Come creare app con AppInventor

Tramite: O2O 31/10/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

Al giorno d'oggi il mondo della tecnologia ha fatto passi da gigante introducendo innovazioni sempre più importanti e migliorando sensibilmente la vita di tantissime persone al mondo. Sono tanti gli sviluppi significativi in campo tecnologico ma quello senz'altro più importante è l'introduzione degli smartphone. Si tratta di cellulari di ultima generazione con i quali è possibile non solo effettuare chiamate e inviare messaggi ma anche scattare fotografie, registrare video, navigare su internet. Per tale ragione oggigiorno stanno nascendo sempre più applicazioni per smartphone, ognuna delle quali ha una sua funzione specifica. Generalmente le applicazioni vengono create attraverso dei programmi specifici, uno dei quali è AppInventor. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come creare app con questo programma.

24

Scaricare il software

La prima cosa da fare per poter creare un'applicazione con AppInventor consiste nello scaricare ed installare il software. Per prima cosa dunque bisogna andare sulla pagina ufficiale del programma ed effettuare il download. Dopo aver atteso alcuni minuti è possibile cominciare ad installare AppInventor. Questa operazione risulta essere piuttosto semplice ed intuitiva da eseguire anche per chi è alle prime armi.

34

Iniziare a progettare

Una volta che l'installazione è completa si può iniziare a creare il proprio progetto. Per farlo basta selezionare la voce New Project con il tasto destro del mouse. A questo punto bisognerà dare un nome iniziale al proprio progetto: si può scegliere qualsiasi nome (ma è consigliabile sceglierne uno che abbia a che fare con la funzione dell'app che si vuole creare) e una volta fatto bisogna cliccare su Ok. Successivamente apparirà la schermata principale sulla quale è possibile cominciare a creare la propria applicazione. Qui sarà possibile trascinare tutti gli elementi di interesse al fine di creare il progetto desiderato.

Continua la lettura
44

Effettuare una verifica

Dopo aver creato attentamente la propria applicazione bisogna verificare che essa sia compatibile con tutti i dispositivi Android. Per farlo bisogna cliccare sulla voce Emulator che si trova all'interno del menu Connect. A questo punto dovrebbe avviarsi il programma aiStarter in modo automatico. Se ciò non dovesse avvenire è possibile farlo in modo manuale. Quando finalmente l'emulatore sarà connesso apparirà una finestra che simula la schermata di uno smartphone nella quale sarà possibile testare la propria app.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come disabilitare le app in background su Windows 10

Windows 10 è l'ultimo sistema operativo di casa Microsoft ed è sicuramente uno dei meglio ottimizzati tra quelli prodotti dalla casa di Redmond. Dopo un inizio un po altalenante, a seguito della sua pubblicazione nel 2015, dovuto a tutta una serie di...
Windows

Come usare la modalità tablet di Windows 10

Quando si passa alla modalità tablet in Windows 10, la schermata Start viene automaticamente abilitata. Non è possibile utilizzare il menu Start o il desktop. Inoltre, tutte le finestre si apriranno in modalità "Schermo intero" e non potranno essere...
Windows

Spegnere il computer con l'iPhone

Se possedete un iPhone, il celebre smartphone targato Apple, forse non sapete che potete usufruire di una funzione a dir poco originale. Infatti è possibile spegnere il proprio computer da qualunque posizione ci si trovi, anche a lunga distanza, tramite...
Windows

Come installare le applicazioni android dal PC

Con l'avvento degli smartphone e dei dispositivi di ultima generazione, i sistemi operativi come Android e iOS hanno subìto un'evoluzione grazie alla creazione di numerose app. Queste ultime sono dei programmi di piccole dimensioni che servono a svolgere...
Windows

Come visualizzare sul pc il testo di un brano musicale in riproduzione

I programmi di riproduzione per computer sono molti, ma di solito danno solo la possibilità di vedere un video o di ascoltare un file musicale. Se si volesse conoscere il testo della canzone, per cantare assieme al proprio cantante preferito, si potrebbe...
Windows

Come mettere dei post-it sul desktop del tuo pc

Non ti ricordi mai tutto quello che devi fare o quali sono i tuoi impegno della giornata? Ogni volta ti scordi di qualcosa? Per ovviare a questi problemi puoi creare dei piccoli post-it direttamente sul desktop del tuo computer. Questi ti aiuteranno sicuramente...
Windows

Come sbloccare il computer con Task Manager

Questa cosa, più che facile, sarà banale e di facile intuizione per tutti. Vi sarà capitato a volte di dovervi trovare a sbattere la tastiera sul monitor o a battere magari il mouse ripetutamente a causa di un blocco improvviso del vostro pc vero?...
Windows

Come digitalizzare i biglietti da visita

Quante volte vi hanno consegnato un biglietto da visita, e invece di trattarlo come una reliquia (come fanno parecchie persone) l'avete perso nella vostra borsa oppure l'avete buttato via insieme agli scontrini del supermercato, del discount o di un negozio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.