Come creare modelli 3D con Faceworx

Tramite: O2O 21/01/2015
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il software gratuito Faceworx consente di trasformare in modo piuttosto semplice (soprattutto se messo a confronto con altri programmi della stessa categoria) e con l'aiuto di impostazioni standard, i soggetti delle foto eventualmente scelte dalla dimensione "2D" a quella "3D". È infatti efficace nel permettere la realizzazione, in modo relativamente rapido, di modelli pronti da esportare ed utilizzare. Ci si può divertire dunque a modellare il proprio volto o quello dei propri amici, oltre che a modificare le proprie immagini sul PC con le nuove immagini digitali elaborate con l'aiuto di tale programma. Vediamo dunque come creare dei modelli 3D utilizzando Faceworx.

26

Innanzitutto se non si possiede il software, è possibile scaricarlo gratuitamente dal web, per poi installarlo seguendo la procedura guidata. Conclusa la fase di installazione, all'apertura del programma sarà possibile avere un primo approccio con l'interfaccia del programma, piuttosto spartana ma non per questo poco funzionale. Sarà possibile dunque caricare immagini di numerosi formati (BMP, JPEG, PNG, ICO, etc), e dunque, scelto il soggetto di cui realizzare il modello 3D, regolarne i contorni facciali e i punti di riferimento di labbra, occhi e sopracciglia. Le fotografie da caricare su Faceworx dovranno nello specifico essere due: una fotografia deve ritrarre il soggetto frontalmente, mentre l'altra lo deve farlo lateralmente. Scegliere due fotografie luminose e di buona risoluzione permetterà di ottenete un risultato migliore.

36

Per caricare la fotografia con il soggetto frontale bisognerà selezionare dal menu principale di Faceworx la voce "Model" e successivamente "Load Front". Nella parte sinistra della schermata si potrà immediatamente iniziare a modellare il soggetto, monitorando il lavoro nell'anteprima sulla destra. Si potrà poi caricare la foto con il soggetto fotografato lateralmente selezionando dal menu Model la voce "Load Side". Sarà possibile dunque modellare anche il volto di profilo: una volta soddisfatti del lavoro sarà possibile salvare l'immagine 3D creata in due formati: uno permetterà di poter lavorare nuovamente sull'immagine in caso in cui si vogliano apportare ulteriori modifiche alla stessa, un altro formato è detto OBJ, darà la possibilità di visualizzare il risultato finito con Alias Wavefront.

Continua la lettura
46

Faceworx si rivela dunque un programma piuttosto efficace nella sua semplicità, e pur non avendo molti strumenti di elaborazione dell'immagine, come ad esempio la regolazione del colore e della luminosità, svolge bene la sua funzione principale, dando con poche funzionalità di base la possibilità di creare ottimi modelli 3D.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Caricare immagini di buona qualità migliorerà la resa finale del modello 3D.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Preparare Modelli Di Excel Pronti All'Uso

Excel corre in nostro aiuto ogniqualvolta abbiamo bisogno di lavorare velocemente su un foglio di calcolo elettronico. Se utilizzate i figli di calcolo con una certa frequenza, potreste valutare l'eventualità di realizzare dei modelli. Dopo averli salvati...
Windows

Come scaricare dei modelli da Office Word 2003

Generalmente, quando si lavora con i software "Microsoft Word" e "Microsoft Excel", potrebbe risultare abbastanza fastidioso realizzare ogni volta da zero i moduli di utilizzo più frequente (come quelli di richiesta e note spese). Qualora fosse possibile,...
Windows

Come Creare Un Cartone Animato In 3d

Da quando hanno fatto la loro comparsa i primi cartoni animati in 3D, si è rimasti piacevolmente sorpresi dai meravigliosi effetti utilizzati e dalla tridimensionalità stessa. Tuttavia, se desiderate anche voi creare un vero e proprio cartone animato...
Windows

Come utilizzare 3D Poli con Autocad 2010

Vediamo in questa guida un comando esistente del programma autocad 2010: il comando 3D poli. Si tratta di uno dei comandi che puoi trovare nel famoso e utile programma autocad 2010 il quale ti consente di riuscire a creare una polilinea in 3d, cioè tridimensionale....
Windows

Come creare un effetto 3D con Photoshop

Coloro che si occupano di grafica e fotoritocco riescono a realizzare diversi tipi di lavori grazie all'impiego di un software affidabile ed efficiente come Adobe Photoshop. Le ultime versioni di questo programma di editing ci permettono di applicare...
Windows

Come fare un filmato 3D partendo da un video in 2D

Il 3D è diventata un tecnologia davvero innovativa per la visione dei film. Si tratta di un meccanismo utilizzato sempre di più nei cinema, in quanto rende il video un vero e proprio spettacolo per gli occhi, grazie ad effetti speciali molto più rafforzati...
Windows

Come realizzare gratis disegni 3D

I disegni in 3D consentono di visualizzare un'idea nelle 3 dimensioni, permettendoci di verificare se quello che è stato pensato rappresenta ciò che effettivamente volevamo. I disegni in 3D vengono utilizzati in svariati settori e per moltissimi utilizzi....
Windows

Come creare un video in 3D

L'evoluzione di cui è protagonista tutto il mondo del cinema, che dipende necessariamente dai passi in avanti della tecnologia settoriale, è in continuo progresso. Storicamente, siamo passati dal cinema rigorosamente in bianco e nero dei fratelli Lumière,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.