Come creare un effetto disegno con Photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Hai da parecchio tempo una foto che hai scattato durante un tuo viaggio in una bellissima località e vorresti trasformarla in quadro da attaccare sud una parete del tuo soggiorno, però i colori della foto non sono abbinabili al tuo arredamento. Il metodo per cambiare i colori della tua foto esiste ed è molto semplice da utilizzare. Seguimi e passo passo ti spiegherò come puoi creare un effetto disegno con Photoshop. E trasformare così la tua foto in un ritratto a matita. La procedura è estremamente semplice e garantisce un effetto strabiliante.

26

Occorrente

  • 5 minuti del nostro tempo
36

Apri subito Photoshop ed importa la foto nell' area di lavoro, la tua prima operazione fondamentale è quella di duplicare il Livello chiamato "Sfondo". Seleziona quindi e vai sul menu "Livello"e una volta aperto, seleziona "Duplica Livello". Premi i tasti sulla tastiera CTRL + I, in modo da invertire la saturazione creata. Dovrai così ottenere una immagine completamente bianca o in parte. Ora vai sul menù "Filtro"e seleziona "Altro" e scegli "Minimo", imposta adesso opportunamente un valore di raggio, tenendo presente che aumentando il valore del raggio ne aumenterà lo spessore del tratto e un valore minimo del raggio, ne assottiglia il tratto. Io, personalmente, ti consiglio un raggio pari al 6%.

46

Non ii resta che colorare il tratto che hai creato potrai scegliere di dare il colore direttamente utilizzando la foto di partenza o intrigarti nell'interessante compito di dipingerlo. La scelta è personale. Nello specifico, vediamo come devi utilizzare la foto di partenza, senza perdere del tempo nella scelta dei giusti colori. Duplica il livello corrente, utilizzando sempre il menu Livelli e modificane il metodo di fusione, impostando la modalità "Colore Scherma". Vai adesso subito a a rimuovere la saturazione, cliccando sul menu "Immagine"e seleziona la voce "Regolazioni" e scegli "Togli Saturazione".

Continua la lettura
56

Posizioniamoti nel livello chiamato Sfondo e duplicalo, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascina questo nuovo livello portandolo in alto su Livelli e modificane il metodo di fusione, impostando la modalità "Colore Scherma". Vai adesso subito a a rimuovere la saturazione, cliccando sul menu "Immagine"e seleziona la voce "Regolazioni" e scegli "Togli Saturazione". Puoi utilizzare in alternativa la tastiera, premendo Maisc + CTRL + U e otterrai così, un' immagine completamente in bianco e nero. Che potrai poi anche colorare a tuo piacere per farlo così abbinare al tuo arredo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ideale per foto che ritraggono paesaggi o primi piani di persone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come realizzare l'effetto spruzzo con Photoshop

All'interno di questa guida parleremo di Photoshop, e nello specifico, vedremo come realizzare l'effetto spruzzo. Questo software è prodotto e commercializzato da Adobe Systems Incorporated, sviluppato a partire dal 1990 e compatibile sia con Mac che...
Software

Come realizzare un effetto olografico con Photoshop

Photoshop è un pratico software che ci permette di lavorare sulle immagini. Grazie ad esso, possiamo realizzare dei fotoritocchi professionali e dare libero sfogo alla nostra creatività. Questo portentoso programma è ricco di filtri e strumenti capaci...
Software

Photoshop: come creare un effetto statua

Alla base di ogni lavoro c'è sempre la fantasia, la creatività ed il divertimento. Nel Photoshop, per creare un effetto statua occorrono soprattutto idee. Poi serve la capacità di immaginare la propria opera con la mente, prima che con gli occhi. Nell'usare...
Software

Come creare una scritta con effetto riflesso con Photoshop

In internet si vedono spesso banner e scritte caratterizzate da un effetto riflesso del testo, in cui le parole sembrano quasi rispecchiarsi in uno specchio d'acqua. Ottenere questo tipo di effetto sembra difficile, in realtà è molto meno complicato...
Software

Photoshop: come creare un effetto nebbia

Al giorno d'oggi, quasi ogni foto viene modificata per mezzo di Photoshop o software simili (ma spesso di qualità inferiori). Se anche voi possedete una foto di un bel paesaggio e vorreste renderla più tetra e cupa aggiungendo un effetto nebbia, siete...
Software

Come creare l'effetto riflesso con Photoshop

Con il programma di ritocco fotografico Photoshop è possibile creare dei bellissimi effetti speciali sulle immagini, in maniera tale da impreziosirle e renderle uniche. Uno di questi effetti è quello riflesso, che consiste nell'aggiungere all'immagine...
Software

Photoshop: effetto dispersione

Photoshop offre numerose possibilità di modificare in maniera creativa le fotografie. Tra queste, di grande impatti visivo è l'effetto dispersione. Si tratta di un intervento sulla fotografia che permette di dare movimento e, allo stesso tempo, permette...
Software

Photoshop: effetto fiamme

Se desiderate aggiungere un tocco unico ed originale alle vostre immagini preferite, Adobe Photoshop è senza dubbio il programma che farà al caso vostro. In particolare, nei passi di questa guida, troverete alcuni interessanti consigli per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.