Come Creare File Da Vhs, Vinili E Nastri Senza Un Computer

Tramite: O2O 09/10/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Rovistando in soffitta o oin garage tra scatoloni e scaffali, molti di noi avranno sicuramente ritrovato qualche vecchio oggetto come un vinile, un VHS o una musicassetta. Attualmente i dispositivi in grado di riprodurre questi supporti per audio e video non si trovano quasi più in commercio. Magari il vecchio giradischi dei nostri genitori non funziona più, oppure l'autoradio ha soltanto l'ingresso per i CD e le chiavetti USB. Ebbene, a questo punto una digitalizzazione del contenuto di cassette e dischi ci sembra essere l'unica strada percorribile per un glorioso ritorno al passato. Le nostre vecchie registrazioni convertite in archivi informatici, ovvero dei file, ci consentono di conservare molto più a lungo i nostri ricordi, i nostri film preferiti e le canzoni che ascoltavamo con il mangianastri. Molte persone pensano una conversione di questo tipo non sia fattibile senza il computer. Eppure un modo per rendere digitali questi vecchi supporti senza ricorrere ad alcun software esiste. Vediamo dunque come si possono creare dei file da VHS, vinili e nastri senza avere a disposizione un computer con l'aiuto del presente tutorial. Si ricorrerà a metodi un po' obsoleti, è vero. Tuttavia il risultato non ci deluderà di certo. Ma non indugiamo oltre e andiamo a scoprire questa procedura di conversione "old style".

26

Occorrente

  • Dispositivo hardware di memorizzazione
  • VHS/ vinile/ musicassetta con relativo dispositivo di esecuzione funzionante (videoregistratore, giradischi o lettore di musicassette)
  • Support di memorizzazione (scheda SD, pennetta USB o hard disk esterno)
36

Reperire un dispositivo hardware studiato per la conversione in digitale

Per creare dei file da VHS, vinili e nastri senza un computer, dobbiamo in parte affidarci alla fortuna. Se noi non ne siamo in possesso, dovremmo prendere in prestito un dispositivo su cui riprodurre un disco o una cassetta. Avremo quindi bisogno di un vecchio giradischi, oppure di un videoregistratore. Per le musicassette è più facile, poiché è sufficiente disporre di un impianto Hi-Fi. Ci servirà poi un ottimo dispositivo hardware che sia in grado di convertire direttamente i segnali che giungono ai suoi ingressi audio e video in file digitali. Come possiamo ben vedere, non verrà impiegato alcun software. Se non disponiamo di un dispositivo hardware capace di effettuare la conversione, proviamo a cercarlo su Internet. Il PC ci servirà soltanto per fare questa ricerca. Consulteremo qualche negozio online per acquistare il nostro convertitore alternativo. Scegliamo il prodotto migliore dopo aver preso visione delle specifiche tecniche, poi valutiamo il rapporto qualità/prezzo. Infine procediamo con l'acquisto. Volendo possiamo anche recarci presso un negozio fisico e scegliere con più tranquillità.

46

Connettere il dispositivo di conversione al videoregistratore, allo stereo o al giradischi

Creare dei file da VHS, vinili e nastri senza un computer è piuttosto semplice se ci procuriamo tre particolari cavi. Uno di questi deve avere un ingresso di colore giallo (che denota il segnale video), mentre gli altri due riguardano il segnale audio (uno di colore bianco e uno di colore rosso). A questo punto andiamo a collegare le uscite del videoregistratore, dello stereo o del giradischi alle entrate del dispositivo di conversione. Per un collegamento preciso, inseriamo i jack nelle entrate che riportano lo stesso colore. Il cavetto bianco andrà quindi nella porta bianca e lo stesso dicasi per gli altri due colori. Ora passiamo a collegare un'unità di memorizzazione all'uscita del convertitore hardware. Possiamo utilizzare schedine di memoria, chiavette USB e, volendo, anche degli hard disk portatili. Assicuriamoci che il dispositivo di archiviazione sia effettivamente utilizzabile in questo modo prima di acquistarl o adoperarlo. In linea di massima, non dovrebbero esserci problemi in questo senso, considerando che tutti i supporti moderni si prestano alla conservazione di dati da fonti digitali e non.

Continua la lettura
56

Avviare la registrazione dei contenuti sul convertitore

Ora che abbiamo collegato i dispositivi che ci servono al convertitore hardware, non ci resta che avviare la riproduzione sul videoregistratore, sul giradischi o sul lettore di musicassette. In contemporanea, daremo il comando REC anche al dispositivo hardware di conversione in digitale della sorgente. Normalmente dobbiamo soltanto premere un tasto di avvio per la registrazione su entrambi i supporti. Al termine della riproduzione sul supporto originale noteremo che la registrazione digitale verrà interrotta, Dobbiamo attendere qualche secondo per permettere al convertitore di ultimare la scrittura del file. Esso dovrà altresì provvedere alla chiusura della sessione. Ed ecco che, in pochissimi e semplici passaggi avremo imparato come si fa a creare dei file da VHS, vinili e nastri senza un computer. In questo modo potremo riascoltare il nostro vinile preferito in digitale, collegando il dispositivo di archiviazione al computer o anche al televisore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come riversare VHS su DVD

Fino a qualche anno fa, la videocassetta (detta anche VHS), era l'unico mezzo a nostra disposizione per registrare filmati privati o film commerciali. L'aspetto era quello di una grossa audiocassetta e, a partire dagli anni '80, era l'unico supporto che...
Hardware

Come trasformare un computer portatile in un computer fisso

In quasi tutte le case è presente un computer portatile, di larga diffusione in quanto maneggevole, versatile e soprattutto trasportabile. Capita però che ci si ritrovi con vecchi PC, di cui non è possibile aggiornare nuovi software, con processori...
Hardware

Come trasferire file da un Mac ad un altro tramite Ethernet

L'Ethernet fa parte di una famiglia di tecnologie dedicata alle reti locali. È economica, facile da utilizzare e funziona senza particolari problemi. Se si ha la necessità di trasferire dei dati tra due computer Mac, il metodo più semplice passa per...
Hardware

Cosa fare prima di gettare un computer

Ognuno di noi a casa possiede un computer che ci accompagna giorno per giorno nel quotidiano. Dopo diversi anni però può capitare che il computer inizi a dare problemi. La soluzione più azzeccata potrebbe essere quella di sostituirlo con uno nuovo....
Hardware

Come collegare lo stereo al computer

Quanti hanno in casa uno stereo che praticamente non usano? Non sarebbe bello poter collegare le casse del tuo stereo al computer e sentire tutta la musica che vuoi senza dover creare cd? Ormai i computer forniscono un'ottima qualità del suono, spesso...
Hardware

Come collegare due computer, un mouse e una tastiera ad un solo monitor

Come collegare due computer, un mouse e una tastiera ad un solo monitor? È un'azione che non si fa tutti i giorni; solo a pensarci, sembra una cosa difficile, ma grazie a uno strumento, che costa circa venti euro, diventa una manovra davvero semplice....
Hardware

Come recuperare file cancellati da hard disk esterno

L’hard disk è uno dei più importanti componenti del nostro computer. Lo usiamo principalmente per archiviare i nostri dati più importanti come le foto, documenti di lavoro, appunti di scuola e specialmente la nostra musica preferita. Ovviamente l’hard...
Hardware

Come controllare lo stato della batteria del computer

Quando utilizzate un PC portatile, dovete tenere d'occhio alcuni particolari per farlo funzionare al meglio. Ad esempio, prestate la massima attenzione alla batteria, elemento fondamentale di qualsiasi genere di dispositivo elettronico. Un accessorio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.