Come creare un file ISO con Linux

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il computer offre la possibilità di eseguire rapidamente diverse tipologie di lavoro (come la masterizzazione di un CD, la creazione di un file o l'incisione della musica). Il PC aiuta dunque con pratici software ed applicazioni di varia natura. I sistemi operativi che permettono ai computer fissi ed ai notebook di funzionare sono numerosi. Accantonando il caro vecchio Microsoft Windows, è possibile approfondire la conoscenza di Linux. Bisogna realizzare un file immagine con questo OS, però non si ha tanta manualità? Nessun problema, in quanto basterà seguire le indicazioni forniteci dal seguente tutorial. Grazie ai passaggi successivi, vediamo nel dettaglio come creare una file ISO con Linux.

27

Occorrente

  • Personal computer (PC)
  • Linux
  • Dati per creare un file ISO
  • CD o DVD
37

Creare una cartella di sistema ed inserire i dati relativi al file ISO

Generalmente, un file ISO serve per raccogliere un insieme di dati. Si può trattare di un CD-ROM, un DVD avviabile od una cartella di sistema contenente documenti piuttosto grandi. Innanzitutto è necessario creare una directory in cui raccogliere tutti i file necessari. Comporre il file ISO radunando ogni dato in una sola directory rappresenta la decisione migliore. Così non si rischia di scordare nessun elemento. Aggiunto e riempito la cartella di sistema con le varie informazioni? Occorre fare click su essa e ricorrere all'opzione "Comprimi". Nella finestra che si aprirà, attribuire il formato .iso all'estensione della directory.

47

Dare un nome al file ISO e salvarlo

Restare nella finestra "Comprimi", per creare il file ISO con Linux. Determinata la sua estensione, fornire un nome alla cartella di sistema. Digitare la nomenclatura preferita nella casella intitolata "Nome file". Stabilire in quale parte del sistema operativo salvare il file ISO (come il desktop o "Documenti"), dunque cliccare sulla voce "Crea". Da questo momento bisogna soltanto attendere il completamento della procedura di salvataggio. Decidere se creare un CD-ROM o un DVD con dentro il file ISO. Una volta realizzato, quest'ultimo si può montare in base al video qui allegato ed avviare con estrema facilità.

Continua la lettura
57

Creare un file ISO, partendo da un CD o DVD

Si ha un CD o DVD contenente i dati necessari per creare un file ISO? È possibile seguire una procedura molto simile a quella vista poc'anzi. Premere il tasto destro del mouse per aprire la schermata del terminale. Inserire il CD-ROM o il DVD nel computer, quindi digitare il comando "dd if=/dev/cdrom of=~/cdrom_image. Iso". Attribuire un nome al file ISO creato e salvarlo. Una volta completato la seguente azione, il file ISO risulta finalmente creato nel sistema operativo Linux. Come abbiamo visto, la procedura da seguire è abbastanza facile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare il metodo più facile per creare un file ISO, onde evitare di perdere tempo in operazioni troppo complicate.
  • Creare una directory contenente il file ISO è necessario per la buona riuscita dell'operazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare un hard disk in Linux

Linux nasce nel 1991 grazie allo studente finlandese Linus Torvalds, un appassionato di informatica che insoddisfatto dal sistema Minix, famoso ai tempi, decise di creare un nuovo sistema operativo dal nome Linux. Oggi Linux ha una sua buona fascia di...
Linux

Come installare Eeebuntu, la distro Linux per i netbook

Linux, il famoso sistema operativo, fra gli altri prodotti distribuisce anche "Linux Eeebuntu", che si conosce pure con il nome di "Aurora". A titolo di precisazione, le distribuzioni Linux in gergo si definiscono "distro". In particolare, la distro...
Linux

Come modificare il kernel di Linux

Il kernel è il nucleo del sistema operativo e serve per permettere al software di interagire con la parte hardware. A volte può essere necessario modificare il kernel per ottenere diritti aggiuntivi sulle features del sistema operativo. Per aggirare...
Programmazione

Come programmare in java su Linux

Ai giorni nostri la programmazione è sempre più avanzata e ci sono numerosi modi e piattaforme per effettuare la programmazione. Tra i software più utilizzati troviamo Java, inoltre si può programmare su varie piattaforme tra cui anche Linux. Nei...
Linux

Come recuperare i file cancellati in Linux

Spesso vi sarà capitato di cancellare dal computer dei file apparentemente inutili, magari anche per pulire il desktop o le cartelle dei documenti e di download, ma poi magari vi accorgete di aver eliminato anche quelli che vi servivano. Se dunque...
Mac

I comandi principali del Terminale

I sistemi operativi sono dei particolarissimi software in grado di mettere in comunicazione l'hardware del computer con l'utente. Esistono vari tipi di sistemi operativo e sicuramente il più diffuso ed utilizzato è Windows prodotto dalla Microsoft....
Linux

Come usare i programmi di windows su linux ubuntu

Un buon motivo per passare a Linux Ubuntu è la possibilità di usare i programmi di Windows, grazie al progetto WineHQ.Destinato ai sistemi Unix-like, Wine è in grado di eseguire applicativi sviluppati in ambiente Windows su macchine con sistemi operativi...
Linux

Come convertire un cd audio in mp3 su sistema Linux

Una delle problematiche che affligge più frequentemente gli amanti della musica è quella di convertire, in formato MP3, le tracce audio dei propri CD preferiti. Ogni sistema operativo, dispone di alcuni programmi atti ad assolvere tale operazione, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.