Come creare un'immagine speculare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Esistono in commercio dei software che ci consentono di modificare in maniera semplice delle immagini digitali. Queste procedure un tempo erano davvero inimmaginabili, e soprattutto sono alla portata di tutti. Basta un pizzico di voglia di fare e imparare per ottenere magari dei risultati che poco si discostano da quelli professionali. In questa guida vedremo come eseguire una procedura che può essere molto utile soprattutto quando si voglio ottenere degli effetti molto particolari e unici. Vedremo per l'appunto, attraverso una serie di passi molto brevi ma comunque molto chiari, come poter creare un'immagine speculare.

25

Procedimento per creare un'immagine

Vediamo come fare tramite Word. Aprite il programma, andate sulla barra del menù in alto e cliccate in sequenza "inserisci", "immagine", "foto o clip art" e indicate in percorso dell'immagine. Una volta caricata cliccate con il tasto destro del mouse su di essa: comparirà un menù a tendina con la voce "formato immagine" o "proprietà immagine". Qui, nel programma di Word più aggiornato avrete diverse possibilità di modificare la vostra immagine. La prima è quella di cliccare su "riflessione" e, sotto questa voce, vedrete altre opzioni come trasparenza, grandezza e distanza. L'immagine che si creerà sarà l'originale più il suo "riflesso" sul piano orizzontale. Se volete direttamente modificare l'immagine originale andate sul comando "capovolgi", sul piano orizzontale o verticale.

35

Usare il programma paint

Paint, uno dei programmi più semplici che si possano usare e il più comune nei computer offre opzioni di base per quanto riguarda il disegno. Il passaggio è semplice, molto simile a quello di Office Word. Aprite l'immagine tramite il programma in questione; dal menù "strumenti immagine" o "strumenti disegno" scegliete la scheda "formato", selezionate in sequenza "disponi", "ruota", quindi "capovolgi verticalmente" per rovesciare la foto o il disegno, creando così la nostra immagine speculare.

Continua la lettura
45

Usare il programma photoschop

Photoshop è un programma un po' più complesso, dedicato al fotoritocco. Che con questo programma i modi per creare un'immagine speculare sono tanti, ecco il più semplice. Dopo aver inserito l'immagine cliccate sul pulsante del menù in alto "modifica", il menù a tendina che comparirà presenterà diverse voci tra le quali "trasforma", cliccare su questa. Un altro menù a tendina si aprirà dandovi l'opportunità di scegliere come trasformare l'immagine: potrete distorcerla, inclinarla, ruotarla oppure, è questo il caso, rifletterla in orizzontale o verticale, creando l'immagine speculare. Vi auguro a questo punto un sincero buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come cambiare le dimensioni di un'immagine su Photoshop

Spesso ci si ritrova a dover modificare una foto per renderla adeguata alla nostra situazione. Molte volte una nostra immagine, non rispetta i parametri di misure (larghezza e lunghezza) fornite da un sito a cui tentiamo di accedere e importare la nostra...
Software

Come deformare un'immagine con Photoshop

In commercio attualmente esistono diversi software che possono essere usati per il fotoritocco o per la modifica delle immagini. Uno dei più popolari in assoluto è però Adobe Photoshop, che è stato pubblicato in numerose versioni che presentano alcune...
Software

Come estrarre un oggetto da un'immagine con Photoshop

Photoshop come risaputo, è uno dei più famosi programmi di grafica e ritocco fotografico, in grado di stupire con le sue prestazioni (anche grazie alla sua semplicità di utilizzo). Se state cercando, ad esempio, di creare un fotomontaggio o di modificare...
Software

Come rendere vettoriale un'immagine con illustrator

I vantaggi indiscussi della grafica vettoriale, quali la possibilità di ingrandire o ridimensionare a proprio piacimento un'immagine senza nessuna perdita di qualità oppure la notevole riduzione delle dimensioni del file rispetto alle immagini cosiddette...
Software

Come rendere trasparente un’immagine

Nell'ambito del settore multimediale, è ormai prassi conosciuta quella delle modifiche alle fotografie. Oggigiorno basta un laptop per poter modificare una determinata figura, oscurare piccoli particolari o rimuovere specifici soggetti da un'immagine....
Software

Come dissolvere un'immagine con Photoshop

Photoshop è uno dei software di elaborazione grafica più utilizzati al mondo: amato tanto dai dilettanti quanto dai professionisti, il programma di Adobe, che vanta una storia più che decennale, è stato protagonista negli anni di un enorme miglioramento,...
Software

Come vettorializzare un’immagine con Illustrator

Vettorializzare un'immagine risulta funzionale per ingrandirla o contenerne la dimensione all'infinito, senza che perda la qualità. Per la conversione del disegno in vettori occorrono soltanto poche azioni di media difficoltà. Logicamente il risultato...
Software

Come inserire un immagine in file AutoCAD

Nel mondo dei progettisti, non può di certo mancare AutoCAD, completo rivoluzionario software CAD per la riproduzione e lo sviluppo di disegni bi/tridimensionali. Il programma creato nel 1982 dalla Autodesk è attualmente disponibile per PC e Tablet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.