Come costruire uno stereo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

In questa guida vedremo come costruire uno stereo. Realizzare questo tipo di prodotto da soli dà sempre delle grandi soddisfazioni. Si tratta comunque di una procedura piuttosto difficile, in quanto ci vogliono delle specifiche abilità tecniche per far sì che lo stereo venga perfetto e non si corrano rischi di scosse elettriche durante la fase di realizzazione. È bene sapere che uno stereo semplice è costituito di due elementi: un amplificatore e due casse acustiche identiche tra di loro che contengono gli altoparlanti.

25

Stabilire le caratteristiche

Stabilire prima di tutto le caratteristiche principali del progetto e le dimensioni dello stereo che si intende realizzare. Mettersi alla ricerca del contenitore, che dovrà essere di materiale metallico, onde minimizzare gli eventuali ronzii. Successivamente, si passerà alla realizzazione del pannello anteriore, nel quale posizionare sia l'interruttore inerente all'accensione, sia la spia che segnala l'apparecchio acceso.

35

Realizzare l'alloggiamento

A questo punto, si dovrà pensare a quello che sarà il pannello posteriore, che verrà adibito alle connessione dell'amplificatore verso il mondo esterno. Si dovrà poi effettuare il foro attraverso cui dovrà passare il cavo di alimentazione. In seguito, si provvederà a realizzare l'alloggiamento per i connettori degli altoparlanti, per i quali saranno necessari quattro terminali: due per la cassa acustica destra e due per la sinistra. Tutti andranno poi connessi alla scheda dell'amplificatore. Ora bisognerà pensare alle prese RCA: la loro quantità dipende dal numero effettivo di ingressi, sempre RCA. Si tenga in considerazione che per 4 ingressi, ci vogliono 8 prese RCA.

Continua la lettura
45

Procurare un alimentatore

Procurarsi ora un alimentatore, utile per i circuiti elettronici che vanno a formare l'amplificatore. L'alimentatore è costituito da un trasformatore, che converte la 220 V alla tensione adatta all'amplificatore di potenza impiegato, e dal raddrizzatore. Tali componenti andranno fissati all'involucro metallico mediante l'uso di viti, dadi e bulloni. Le parti metalliche delle schede non devono andare a contatto con il contenitore.

55

Montare le casse

Da ultimo si dovrà pensare alle casse acustiche. Le dimensioni delle casse variano in base al woofer che si andrà a scegliere. Contestualmente alle casse, andranno montati gli altoparlanti sul pannello anteriore in fori di dimensioni precise. Per ogni cassa sono previsti due altoparlanti, che si possono acquistare anche su internet. Gli altoparlanti non vanno ricoperti con alcun rivestimento, altrimenti si impedirebbe la giusta diffusione alle onde sonore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare il subwoofer allo stereo di casa

Il subwoofer è un diffusore acustico specializzato nella riproduzione di suoni a bassa frequenza e viene utilizzato tutti i giorni nel campo dell'elettronica, è impiegato anche per trasmettere audio ad alta frequenza, ma la qualità non viene garantita...
Elettronica

I migliori stereo Hi-Fi per automobili

Sei alla ricerca di uno stereo Hi-Fi per la tua auto? Sei nel posto giusto! Ti elencheremo una serie tra i migliori impianti stereo Hi-Fi per la tua automobile. Iniziamo dicendo che uno stereo Hi-Fi non è altro che un impianto stereo usato per riprodurre...
Elettronica

Come posizionare le casse acustiche

Possedere un buon impianto acustico per il proprio stereo o per la propria televisione sarebbe l'ideale per potersi godere al meglio le basse frequenze e i vari effetti del suono, ma non tutti possono permetterselo dato che i costi sono molto elevati....
Elettronica

Come amplificare le casse passive

Le casse attive o passive sono tra i componenti audio la scelta più difficile e problematica. Hanno un compito molto importante come quello di trasformare il segnale elettrico che proviene dall'amplificatore in segnale acustico che viene percepito da...
Elettronica

Come scegliere un diffusore acustico

Quando si tratta di concerti, conferenze stampa o in generale eventi in cui è necessario propagare il suono attraverso una grande folla, il diffusore acustico è un elemento importantissimo dell'impianto sonoro. Sono quelli che comunemente chiamiamo...
Elettronica

Come collegare il PC allo stereo

Con la diffusione sempre maggiore dei nuovi Media Center e degli Home Theater Personal Computer, è diventata ormai prassi comune adoperare un sistema audio esterno da collegare al PC per poter ascoltare musica o guardare film. Per quanto esistano già...
Elettronica

Come montare un impianto stereo

Molto spesso nel momento in cui compriamo una nuova automobile notiamo, con grande dispiacere, che l'autoradio di serie montato è abbastanza scadente. Fortunatamente però questi possono essere smontati per lasciare il posto a degli impianti decisamente...
Elettronica

Creare un amplificatore audio con un solo circuito integrato

Sei appassionato di elettronica? Anche tu suoni la chitarra o ascolti l'ipod? Bene, allora magari ti piacerebbe costruirti in semplice amplificatore audio. Non è difficile e potrai utilizzarlo in molte occasioni. Ricorda però di fare attenzione alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.