Come creare un e-commerce professionale con Prestashop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Il commercio online sta ormai prendendo sempre maggiore campo, sia che esso sia professionale sia che esso sia una vendita privata. Riuscire a vendere i propri prodotti a distanze sempre maggiori consente di ottenere sempre più visibilità e permette di ottenere sempre più clienti. L'e-commerce è quindi un ottimo mezzo per far conoscere il proprio catalogo e poterlo vendere anche a chi non possa visitare il proprio negozio fisico. Ma per riuscire a gestirlo al meglio sarebbe opportuno conoscere come lavorare opportunamente e sapere come poter gestire correttamente il processo. In questa guida sarà possibile capire come creare un e-commerce professionale con Prestashop. Infatti creare e realizzare un e-commerce professionale a costo zero non è poi così difficile se si avessero a disposizione i giusti strumenti e un cms dedicato come potrebbe esserlo Prestashop. Di seguito verrà spiegato come realizzare un e-commerce professionale, personalizzabile e aggiornabile utilizzando il cms per l'e-commerce Prestashop.

29

Occorrente

  • Prestashop
  • Hosting Web e Dominio
  • Database MySql
  • Filezilla
  • Notepad o PsPad
  • Connessione internet
39

Dopo aver acquistato un dominio, un hosting web e un database mysql su un piattaforma linux è importante procurarsi il cms opensource che si dovrà successivamente utilizzare per creare il proprio e-commerce personalizzato. Si dovrebbe procedere scaricando l'ultima versione di Prestashop in Italiano disponibile e salvarla all'interno del proprio computer. Prima di procedere con l'installazione del cms Prestashop è fondamentale configurare il database mysql che dovrà essere utilizzato per creare il proprio e-commerce. È infatti importante essere in possesso di alcuni dati relativi al database, quali: Nome database, Username utente del database (a volte chiamato anche "nome di accesso al database"), Password di accesso al database, Database name server (a volte indicato come "hostname"). Dopo aver impostato (o aver ricevuto) i dati relativi al proprio database, è importante far impostare il backup del database MySQL con cadenza giornaliera, al fornitore del proprio host. Prima di procedere con la creazione del proprio e-commerce è consigliabile ottenere, dal proprio fornitore di host, un certificato sicuro, per poter operare in completa tranquillità. (Per coloro che non sappiano cosa sia un certificato sicuro, chiamato anche SSL è possibile dire che questo serve a identificare il proprio sito internet come sito internet sicuro. Un sito internet con certificato di sicurezza si riconosce, tra le altre cose, dall'indirizzo web che inizia con "https" invece di "http").

49

La cartella "prestashop" che è stata precedentemente scaricata al punto 1 deve essere ancora necessariamente decompressa e poi caricata all'interno del proprio host mediante un software FTP (è sicuramente consigliato l'utilizzo di Filezilla, software opensources). I contenuti di questa cartella (non la cartella stessa) dovrebbero essere caricati alla radice del proprio sito web. Per molti hosting la radice è individuata nel percorso /public_html (se si avessero dei dubbi in merito, si dovrebbe assolutamente contattare il proprio fornitore di host). Per trasferire il contenuto della cartella da locale (il proprio computer) a remoto (il proprio hosting) è necessario selezionare tutti i file e, mediante il tasto di scelta "trasferisci", trasferirli all'interno della cartella /public_html (o la propria cartella di destinazione). Questa operazione può richiedere diverso tempo (tempo che varia in base alla propria connessione internet e alla mole di dati da trasferire). Una volta che è stato ultimato il trasferimento dei files è necessario variare i permessi di accesso ad alcune cartelle. Le cartelle (ma non le sottocartelle) i cui permessi devono essere impostati a 777 sono:
/config,
/upload,
/download,
/tools
Per modificare i permessi è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare "permessi cartelle". Da qui si dovrebbe variare il numero presente (generalmente 755) a 777.
Successivamente è importante fare lo stesso anche per altre cartelle e sottocartelle. Le cartelle e sottocartelle da modificare sono:
/img,
/mails
/mails,
/modules,
/themes/prestashop/lang
/themes/prestashop/lang,
/translations
La modifica di queste autorizzazioni potrebbe richiedere un tempo abbastanza lungo.

Continua la lettura
59

Una volta ultimate le configurazioni di cui sopra sarebbe sufficiente andare all'indirizzo internet del proprio sito web [www. Miositoweb. It] e procedere con l'installazione del CMS. La prima schermata è la schermata di benvenuto. Non c'è niente da cambiare in questa posizione, tranne forse la lingua di installazione. Non ci si dovrebbe dimenticare di concordare con il termine e le condizioni d'uso spuntando le voci dedicate. A questo punto è necessario premere avanti e arrivare fino al punto 3 dove si dovrebbe configurare il database che è stato precedentemente installato. I dati da inserire relativi al database sono quelli citati al punto numero 1 della guida. Una volta inseriti i dati relativi al database è sufficiente proseguire con l'installazione e scegliere, come modalità di installazione la "Full Mode" (installazione completa). Successivamente si dovrebbe procedere inserendo i dati richiesti (anagrafica del negozio, indirizzo email, password etc), ricordandosi di indicare alla voce "modalità catalogo" il No.

69

L'installazione a questo punto è quasi completata. Per motivi di sicurezza si dovrebbe eliminare la cartella di installazione ed i file readme attraverso il proprio client FTP. Per farlo è sufficiente selezionare i file indicati, fare clic destro e selezionare elimina nel riquadro di destra di Filezilla. La cartella admin dovrebbe essere rinominata (sempre per motivi di sicurezza). Qualsiasi cambiamento sarà, per esempio /admin14. (Tutti i file in questione si trovano nella radice della propria installazione). Per accedere al backoffice del proprio e-commerce, è sufficiente andare all'indirizzo http://www.miositoweb.it/admin14.

79

Una volta installato il cms Prestashop è sicuramente possibile procedere alla sua personalizzazione aggiungendo template personalizzati (a pagamento o gratuiti), configurando i moduli secondo le proprie esigenze (sondaggi, modelli di pagamento, form di contatto, media gallery) e inserendo i prodotti che si intende vendere. È sicuramente importante non dimenticare di configurare i moduli per i canali di pagamento (con il bonifico bancario, la carta di credito oppure paypal).

89

In questo modo è stato creato il proprio e-commerce personalizzato, da questo momento sarà possibile variare il database inserendo i prodotti, caricandoli direttamente sul sito e attendendo che gli utenti li vedano e possano ordinarli e pagarli correttamente tramite le coordinate fornite. Il template scelto per la pagina internet sarà essenziale per attirare maggiori clienti e rendere più appetibile la sosta sulle pagine dei prodotti, quindi si dovrà studiare attentamente anche la parte grafica, in modo che i possibili acquirenti siano invogliati a soffermarsi e sfogliare il catalogo.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di effettuare ogni modifica al sito web esistente effettuate sempre un backup del database ed un backup dei file presenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Utilizzare Il Programma Micro Fatture

Chi esercita attività professionale oppure commerciale deve rilasciare fatture. Quando però si hanno molti clienti sorge la necessità di avere un sistema elettronico per realizzare velocemente ed in modo professionale le relative fatture e gestire...
Windows

Come dividere un file AVI

Un file AVI (acronimo di Audio Video Interleave) è un formato video progettato accuratamente per Windows e che dispone di caratteristiche ottimali per la riproduzione a schermo intero sia su computer che su televisione. Questo formato viene utilizzato...
Windows

Come ripulire un file audio

La digitalizzazione di cassette, dischi in vinile o la registrazione di file audio con microfoni di scarsa qualità, comporta purtroppo fastidiosi fruscii e rumori di sottofondo. Ripulire un audio dalle perturbazioni sonore è semplicissimo. Ti basta...
Windows

Come inserire linee orizzontali nel comporre un fax con Windows

Quando utilizzi il programma Windows Fax and Scan per creare un fax, puoi personalizzarlo o renderlo più professionale semplicemente inserendo nel corpo del testo una o più linee orizzontali, per staccare il testo o per creare una sorta di cornice prima...
Windows

Come aggiungere un bordo a un gruppo di oggetti con Paint

Oggi vedremo insieme come Aggiungere Un Bordo A Un Gruppo Di Oggetti Con Paint. Paint è un programma gratuito, semplice ed intuitivo con il quale tutti da bambini ci siamo divertiti almeno una volta, improvvisandoci piccoli artisti. Paint è preinstallato...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Web

Un sito di successo deve avere dei contenuti originali, essere curato nella grafica e nello stile e soprattutto deve rispondere a requisiti richiesti per il posizionamento nei motori di ricerca. Per realizzare un sito, senza ricorrere a un professionista...
Windows

Come misurare la temperatura del computer

Spesso capita che il vostro computer abbia piccoli, ma fastidiosissimi, problemi come lo spegnersi all'improvviso, puzzare di bruciato, non riuscire a svolgere le piccole operazioni (anche detti crash) e così via? Non disperate, perché il problema potrebbe...
Windows

Come recuperare i codici seriali dei programmi installati in Windows 7

Ogni software o programma che viene installato su un personal computer deve essere regolarmente acquistato: che lo si compri on line, o che invece si acquisti il cd-rom in un negozio, assieme al programma di installazione viene sempre fornito un numero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.