Come Creare Un Grafico Dinamico In Excel

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Ecco come si realizza un grafico dinamico su Excel. Non sarà più necessario effettuare l'operazione di aggiornamento in modo manuale grazie all'inserimento di una semplice formula. Come vedremo successivamente, la procedura consiste nell’assegnare agli intervalli variabili dei nomi a cui riferire successivamente il grafico. IMPORTANTE - Affinché la procedura descritta funzioni correttamente, occorre che i record siano ordinati secondo le date crescenti.

211

Occorrente

  • Excel.
  • Un buon pc.
311

Allora in primis si ha la necessità di dichiarare C16 come sorgente per la creazione di un grafico, aggiungendo passo passo nuovi valori nelle celle sottostanti la cella B16; questi non vengono presi in considerazione. Il problema si può risolvere indicando l'estensione della zona dati, quando la si denomina, non con le sue coordinate fisiche ma con una formula che consenta di tenere conto in tempo reale degli elementi che vengono successivamente aggiunti.

411

Per impostare questa formula si usa la funzione SCARTO i cui utilizzi riguardano la definizione di posizioni che dipendono da un elemento che varia, rappresentato in questo caso dalla numerazione dei dati da interpretare graficamente.

Continua la lettura
511

I due parametri: Altezza e Estensione esprimono in righe e colonne l’ampiezza della nuova zone che prenderemo in considerazione. Nel caso in cui non vengono specificati la zona avrà le stesse dimensioni di quella di riferimento.

611

Ecco un’applicazione pratica di SCARTO: la formula SCARTO corrisponde a una zona che prende una riga in più. Adesso bisogna notare che gli argomenti possono essere sostituiti da opportune formule. In questo specifico caso ci avvarremo proprio di questa possibilità per definire il quarto argomento dell’espressione tramite la funzione CONTA. VALORI.

711

Inserire nella tabella i primi dati, successivamente denominare Agenti e Fatturato le celle B10 e C10. Nella casella Riferimento della maschera di denominazione sostituire le coordinate delle zone con le opportune espressioni SCARTO.

811

Evidenziare la zona dati, aprire il menu Inserisci e selezionare Grafico.
Nella finestra Tipo della maschera che si apre optare per Istogramma, e nella finestra a fianco selezionare la prima variante. Premere il pulsante Avanti..
Selezionare la scheda Serie, cancellare il contenuto della casella Valori e sostituirlo con l'espressione: =Foglio! Fatturato dove Foglio è il nome del foglio in cui si lavora. Tale citazione è assolutamente obbligatoria.

911

Adesso etichettiamo l'asse X: Per specificare la zona di prelievo, nella scheda Serie cancellare il contenuto della casella Etichette categorie, e sostituirlo con l'espressione =Foglio! Agenti. Foglio è il nome del foglio in cui si lavora. Inserire nuovi dati: Il grafico visualizza tutti dati presenti al momento senza prevedere spazi vuoti. Digitando nuovi dati immediatamente sotto quelli esistenti se ne determina il contestuale inserimento nel diagramma.

1011

Il grafico visualizza tutti dati presenti al momento senza prevedere spazi vuoti. Digitando nuovi dati immediatamente sotto quelli esistenti se ne determina il contestuale inserimento nel diagramma.

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbiate pazienza e il vostro lavoro sarà fantastico!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come salvare un grafico come modello in Excel

Excel è un programma molto potente e versatile che permette, tra l'altro, la traduzione in forma grafica di dati tabellari. Si possono avere grafici e diagrammi di vario tipo del tutto personalizzabili che, una volta definiti, possono anche essere memorizzati...
Windows

Come Effettuare Un'Analisi Di Redditività Con Un Grafico A Bolle Di Excel

Il Grafico a Bolle in Excel viene utilizzato soprattutto nell'ambito finanziario e azionario ma è anche un valido strumento di analisi statistiche e di redditività perché permette di confrontare contemporaneamente tre variabili, a differenza degli...
Windows

Come creare una tabella o un grafico Pivot in Excel

Una tabella pivot di excel permette di organizzare dati complessi tramite la scelta di compilazione di alcuni campi specifici consentendo quindi di riepilogarli e analizzarli. Il grafico visualizza gli stessi dati in maniera visibilmente più semplicistica...
Windows

Come creare un grafico al pc

Inserire un grafico in un foglio di lavoro è molto semplice: Excel infatti permette di implementare dei grafici (a torta, a barre, a linee e molti altri) sulla base dei dati inseriti nel foglio di lavoro. In sintesi, il programma per pc di Office trasforma...
Windows

Come ottenere un indirizzo statico su IP dinamico

Quando si naviga sul web, che sia da smartphone o da PC, si utilizza un indirizzo IP dinamico, nel senso che tale indirizzo viene assegnato direttamente dai provider che il dispositivo utilizza per connettersi online. A proposito dell'indirizzo IP, vi...
Windows

Come fare un grafico cartesiano al PC

All'interno della semplice e pratica guida, andremo a parlare di grafici cartesiani. Nello specifico, come avrete letto nel titolo, vi spiegheremo Come fare un grafico cartesiano al pc. I grafici cartesiani sono molto utili e versatili poiché si adattano...
Windows

Come esportare grafici da Excel

Vi è mai capitato di lavorare su Excel, ma di dover poi esportare un grafico per poterlo utilizzare liberamente su altri supporti? Microsoft Excel è davvero un ottimo programma. Uno dei più completi presenti in circolazione. Le sue funzionalità sono...
Windows

Come creare un istogramma su Excel

L'istogramma, in statistica, è uno strumento di raccolta di dati. Un metodo semplice ed efficace per rappresentare una ricerca di mercato. Il grafico a barre è chiaro sia visivamente che analiticamente. Il modo più facile per ideare un istogramma ce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.