Come costruire un telegrafo con i fili

Tramite: O2O 07/02/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il telegrafo venne inventato nella prima metà del 1800: molti furono i precursori della telegrafia, ma Guglielmo Marconi, fisico e inventore italiano, ne fu il migliore fautore, poiché proprio attraverso i suoi esperimenti permise un'applicazione su larga scala di tale mezzo di comunicazione. Tale apparecchio sfrutta i segnali elettrici in codice Morse, ed è possibile utilizzarlo per comunicare i propri messaggi a distanza.
In questa guida viene illustrato un metodo pratico, che passo dopo passo permette di costruire un telegrafo (con i fili) perfettamente funzionante, utilizzando materiali facilmente reperibili, che aiutano ad ottenere un costo finale di realizzazione quasi nullo. Vediamo dunque come fare.

27

Occorrente

  • Pile da 4,5V
  • Fili elettrici abbastanza lunghi
  • 2 interruttori a pressione
  • 2 fogli di compensato (di 20 x 30 cm circa)
  • 2 lampadine / cicalini
37

Il primo passo da compiere sarà quello di procurarsi due fogli di compensato, per costruirci sopra, (utilizzando i fili elettrici, la lampadina/cicalino, l'interruttore a pressione e la pila) un circuito che permetta di accendere la lampadina/attivare il cicalino, ogni volta che si preme l'interruttore a pressione.
Bisognerà dunque costruire una metà del circuito su un foglio di compensato (mettendoci il cicalino/lampadina) e l'altra sull'altro foglio, mettendoci la pila e l'interruttore (può essere utile riprodurre su compensato l'esempio dell'immagine qui accanto).

47

Nel costruire il circuito, bisognerà assicurarsi di lasciare una grande quantità di fili tra un foglio di compensato e l'altro, perché poi i due fogli di compensato dovranno distanziarsi tra loro.
Poi, con il materiale che resta, si dovrà costruire un circuito identico al primo, ma al contrario: cioè mettendo il cicalino/lampadina nella posizione in cui è stata messa sull'altro compensato la pila con l'interruttore; e la pila con l'interruttore dove invece sull'altro compensato è stato posizionato il cicalino/lampadina.
In questo modo si otterranno due componenti, ognuno in grado di ricevere e trasmettere segnali.

Continua la lettura
57

Dopo aver seguito dettagliatamente tutte le istruzioni, il telegrafo è pronto, ma per usarlo è necessario conoscere l'alfabeto Morse.
L'alfabeto Morse venne ideato nel 1835 da Samuel Finley Morse, ed è un sistema di comunicazione a distanza tramite segnali elettromagnetici intermittenti. Questo significa che, ogni combinazione di puntini e trattini nell'alfabeto Morse corrisponde ad una lettera, un numero o un segno di punteggiatura. I trattini si ottengono tenendo premuto l'interruttore a pressione, mentre i puntini premendolo per poco tempo.
È possibile trovare sul web una tabella relativa all'Alfabeto Morse, con le lettere, i numeri e i segni di punteggiatura a questo indirizzo web: https://it.wikipedia.org/wiki/Alfabeto_Morse.
A questo punto si potranno posizionare le due componenti del telegrafo create in due stanze diverse (la distanza a cui i due apparecchi potranno essere posti dipenderà dalla lunghezza dei fili), con la possibilità ricevere messaggi da un'altra persona, messaggi inviabili e decodificabili proprio grazie al codice Morse .

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare i fili del lampadario

Se avete appena restaurato casa ed intendete arredarla aggiungendo ai punti luce disponibili plafoniere, applique o lampadari, è importante saper eseguire correttamente i collegamenti elettrici per evitare corti circuiti. A proposito del lampadario,...
Elettronica

Come costruire un amplificatore per chitarra

In questa guida vedremo come costruire un amplificatore per chitarra in maniera semplice e con pochi soldi, che possa andare bene per suonare in casa o in piccoli spazi chiusi. Non sempre si ha l'esigenza o la possibilità di comprare amplificatori di...
Elettronica

Come costruire un generatore di energia fai da te

Costruire un generatore di energia fai da te rappresenta un progetto veramente molto divertente ed economico. Innanzitutto, è necessario decidere la dimensione del generatore di energia ed acquistare, di conseguenza, i materiali dei quali avete bisogno....
Elettronica

Come costruire un'antenna wifi

Al giorno d'oggi siamo molto legati a Internet, e se ci sono zone in cui non è disponibile, spesso siamo costretti ad attaccarci alla rete cellulare spendendo uno sproposito e limitando notevolmente il nostro campo di azione. Quando la connessione WiFi...
Elettronica

Come costruire un telecomando remoto per fotocamera reflex

Ti è mai capitato di aver bisogno di un telecomando per lo scatto remoto mentre utilizzavi la tua reflex? Se la risposta a questa domanda è si, questo è il tutorial che fa per te! In questa breve e semplice guida vi spiegherò come fare, vi basteranno...
Elettronica

Come costruire una mini telecamera

In tale guida vi vogliamo aiutare a capire in modo esatto come poter costruire una mini telecamera con le nostre mani ed in modo veloce e semplice, mettendo in pratica la vostra creatività ed anche voglia di fare! A tal proposito continuando la lettura,...
Elettronica

Come costruire un pulsante wireless

Il controllo di un particolare dispositivo elettrico tramite un interruttore remoto wireless può risultare divertente e anche molto utile. Costruire un progetto così interessante a casa può rivelarsi ancora più divertente. Qui vengono forniti l'idea...
Elettronica

Come Costruire Un Condensatore Variabile

Per definizione, un condensatore è un elemento elettrico in grado di condensare e immagazzinare energia all'interno di un campo elettrostatico. La presenza di tale campo è garantita dalla presenza delle componenti di tale apparecchio, componenti che...