Come creare un file eseguibile Java

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si parla di Java si intende un linguaggio di programmazione che è stato pensato e realizzato allo scopo di non dipendere dalla piattaforma di esecuzione. Questo, dunque, può essere sfruttato da sistemi come Windows, Linux, Unix, ecc. Per questi motivi è molto utile creare un file di formato. Exe così le applicazioni potranno essere sfruttate al massimo. In questa guida, a questo scopo, vi verrà spiegato come creare un file eseguibile Java, un'operazione molto semplice ma nello stesso tempo molto utile.

26

Per prima cosa dovete possedere un programma apposito per cui dovrete scaricarlo, si tratta, ad esempio di "Launch4j". Questi programmi vi permetteranno di creare eseguibili e di distribuire tutti i file in formato. Class in bytecode oppure, a seconda delle vostre esigenze, un unico archivio JAR. Ora, per procedere nel modo corretto, dovete aprire il software avendo cura di specificare alla voce "Output file" i vari path dell'eseguibile che andrete a creare e in quella "Jar" il path dell'archivio JAR dell'applicazione. Inserite poi nella sezione "file manifest" gli eventuali previlegi per l'esecuzione. Se non avete necessità di svolgere quest'ultima operazione lasciate la voce così come sta.

36

A questo punto fate attenzione al parametro "Change dir". Questo è fondamentale per selezionare la directory nella quale vorrete andare a spostare tutti i vari files. Questo andrà fatto prima di eseguire l'applicazione. Facendo un esempio potete usare come valore un punto (.); in questo modo tutti i documenti si sposteranno nella directory dell'eseguibile prima di avviare l'applicazione. Quella indicata con il nome "Command line args" è la voce in cui andranno inseriti, invece, i vari criteri in base ai quali l'applicazione riceverà i dati. Questa servirà anche da riga di comando.

Continua la lettura
46

Fondamentale è la presenza del Java Runtime Environment (JRE) che garantirà il corretto funzionamento del file. Se non avete a disposizione questo programma sarete avvisati in automatico e vi arriverà l'indirizzo al quale potrete scaricarlo in modo completamente gratuito. Dopo questa operazione, e necessaria, dovrete impostare nel "Version info" il valore della versione del JRE che vi verrà fornito durante il processo d'installazione e quello del JDK nel caso sia in funzione. In quella stessa scheda andranno anche impostati i vari parametri che permetteranno l'esecuzione della JVM. Nell'eseguibile saranno incorporate tutte le informazioni necessarie sulla versione. Ora potete avviare una singola versione dell'eseguibile, per provare se i criteri inseriti risultino validi. In caso contrario, riprovate.

56

Ovviamente un'operazione di questo tipo richieda la conoscenza minima del linguaggio base di programmazione e un po' di pratica nell'uso del computer. Se non siete a disposizione di tali conoscenze potete affidarvi ad un corso online di informatica o leggere alcuni manuali. Altrimenti potete chiedere aiuto a chi è più esperto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come aprire un file immagine in Java

Java è uno dei linguaggi di programmazione più diffusi. Grazie alla sua semplicità e alla sua estrema portabilità ha soppiantato linguaggi di vecchia generazione come il noto C, che richiedeva ogni volta una ricompilazione e non garantiva la flessibilità...
Programmazione

Come importare le librerie Java

Java è un linguaggio di programmazione tra i più utilizzati al mondo, con circa 9 milioni di sviluppatori. Nel 2010 Java è stata acquisita da Oracle Corporation, che ne detiene attualmente il marchio registrato. Questo linguaggio è stato creato per...
Programmazione

Come programmare un algoritmo in Java

Come programmare un algoritmo? Ebbene, inizialmente bisogna stabilire cosa si intende con questa dicitura. Infatti, si può programmare un algoritmo tramite la sua vera e propria creazione. Oppure lo si può studiare, come previsto in specifici corsi...
Programmazione

Java: nozioni base per iniziare

La tecnologia Java viene utilizzata per sviluppare applicazioni per un'ampia gamma di ambienti, dai dispositivi consumer ai sistemi aziendali eterogenei. Come ogni linguaggio di programmazione, il linguaggio Java ha una propria struttura, delle regole...
Programmazione

Come installare Java su Android

Com'è risaputo, Java non si può usare su nessun dispositivo Android e di conseguenza non si possono visualizzare con facilità i siti con Java. Tuttavia, installare Java su Android non è così tanto difficile come può sembrare. Il metodo migliore...
Programmazione

Come si installa e si configura la JDK di Java 7

Per chi vuole programmare con il linguaggio Java ha bisogno degli strumenti necessari per farlo. Prima di intrufolarsi tra classi ed oggetti, bisogna installare le fondamenta di questo linguaggio. Vedremo, attraverso questa semplice guida, come si installa...
Programmazione

Creare Una Semplice Tabellina Pitagorica In Java

Sono molti i bambini che trovano difficoltà a memorizzare le tabelline. Per questo motivo oggi nella nostra guida impariamo come creare con java una semplice tabellina pitagorica usando un semplice Editor di testo. Vediamo insieme come procedere per...
Programmazione

Configurare NetBeans per Java

NetBeans è un ambiente di sviluppo (IDE) capace di supportare più linguaggi tra cui Java. Esso permette quindi di scrivere applicazioni Java, compilarle ed eseguirle. Il vantaggio principale è che tutto è incluso in un unico programma che quindi sfrutta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.