Come creare un account sicuro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Che sia un indirizzo e-mail o un semplice account di un nostro nuovo videogioco, farsi rubare le proprie informazioni sensibili al riguardo è di sicuro una delle cose più spiacevoli che ci possa capitare in questo ambito. Il fatto risulta ancora più grave se l'account in questione risulta essere associato a un conto bancario o a dati di estrema importanza. Ecco allora che in questa guida cercheremo di descrivere quali sono gli accorgimenti più semplici e utili da mettere in pratica al fine di ottenere una spiegazione lineare su come creare un account sicuro.

24

Premesso che in questo ambito la sicurezza al 100% è davvero difficile da raggiungere iniziamo ad analizzare su quali aspetti è bene porre particolare attenzione. Innanzitutto la password. Come abbastanza noto è bene sceglierla in modo che non contenga l'indirizzo e-mail di riferimento tanto meno né il nostro nome né il nostro cognome che abbiamo fornito per creare l'account in questione. Talvolta questa opzione è già inserita all'interno del sistema di registrazione dell'account tanto che se inseriremo una password con uno di questi elementi il sistema ci impedirà di proseguire.

34

Non sempre è obbligatorio, ma ciò che ci sentiamo di consigliarlo caldamente è l'opzione che permette di inserire una domanda di sicurezza. In questo caso, se dimenticheremo la nostra password e il nostro account è di particolare importanza, conoscendo la risposta a tale domanda, che ci verrà presentata dal sistema, riusciremo ad accedere ai nostri dati. Altro aspetto spesso sottovalutato è l'inserimento di lettere alternate a lettere maiuscole/minuscole. Questo suggerimento ci permetterà di incrementare la complessità della nostra password aumentando la sicurezza del nostro account.

Continua la lettura
44

Un altro modo per creare un account sicuro è quello di segnarsi tutti i dati personali e non inseriti durante la creazione. È bene però fare caso a dove ci salveremo queste informazioni. Si suggerisce infatti, per creare un account sicuro di avere un libro cartaceo in cui riporteremo tutte le informazioni relative a questo o ad altri account in nostro possesso. Molti utenti infatti decidono di creare un file Word dove racchiudere tutto ciò. Il metodo è di certo molto comodo ma mostra la sua debolezza nel momento il cui il computer necessitasse di essere formattato o il file venisse erroneamente cancellato. Si consiglia infine di variare molto, ove possibile, gli elementi di account diversi, in modo da non dare agli hacker la possibilità di impossessarsi di più di uno dei nostri account personali. Ecco dunque spiegati alcuni semplici metodi per creare un account sicuro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Cosa fare se qualcuno entra nel tuo account Instagram

Instagram è ormai usato quasi da tutti, per la sua utilità e le sue numerose funzioni. Proteggere il tuo account è molto importante, per la tua privacy e la tua sicurezza. In questa utile guida ti spiego cosa devi fare se qualcuno entra nel tuo account...
Internet

Cos’è un account e come usarlo

Moltissimi di voi saranno alle prese già da molti anni con le nuove tecnologie e soprattutto con Internet. Ma ci sono ancora persone che sono alle prime armi con l'uso della rete, delle pagine web e soprattutto di siti che richiedono un'iscrizione. Per...
Internet

Cosa fare se qualcuno entra nel tuo account Twitter

Twitter è uno dei social network più usati del web, nato nel 2006, ha subito conquistato le masse, imponendosi come una delle piattaforme più usate. Nonostante il corretto funzionamento della piattaforma, ci possono essere alcuni problemi riguardo...
Internet

Cosa fare se qualcuno entra nel tuo account Facebook

Facebook rappresenta oggi un contenitore di informazioni molto personale ed intimo al pari di un diario segreto. Vi ricordate quei bellissimi lucchetti con la combinazione che da bambini usavate per tenere al sicuro tutti i segreti contenuti nei vostri...
Internet

10 suggerimenti per proteggere al meglio l'account Gmail

L’account Gmail è molto conosciuto e molto usato da tutti, ma in quanti lo usano con la giusta sicurezza? Quando vi registrate nell’account gmail esso vi chiederà molti dati; tra cui nome, cognome, data di nascita, cellulare e, per chi ce l’ha,...
Internet

Come recuperare un account Facebook eliminato

Facebook è il social network più diffuso al mondo, con 2 miliardi circa di utenti iscritti che, mediamente, eseguono l'accesso al proprio profilo almeno una volta al giorno. Gli utilizzi che si possono fare di Facebook sono i più svariati: da semplice...
Internet

Come aggiungere un account su Google Drive

Google drive è un servizio di memorizzazione dati online, offerto da Google, il cui principio è lo stesso di un hard disk o di una penna usb di memoria esterna. Tuttavia, mentre questi dispositivi presentano lo svantaggio di dover essere sempre portati...
Internet

Come cancellare un account Yahoo

Alcune volte si ha la necessità di cancellare il proprio account Yahoo. Ebbene con questa guida vi darò dei consigli su come cancellare un account Yahoo. I motivi possono essere molti: o perché non lo utilizziamo più, o perché non siamo felici del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.