Come creare la "firma digitale" con Anteprima in Lion

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida vedremo come creare la "Firma Digitale" con Anteprima in Lion , Mountain Lion e tutti gli aggiornamenti software successivi in Mac OSX in pochissimi e semplicissimi passaggi. La firma digitale viene sempre più utilizzata vista la quantità di documenti che viene trasmessa online. Infatti tramite essa non ci sarà più bisogno di stampare il documento, firmarlo e ed effettuare una scansione. In pochi passi infatti sarà possibile realizzare una firma direttamente dal nostro Mac e poter così inviare il documento che la richiede.

24

Per prima cosa apriamo il nostro documento in PDF con Anteprima. Se il programma è impostato per aprire i file di questo tipo di default sarà sufficiente effettuare un doppio click. Se invece utilizzate altri programmi per visualizzare i file PDF, selezionate il file con il tasto destro del mouse, e cliccate Anteprima dal menù "Apri Con". Spostiamoci sugli Strumenti. Scorrendo tutte le voci all'interno del sottomenù troveremo "Annota", passiamo sopra il cursore del mouse e attendiamo che compaiano tutte le opzioni presenti. Si può notare che l'ultima voce è "Firma".

34

Clicchiamo su "Gestisci firme". Si aprirà una finestra in cui sarà possibile digitare la nostra firma digitale, mediante il Trackpad del nostro MacBook o tramite la Fotocamera. Se scegliamo "Trackpad" avremo la possibilità di lasciare la nostra firma semplicemente facendo scorrere il dito sul Trackpad. In questo caso è consigliato utilizzare un pennino capacitivo, al fine di realizzare una firma come se stessimo scrivendo con una penna. Se invece scegliamo "Fotocamera" non resterà altro da fare che posizionare davanti a quest'ultima un foglio con la firma. Essa verrà automaticamente rilevata e digitalizzata. Al termine dell'operazione clicchiamo "Fine". Abbiamo realizzato la nostra firma digitale.

Continua la lettura
44

Anteprima terrà salvata in memoria la nostra firma digitale che potrà essere disposta sul nostro documento attraverso gli Strumenti. Sarà possibile modificarne la scala e sarà sempre a nostra disposizione ogniqualvolta sarà necessario trasmettere un documento in cui è richiesta la nostra firma, senza bisogno di ricorrere ad una stampante o ad uno scanner. È importante ricordare che la firma digitale deve essere quanto più possibile simile all'originale, ovvero quella che utilizziamo solitamente per firmare i documenti cartacei. È consigliato quindi, in assenza di un pennino capacitivo, utilizzare la Fotocamera del Macbook.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.