi, scrittura testi, ecc..). Spesso però, soprattutto le tastiere dei notebook, possono sembrare troppo in ombra e necessitare quindi...
Hardware

Come sostituire il lettore di impronte digitali di un notebook HP

Oggi il progresso tecnologico ha fatto davvero passi da gigante, difatti dai comuni telefonini, utilizzati solo per le telefonate, ci sono gli Android, i smartphone, gli iPhone che sono dei veri e propri computer; addirittura è possibile prelevare ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.