Come Creare Un Database Dbf

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il Dbf è un file di dati del programma DB3, uno storico sistema di gestione di database, per microcomputer. Il programma girava sotto DOS. Il nucleo motore, il sistema di query, il motore di forme ed il linguaggio di programmazione generano un file di estensione ". Dbf", ampiamente utilizzato per applicazioni che richiedono un formato semplice per memorizzare dei dati strutturali. Ancora oggi in uso, è uno standard nella programmazione degli archivi con i linguaggi Clipper e Harbour. Inoltre, il sistema evoluto, consente di girare su Windows a 32 Bit ed essere utilizzato per creare una serie di applicazioni web su server Windows. Può accedere alla maggior parte dei moderni database attraverso dei drivers ODBC. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come creare un database Dbf.

25

La prima cosa che dobbiamo fare nel progetto è quello di creare alcune tabelle, le quali andranno a comporre il database. Anche se i primi manuali dBASE / DOS confusero parecchi sviluppatori, in realtà essi hanno rappresentato fino a pochi anni fa l'unico metodo, e anche il più semplice, per la creazione di un dbf. In un database SQL (Interbase, Oracle o qualsiasi altro), le tabelle possono in essere anche memorizzate in un unico file. Tuttavia, vengono utilizzate tabelle locali composte da singoli file, anche se normalmente un dbf locale utilizza almeno due file (un DBF e un. MDX) e può avere un terzo file se si utilizzano degli appunti o altri campi binari (. DBT).

35

Creare, invece, un database Dbf con i nuovi linguaggi Clipper e Harbour, è un po' diverso. Il precedente comando su queste piattaforme non esiste più. In questi due ambienti occorre inoltrare i seguenti comandi: aDbf:= {}, tasto invio, AADD (aDbf, { "cognome", "C", 20, 0 }), tasto invio, AADD (aDbf, { "nome", "C", 20, 0 }), tasto invio, AADD (aDbf, { "eta", "N", 2, 0 }), tasto invio, AADD (aDbf, { "stipendio", "N", 6, 0 }), tasto invio, DBCREATE ("People", aDbf), tasto invio. Indubbiamente, rispetto al Db3, la procedura è molto più lunga, ma anche più controllabile e molto più professionale.

Continua la lettura
45

Ricordiamo che il database nel formato Dbf può essere importato da quasi tutti i pacchetti disponibili, come ad esempio Access, Excel e molti altri, attraverso i drivers ODBC. Inoltre, il formato Dbf, a livello di archivio dati, può essere anche condiviso in rete e letto e scritto contemporaneamente da diversi software applicativi. È utilizzato per creare una vasta gamma di applicazioni ospitate su un server Windows e per middleware.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare un database con Excel

Per chi non conoscesse Excel, ricordiamo che è un programma che, pur non essendo proprio sullo stesso piano per la costruzione di database (riguardo alla potenza), tende ad assumere una posizione degna di nota per la sua facilità di utilizzo, aspetto...
Windows

Come fare il backup del database di Mozilla Thunderbird

Che si tratti di un account di posta elettronica o di un disco rigido, di una cartella specifica o di un hard disk esterno, il backup è un'operazione di importanza assoluta ai fini del mantenimento dei propri dati, siano essi file, documenti, immagini...
Windows

Come creare un database di tutte le password utilizzate sul web

Al giorno d'oggi internet offre agli utenti numerosi siti web nei quali il più delle volte è necessario effettuare una registrazione. Per poter accedere al servizio desiderato dunque bisogna iscriversi inserendo il proprio nome utente ed una password...
Windows

Imparare ad utilizzare Filemaker

Filemaker è un database multi piattaforma sviluppato dalla Filemaker Inc. Tra il 1982 e il 1983 ed è conosciuto per essere un database che combina potenza e facilità d'uso. Questo database è stato uno dei primi presentati per Apple Macintosh all'inizio...
Windows

Come Creare le Maschere con Access

Il database di Microsoft Access fornisce una vasta gamma di strumenti per aiutare i layout di progettazione di controllo e di integrità dei dati. Access è un interfaccia software che consente la gestione di database di tipo relazionale. È prodotto...
Windows

Come fare un preventivo con microsoft access

Senza dubbio, se sei un fornitore, un commerciante o un libero professionista, avrai a che fare con i preventivi. Con questa breve guida, cercherò di illustrarti come creare un modulo per un preventivo che potrai salvare e, riutilizzare per vari prodotti....
Windows

Come creare e utilizzare una query per salvare come tabella le informazioni estratte in Access

Utilizzando spesso dei database, potrebbe essere possibile dover ricorrere all'impiego delle query in maniera continuativa e non voler ripetere sempre le stesse operazioni. Una query è un accesso da parte di un utente ad un database per riuscire a compiere...
Windows

Come creare Una Query A Campi Incrociati In Access

Con l'introduzione dei DataBase la tecnologia ha fatto un enorme passo avanti, permettendo ad applicativi ed utenti di impostare interrogazioni veloci e mirate capaci di filtrare in miniera opportuna i dati memorizzati e di essere efficaci anche nei casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.