Come creare un'interfaccia di navigazione Access

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le interfacce di navigazione Access sono delle maschere (il termine corretto è maschera di spostamento) che permettono di navigare tra maschere/report/tabelle con estrema facilità, esattamente come si fa nelle pagine web. In questa guida vedremo come realizzarle con estrema facilità, creando un database per la gestione dei nostri film. Il database può essere composto da due sole tabelle: la prima per l’inserimento del genere (fantascienza, avventura, animazione, …) mentre, la seconda, per l’inserimento dei dati necessari a catalogare dei film (Titolo, Regista, Genere, Anno). Come vedremo la guida è molto semplice e può essere seguita anche da inesperti.

24

Per prima cosa andiamo a creare le due tabelle che serviranno alla nostra interfaccia.
Iniziamo con la tabella che conterrà i generi: "tblGenere". Andando in "visualizzazione struttura" creiamo due campi, il campo "ID" per l’inserimento dell’indice primario, l’altro di testo, per l’inserimento dei generi. A questo punto apriamo la tabella e inseriamo qualche genere (fantascienza, avventura, animazione, horror, …).
Passiamo ora alla creazione della tabella "tblFilm". Creiamo la tabella e i rispettivi campi:-Id (numerazione automatica)-Titolo (testo)-Regista (testo)-Anno (numerico)-Genere Il campo genere è un campo speciale in quanto si popola sulla base dei generi presenti nella "tblGenere". Nella sezione "tipo dati" selezionare "ricerca guidata", "Ricerca valori per campo di ricerca da un'altra tabella query" e quindi selezionare la tabella "tblGenere". A questo punto selezioniamo la colonna che vogliamo riportare, e cioè la colonna "genere". Abbiamo creato la nostra tabella dei film in cui il campo "genere" è un elenco di valori a scelta.

34

L'ultimo passo consiste nel creare la maschera di navigazione e le due maschere che andranno navigate. Prima creiamo le maschere "Film" e "Genere" mediante la procedura guidata, creaimo due maschere in forma tabellare che verranno poi richiamate dalla nostra interfaccia. Quindi possiamo creare una "maschera di spostamento verticale a sinistra" sempre dal menù di creazione delle maschere. Nel momento in cui creiamo la maschera possiamo aggiungere voci nel menu di sisnitra, noi aggiungiamo "Film" e "Genere" e la maschera in automatico riconoscerà la maschera che abbiamo appena creato. Ovviamente le maschere sono customizzabili con immagini, colori e forme che più ci piacciono.

Continua la lettura
44

Abbiamo creato la nostra maschera di navigazione. Da notare che è possibile aggiungere film e generi alle nostre tabelle direttamente dalla nostra interfaccia. Questo esempio è applicabile a molti altri contesti: biblioteca, bilancio familiare, magazzino, ecc.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Creare le Maschere con Access

Il database di Microsoft Access fornisce una vasta gamma di strumenti per aiutare i layout di progettazione di controllo e di integrità dei dati. Access è un interfaccia software che consente la gestione di database di tipo relazionale. È prodotto...
Windows

Come creare e modificare una relazione uno-a-uno tra tabelle in Access

Access è un software compreso nel pacchetto Microsoft che consente di mettere in relazione dati e informazioni tra cui esistono elementi di coesione. In particolare, la relazione uno a uno è un collegamento tra le informazioni contenute in due tabelle...
Software

Come importare file CSV su Microsoft ACCESS

Il software per la gestione dei database di casa Microsoft consente, attraverso una semplicissima procedura guidata, d'importare i dati da un normale file di testo. Tramite questo genere di operazione è facilitato il popolamento delle tabelle di proprio...
Windows

Come creare e utilizzare una query per salvare come tabella le informazioni estratte in Access

Utilizzando spesso dei database, potrebbe essere possibile dover ricorrere all'impiego delle query in maniera continuativa e non voler ripetere sempre le stesse operazioni. Una query è un accesso da parte di un utente ad un database per riuscire a compiere...
Windows

Come creare una tabella su Access

Ormai tutti oggi sanno quanto sia importante per una impresa, o per qualsiasi persona che archivia dati e informazioni sul proprio computer, attuare una corretta e funzionale selezione e organizzazione dei dati all'interno di un Database. Per fortuna...
Software

Microsoft Access 2010: le query

Nel pacchetto Office 2010 ci sono diversi software, tra questi è presente anche Microsoft Access 2010, esso serve per la gestione di un database di tipo relazionale. Grazie alle query, che sono degli strumenti, è possibile consentire la manipolazione...
Software

Come imparare ad usare Access

Microsoft Access è un programma che fa parte del pacchetto Microsoft Office. Esso si impiega per creare database, tabelle, moduli per la gestione dei dati e report riassuntivi. Grazie ad Access potrete creare un database e personalizzarlo totalmente....
Windows

Come creare e modificare una maschera di input in un campo o colonna in Access

Microsoft Office Access è uno dei programmi che fa parte del pacchetto di Office, insieme a Word, Excel e PowerPoint. Questo software serve per creare dei database organizzati, ed è uno strumento molto utile specie nella catalogazione e nell'archiviazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.