Come creare un indice delle figure in Microsoft Word 2010

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando scrivete un documento con Microsoft Word (in questo caso specifico nella versione 2010) e oltre al testo avete intenzione di inserire anche delle immagini e sotto queste immagini volete inserire delle didascalie, potete facilmente creare un indice delle figure. Questo vi consentirà di avere un documento molto più pulito, organizzato e professionale, in quanto nel momento in cui viene creato un indice, all'interno di Microsoft Word, viene eseguita una ricerca automatica delle didascalie, che vengono ordinate per numero e visualizzate nel documento. Vediamo ora come procedere per creare un indice delle figure in Microsoft Word 2010.

26

Occorrente

  • un computer
  • Microsoft Word 2010
36

La prima cosa che dovete fare, sarà aggiungere le didascalie che volete inserire nell'indice delle figure. In poche parole, dovete assegnare un nome all'immagine. Per farlo, selezionate l'oggetto (ovvero l'immagine) al quale avete intenzione di aggiungere la didascalia e poi, nel gruppo "Didascalie" della scheda "Riferimenti" cliccate sul comando "Inserisci didascalia".

46

A questo punto si aprirà in automatico una finestra, all'interno della quale dovete inserire il titolo della didascalia che descriverà la figura di riferimento. All'interno della casella "Didascalia", potete scrivere, per esempio, "Figura 1". Poi dal menu a tendina "Etichetta" dovete selezionare l'etichetta, ovvero il nome, più appropriato per l'oggetto/immagine, ad esempio "Figura", "Equazione", o "Grafico". Se nell'elenco delle etichette non c'è quella che cercate, potete crearne una ad hoc. Per farlo cliccate su "Nuova etichetta", scrivete la nuova etichetta nella casella appropriata e poi premete "OK".

Continua la lettura
56

Se avete seguito queste facili indicazioni, siete già riusciti a creare il vostro indice delle figure! Facile no? Adesso però, potrebbe essere necessario inserire una nuova didascalia e quindi come fare? Niente di più semplice, perché Microsoft Word 2010 aggiorna automaticamente i numeri delle didascalie. Dovete invece aggiungere un passaggio in più, se volete eliminare o spostare una delle didascalie. Per farlo, dovete selezionare l'intero documento poi premere il tasto destro del mouse e quindi scegliere "Aggiorna campo" dal menu di scelta rapida, oppure premete il tasto "F9".

66

A questo punto posizionate il cursore nel punto del documento in cui desiderate inserire l'indice delle figure, e, nel gruppo "Didascalie" della scheda "Riferimenti" selezionate il comando "Inserisci indice delle figure". Anche in questo caso si aprirà in automatico una finestra di dialogo nel quale dovete andare a selezionare nell'elenco "Etichetta didascalia", selezionate il tipo di etichetta che si vuole includere nell'indice delle figure. Selezionate, infine, le eventuali altre opzioni desiderate e quindi cliccate su "OK". Se avete eseguito correttamente tutti questi passaggi, a questo punto avrete finalmente il vostro indice delle figure pronto all'uso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aggiungere un grafico ai documenti con Word 2010

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di Word 2010. Nello specifico, come avrete già avuto l'occasione di scoprire attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, andremo a concentrarci su Come aggiungere un grafico ai documenti...
Windows

Come gestire il Track Changes in Microsoft Word 2010

Questa semplice guida serve per apprendere e gestire l'attivazione o la disattivazione del Track Changes in Microsoft Word 2010 (o Revisioni nella versione inglese del programma) all'interno di un documento Microsoft Word 2010. Nel caso in cui la caratteristica...
Windows

Come inserire o eliminare un commento in Microsoft Word 2010

Quando scrivete un documento con Microsoft Word 2010, avete la possibilità di inserire dei commenti in un'apposita area: questi servono per testi da correggere, come ad esempio una tesi di laurea, e possono essere modificati in qualsiasi momento, nonché...
Windows

Come rimuovere lo sfondo di un'immagine in office

A cominciare dal pacchetto "Microsoft Office 2010", che include diversi software (come "Microsoft Word", "Microsoft Excel" e "PowerPoint"), si trova un'opzione dedicata alla cancellazione dello sfondo di una qualsiasi fotografia. Essa è una funzionalità...
Windows

Come scrivere o modificare una funzione matematica in Microsoft Word 2010

In questa guida, abbiamo ben pensato di proporre ai nostri lettori che sono degli appassionati dei software e degli hardware, dei nostri pc, un argomento molto attuale, spesso affrontato ed anche molto interessante. Stiamo parlando del capire ed imparare...
Windows

Come accettare o rifiutare le revisioni in Microsoft Word 2010

Tutti i possessori di un computer con un sistema Windows conosceranno perfettamente il pacchetto Office. Esso è un programma che permette la realizzazioni di alcuni file come fogli di calcolo, presentazioni o documenti di testo. Quest'ultimo tipo di...
Windows

Come creare un sommario in word

Nel momento in cui capita di lavorare alla stesura di un testo molto corposo, come può essere, per esempio, una tesi, una particolare ricerca o un documento, per riuscire a trovare il punto esatto dove si è trattato uno specifico argomento diventa difficoltoso....
Windows

Come scrivere un testo nello stile di un fumetto con Word

Oggi ti parlerò di come scrivere un testo di un fumetto. Sia che tu voglia basare la tua storia su personaggi noti o creando un nuovo supereroe con una propria storia, ora lo puoi fare grazie a una serie infinita di programmi direttamente dal tuo pc....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.