Come creare un database con Xamapp

Tramite: O2O 10/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prima di poter creare un database MySQL, è consigliabile scaricare un pacchetto software bundle per installare le risorse necessarie per crearlo. Sono disponibili numerosi pacchetti (es. LAMP, MAMP, ZendAMF, ecc.). Per avviare qualsiasi tipo di progetto in PHP è necessario creare una tabella in PhpMyAdmin. Per creare una tabella in PhpMyAdmin devi prima creare un database. Ecco come procedere per creare un database con Xamapp.

26

Occorrente

  • Computer
  • Connessione Internet
  • Xamapp
  • Server
36

Collegare il browser

Prima di tutto avvia il tuo server XAMPP o WAMPP, vai alla barra dei collegamenti del browser e digita localhost / phpmyadmin e fai clic su enter. Fai clic sul nuovo pulsante disponibile nella barra laterale di quella pagina. Dopo aver fatto clic sul nuovo pulsante inserisci un nome a tua scelta nel campo Crea database e fai clic sul pulsante Crea. Non è possibile creare una tabella se non si dispone di un database, quindi creare prima il database. Fare clic sul nome del database in cui sotto si crea una tabella. Se si desidera creare una tabella nella struttura, inserire il nome della tabella nel campo "Nome tabella di creazione" e scegliere le colonne e fare clic sul pulsante Vai.
Se si desidera creare una tabella scrivendo SQL Query è sufficiente fare clic sul pulsante SQL nella pagina e scrivere la query e fare clic sul pulsante Vai.

46

Verificare il server

Quando si verifica il server, si dovrebbe vedere una pagina che visualizza la directory XAMPP. Se ricevi un messaggio che indica che la pagina non può essere visualizzata, controlla per assicurarti di non eseguire IIS contemporaneamente. In tal caso, disattivare IIS (Pannello di controllo> Strumenti di amministrazione del sistema> Servizi e selezionare IIS e interrompere il servizio facendo clic sul pulsante Interrompi). Se il passaggio precedente non funziona, disinstallare e quindi reinstallare XAMPP e testare di nuovo. I dati duplicati possono causare errori ogni volta che i record in un database vengono inseriti, aggiornati o cancellati e possono portare a risultati imprevedibili come l'incapacità di immettere dati in un database.

Continua la lettura
56

Normalizzare le tabelle

I dati duplicati si verificano quando due o più campi vengono combinati inavvertitamente in una singola tabella. Per evitare che ciò accada, se la tabella è progettata utilizzando un processo chiamato normalizzazione, sarà esente da duplicati. Per normalizzare le tabelle, devi dividerle in tabelle separate con i campi corretti in esse. Si dice che un database sia normalizzato quando ogni campo contiene un valore e ogni tabella ha il numero corretto di campi. La normalizzazione può essere riassunta come segue: ogni tabella dovrebbe avere una chiave primaria che sarà sempre unica che viene utilizzata per identificare un determinato record. Ogni gruppo di dati associati dovrebbe avere una propria tabella. Le tabelle devono avere riferimenti incrociati utilizzando una chiave primaria e una esterna nella relativa. Solo un elemento deve essere memorizzato in ogni campo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si desidera creare una tabella scrivendo SQL Query è sufficiente fare clic sul pulsante SQL nella pagina e scrivere la query e fare clic sul pulsante Vai.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come creare un database su Oracle

La complessità dell'informatica ha raggiunto livelli un tempo impensabili. I software moderni sono in grado di svolgere processi ed elaborare informazioni ad una grande velocità, ma tutto ciò non sarebbe possibile se gli attuali dispositivi informatici...
Programmazione

Come creare un database di email

Un database di posta elettronica è una raccolta o un elenco di nomi e indirizzi e-mail dei clienti effettivi e potenziali della tua attività. Può essere compilato raccogliendo gli indirizzi di persone che manifestano interesse nella tua azienda o nei...
Programmazione

Come eseguire l'operazione di Shrink sul database SQL Server

Lo smanettone non è mestiere per tutti, c'è chi possiede una passione spropositata per la tecnologia e chi invece, proprio, non sa dove mettere le mani. In questa guida vedremo una operazione molto complessa che riguarda i server. Leggendo i passi di...
Programmazione

Come realizzare un database con Excel

Le raccolte di dati, il più delle volte, sono dei lavori davvero impegnativi. Si deve sempre organizzare il tutto in maniera ordinata, altrimenti si crea una confusione enorme. D'altra parte, un archivio è una sorta di raccoglitore in cui vengono conservati...
Programmazione

Come creare un database per WordPress

Wordpress è probabilmente il più famoso CMS (acronimo di Content Managament System) presente sul web. Volendolo spiegare con un linguaggio più semplice, possiamo definire Wordpress come un software in grado di gestire informazioni che saranno poi condivise...
Programmazione

Come usare un database Mysql

Avete acquisito uno spazio web per creare il vostro sito internet e lo avete integrato con l'acquisto di un database Mysql, uno dei database open source più utilizzati in tutto il mondo? Ottima scelta: non vi resta che utilizzarlo al meglio, come suggerito...
Programmazione

Come installare e configurare MySQL

Un argomento sicuramente interessante da conoscere e allo stesso tempo di non facile comprensibilità riguarda i linguaggi di programmazione. Ne esistono davvero tanti e ciascuno ha la propria complessità. Le nozioni di questo tipo vengono approfondite...
Programmazione

Come migrare un sito web su un altro hosting

Se disponi di un host web lento anche dopo aver ottimizzato la velocità e le prestazioni di WordPress, è ora di spostare il tuo sito in un nuovo host in grado di gestire il tuo traffico. Molte persone si trovano di fronte alla necessità di migrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.