Come creare un logo grunge con Photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il termine “grunge” deriva dal termine “grungy” che nello slang americano significa “suicidio”. Questo termine "metropolitano" è stato coniato per mettere in luce uno stile musicale che spazia dal punk al rock, passando attraverso l’heavy metal. Il grunge viene associato ad un design disordinato e aggressivo. Prendiamo ad esempio i ghetti americani, ricchi di murales, ragazzi in skateboard e zero regole. Questo stile è quindi adatto per siti fuori dalle righe. Infatti, le pagine personali di molti cantanti e case discografiche ma anche negozi e ristoranti usano questo stile in modo da infrangere le comuni regole dell’estetica e del buon gusto. Ecco una semplicissima guida su come creare un logo grunge con Photoshop.

24

Con il comando "Brush" dare due pennellate sulla polaroid

Adesso con il comando “brush” diamo due pennellate sulla polaroid, scegliendo tonalità diverse di uno stesso colore (Figura G), e su di esse scriviamo ciò che vorrebbe rappresentare il nostro logo, usando il font “Hand of Sean” ed evidenziamo maggiormente certe parole rispetto alle altre. Ciò ci permette di focalizzare l’attenzione su determinati concetti piuttosto che altri (Figura H). Ed ecco pronto il nostro logo da utilizzare in qualsiasi sito noi vogliamo. Buon lavoro a tutti!

34

Aprire un documento e disegnare un rettangolo nero

Innanzitutto apriamo un documento e disegniamo un rettangolo di colore nero (Figura A). Adesso possiamo cominciare cominciamo a "spennellare". Prendiamo quindi uno dei nostri pennelli e sempre con il colore nero sporchiamo un po’ i bordi del rettangolo (Figura B), in modo da dargli un aspetto un po’ più vissuto e meno lineare. Inseriamo ora gli elementi grafici dentro questa sezione sia secondo le indicazioni del cliente che la nostra fantasia. Inseriamo quindi, prima di tutto, una foto delle persone o delle cose che intendiamo rappresentare nel nostro logo (Figura C).

Continua la lettura
44

Amalgamare lo sfondo della nostra immagine con il colore della sezione

Dobbiamo però ora praticamente amalgamare lo sfondo della nostra immagine con il colore della sezione. Per farlo usiamo il metodo di "fusione". Ora dobbiamo dare un effetto più dinamico alla foto creando un effetto tridimensionale (nel caso del logo rappresentato nella figura D, facciamo in modo che la punta del cappuccio del cantante di destra fuoriesca leggermente dalla sezione nera). A questo punto posizioniamo a destra l’immagine, per esempio, di una polaroid in modo da arricchire la grafica (Figura E). All’interno di questa, inseriamo semplicemente un’immagine attinente al nostro logo che aiuti a vivacizzare il tutto (Figura F).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Tutorial photoshop: come creare un logo

Photoshop è un programma di grafica molto completo, che permette di realizzare tantissimi elementi grafici. Si va dalla modifica di foto, alla realizzazione di elementi partendo da zero. Data la vastità di operazioni che è possibile effettuare con...
Software

Creare un logo con photoshop

Il logo è probabilmente l'elemento più importante in una campagna pubblicitaria o un semplice brand. È ciò che deve saltare subito all'occhio e deve catturare l'attenzione di chi lo guarda, portando il visitatore alla curiosità di scoprire cosa si...
Software

come vettorializzare un logo con illustrator

Il logo è probabilmente l'elemento fondamentale per una buona campagna pubblicitaria. Descrive, in poche linee, ciò che deve rappresentare un'azienda o una società, attirando più pubblico possibile. La scelta del logo da realizzare potrà risultare...
Software

Come realizzare un logo animato con After Effect

In questa guida ti spiegherò come realizzare un logo animato con After Effect. Infatti, devi sapere che After Effect, riesce a farti fare anche questo. Come saprai già con After Effect solitamente ci si occupa degli effetti speciali in un video. Ma...
Software

Come creare un logo con Gimp 2.8

Gimp 2.8 è un programma per l'elaborazione delle immagini ed è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program. È un programma che è stato sviluppato per la prima volta nel lontano 1995. È riconoscibile perché la sua icona ed il suo logo sono un simpatico...
Software

Come realizzare un logo animato in Flash

Con il web design multimediale c'è la possibilità di aggiungere ad un disegno un po’ di allegria ed originalità, grazie alla creazione di un logo animato. Per fare ciò si può utilizzare l’applicazione Flash, che consente in alcuni passi ben...
Software

Come realizzare un logo con Adobe Illustrator

Vuoi realizzare un logo per il tuo sito ma non sai da dove iniziare? Non è difficile e in questa pratica e semplicissima guida spiegherò come riuscirci in temporecord. Esistono numerosi programmi per la modifica e la creazione di loghi, ma per questa...
Software

Come creare un template con Photoshop

Per creare più immagini da un singolo file, è necessario eseguire correttamente le indicazioni. Il file è denominato "Modello"; si tratta di un file di Photoshop costruito genericamente. Ogni strato può potenzialmente essere sostituito con dati esterni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.