Come creare un semplice programma in Windows con il blocco note

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Per creare un software è possibile utilizzare diversi editor, programmi creati appositamente per la digitazione del linguaggio sorgente. Per poterli utilizzare sono necessarie delle conoscenze di base che non tutti posseggono, perché richiedono anni e anni di studio. Però, se ci si vuole cimentare a livello elementare nella creazione di un programma, può essere utilizzato il Blocco Note. Si tratta di un’applicazione che è presente in tutti i Personal Computer e che permette di scrivere dei testi. Normalmente non viene utilizzata per creare dei software, anche perché si tratta di uno strumento molto semplice che non permette di implementare programmi sofisticati. Ma questi limiti potrebbero non risultare invalicabili qualora si vogliano creare dei software molto elementari. In questa guida vedremo, appunto, come creare un semplice programma in Windows proprio con il Blocco Note.

29

Occorrente

  • Pc
  • Sistema Operativo Windows
  • Software Blocco Note
39

L'avvio dell'editor

Il Blocco Note, o Note Pad, è presente in tutti i Personal Computer con Windows, qualora non fosse presente sul vostro, è possibile scaricarlo dal sito ufficiale Micorsoft, andando ad aggiornare il vostro pacchetto Windows. Per trovarlo sul vostro Personal Computer è sufficiente andare in “Programmi’ oppure utilizzare il motore di ricerca interno del PC. Se è presente nel computer, cliccandoci sopra, l’editor si aprirà e sarà possibile inserirle istruzioni. .

49

L'inserimento delle istruzioni

Una volta aperto l'edito di testo, la prima istruzione da digitare sarà, nel nostro caso, '@echo off'. Questa parola disattiverà la visione dei comandi - in modo da far visualizzate solo le scritte normali e non quelle in codice - del vostro programma una volta che sarà lanciato per l’esecuzione. A questo punto andate a capo e digitate poi la frase che volete che venga visualizzata. Potrebbe, per esempio, essere la domanda "Come stai? ". Fatto questo, vanno inserite le variabili di risposta al quesito. Per farlo bisogna operare in questo modo: una volta a capo, digitare: set/P risp=, poi nuovamente a capo digitare: if [%risp%]==[risposta1] echo A. Di nuovo a capo inserire una seconda variabile: if [%risp%]==[risposta2] echo B. Ovviamente al posto di risposta1, risposta2, A e B potrete inserire qualsiasi parola, a seconda del risultato che vorrete ottenere.
Quando digitate i comandi, fate attenzione alla sintassi, perché il mancato rispetto delle regole di base, comporterebbe il blocco del programma.

Continua la lettura
59

I comandi elementari

Un'altra funzione elementare da utilizzare, ma che può rivelarsi utile, è 'goto'. Il comando 'goto' serve a spostarsi da una parte all'altra del programma, basta inserire un riferimento dopo il comando. Per esempio, goto: MENU.
Inoltre, per evitare che il programmino vada in loop e non si arresti mai, è consigliabile utilizzare un altro comando, il “pause”, che come lascia facilmente intendere il suo nome, blocca gli effetti del software finché non viene pigiato un tasto.
Altri comandi interessanti sono ‘cls’ e ‘color’. Il primo serve a cancellare le scritte già presenti sullo schermo, il secondo stabilisce il colore della finestra. In questo caso è necessario conoscere le codifiche dei singoli colori, come il '4è che indica il rosso.

69

Il salvataggio del file

Una volta trascritto il codice sorgente del vostro programma, è necessario procedere al salvataggio. Sulla barra superiore selezionare 'File', poi 'Salva con nome'. A quel punto sarà sufficiente dare un nome al file e indicare il percorso nel quale memorizzarlo all'interno del vostro hard disk. Il nome potrà essere scelto liberamente, mentre l'estensione dovrà essere necessariamente .bat, altrimenti il programma resterà un semplice file di testo e non un file eseguibile.
Per questo motivo, mentre lavorate al programma, ma non l'avete ancora ultimato, è conveniente salvare il vostro lavoro come file di testo con estensione. Txt. Questo vi renderà più agevoli e veloci le operazioni di completamento e modifica del testo.
Una volta ottenuta la stesura finale, il file definitivo lo potrete salvare con. Bat.

79

Il test di funzionamento

Una volta salvato con estensione. Bat il vostro programma sarà eseguibile, basterà cliccarci sopra per farlo partire. Ovviamente, il primo lancio servirà per capire l'effettivo funzionamento o meno del software, per questo sarà necessario aprirlo e vedere in primis se parte.
Se non dovesse aprirsi la schermata, a quel punto dovrete tornare al file, selezionare 'modifica' e vedere qual è l'errore bloccante.
Se invece il programma parte, non è detto che funzioni in tutte le sue variabili, per questo dovrete procedere testando tutte le diverse casistiche che avete previsto in fase di programmazione. Qualora una o più funzioni non dovessero produrre i risultati voluti, dovrete nuovamente mettere mano al testo per correggere gli eventuali errori.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Salvare più volte il file durante la stesura del programma per evitare che per cause esterne vada perso il vostro lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come personalizzare barree e strumenti del blocco note

Sul nostro personal computer, ricorriamo spesso ad un tool davvero utile. Esso ci serve per annotare delle informazioni importanti da ricordare in un secondo momento. In alternativa, lo usiamo per avere a portata di mano codici o password che altrimenti...
Windows

Come Creare una calcolatrice con il blocco note del pc

In questa guida viene spiegato come realizzare una calcolatrice per computer utilizzando solo ed esclusivamente il blocco note del tuo pc. È semplicissimo, basta inserire un codice ed il gioco è fatto, avrai creato un programmino che potrebbe esserti...
Windows

Come Nascondere Un Messaggio nel blocco note

Se volete improvvisarvi per un giorno agente segreto o desiderate nascondere dei messaggi segreti in un file di testo, anche solo per divertimento, potreste farlo senza alcuna difficoltà direttamente sul vostro PC! Il procedimento non è molto articolato...
Windows

Come attivare il blocco click delmouse in Windows 7

I computer sono delle macchine molto potenti in grado di svolgere tantissimi funzione con molta rapidità ed estrema precisione. Tuttavia, sopratutto se ci siamo appena affacciati a questo mondo, sarà difficile riuscire a sfruttare al massimo le varie...
Windows

Come avviare il programma di editing wordPad su windows

WordPad è un programma di proprietà della Microsoft. Potete trovarlo nel pacchetto Windows base a partire dalla versione del 1995. Esso consente di scrivere documenti di testo. Il livello di formattazione di questi testi in Wordpad è intermedio. Esso...
Windows

Come disinstallare un programma su Windows 7

Se abbiamo installato un programma per sbaglio o vogliamo fare spazio sul disco rigido, eliminando programmi obsoleti e mai utilizzati è possibile, grazie a Windows 7, un sistema operativo davvero molto efficiente. Seguite questa fantastica guida che...
Windows

Come disinstallare un programma su Windows 10

Windows ha rilasciato da pochi mesi la versione successiva alla 8.1. La Microsoft ha concesso agli utenti con sistema operativo 7, 8 e 8.1 di passare gratuitamente a Windows 10 entro il 30 luglio 2016. Superata la scadenza, l'aggiornamento all'ultima...
Windows

Come avviare un programma ad orari prestabiliti su Windows

Ecco una semplicissima guida su come avviare un programma ad orari prestabiliti su Windows. Sei alla ricerca di un metodo semplice e veloce per poter avviare i tuoi programmi preferiti di Windows ad orari prestabiliti in modo tale che siano già in funzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.