Come creare un sito Web Responsive

Tramite: O2O 23/07/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Creare un sito Web Responsive non è un'operazione complicata, anzi, è alla portata di tutti, anche se occorre qualche semplice accorgimento tecnico. In questa breve guida, vi spiegherò come creare un sito Web Responsive nella maniera corretta. Occorre subito dire che, grazie ad un sito del genere, è possibile adattare la risoluzione del computer a qualsiasi supporto elettronico, quindi anche ai tablet e agli smartphone. Il Web Responsive nasce verso la fine del 2011 ed è ancora in fase di perfezionamento. Con l'aumento dei dispositivi portatili si è cercato, con il web reattivo, di fornire una migliore risoluzione agli utenti, sempre più numerosi, di quei siti in grado di essere visualizzati anche su display più piccoli.

27

Occorrente

  • Computer
37

Lavorare su una strutura di default

Innanzitutto, la parte principale su cui si deve operarare sono le media queries. Si tratta di un sistema che esegue porzioni di codice CSS, ovvero un linguaggio utilizzato per la realizzazione di siti web, quando la risoluzione dello schermo è inferiore rispetto ad un determinato numero di pixel che normalmente si trovano in un computer. Per realizzare tutto ciò, occorre per prima cosa lavorare su una struttura di default abbastanza semplice, che può essere modificata con poche regole CSS dalle media queries. Una volta impostata quest'ultima il sito si adatta per quattro volte, rendendosi quindi fruibile da qualsiasi supporto.

47

Modificare la risoluzione secondo le proprie esigenze

Successivamente, se la risoluzione è quella di un tablet, con una larghezza inferiore a 980 pixel, la larghezza di sidebar deve essere diminuita. Se la larghezza del device scende al di sotto dei 767 pixel, si deve linearizzare i contenuti e la sidebar deve essere collocata sotto il contenuto principale, su due colonne, mentre il menu dev'essere nascosto e mostrato solo tramite un tasto posizionato in alto a destra.

Continua la lettura
57

Inserire l'HTML

L'ultimo passo prevede l'inserimento dell'HTML, importantissimo per la visualizzazione dello slider nella sidebar. Tutte le immagini, i link e le altre parti che compongono il sito vengono ridimensionate in base alle dimensioni dello schermo. In questo modo, si ottiene un sito che si adatta perfettamente sia ai grandi schermi, che a quelli più piccoli. Infine, seguendo queste indicazioni, è possibile creare un sito Web Responsive in grado di poter essere consultato su qualsiasi schermo e capace di adattarsi allo strumento che si ha a disposizione. Il responsive è ormai essenziale per avere sempre con se il proprio sito preferito. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come monitorare le visite del proprio sito web

Ormai ogni piccola grande azienda o attività commerciale non può prescindere dall'avere il suo personale sito web. Un riferimento in rete è infatti necessario oggigiorno. La miglior pubblicità si fa sul web, così come sul web avviene il miglior passaparola....
Internet

Come risalire all'hosting di un sito web

Al giorno d'oggi, è molto facile e conveniente di possedere un sito web. Piattaforme CMS come WordPress e Joomla sono gratuiti e facili da usare. In generale, ci sono quattro diversi tipi di web hosting: Shared, Virtual Private Server (VPS) e Cloud Hosting....
Internet

Come inserire una Sitemap nel proprio sito web

La sitemap non è altro che un sito web dove sono gerarchicamente elencate tutte le pagine del sito. È molto conosciuta grazie alla sua finalità, ossia facilita la navigazione degli utenti, consentendo la facile ricerca di tutto ciò di cui hanno bisogno....
Internet

5 piattaforme per creare un sito web gratuito

Nel web esistono moltissime piattaforme che consentono la condivisione dei propri contenuti. Tra le piattaforme esistono due diverse tipologie che si contraddistinguono per la scelta iniziale, ossia quelle gratuite e quelle a pagamento. Le piattaforme...
Internet

Come creare e pubblicare un sito web

Generalmente quando si decide di creare e di pubblicare un sito web, ci si trova a dover fare due scelte iniziali: progettare un sito statico, con pagine XHTML oppure dinamico. Nel primo caso si dovrà realizzare un vero e proprio progetto grafico, stabilendo...
Internet

Come pubblicizzare un sito web gratuitamente

Un sito web, se in grado di generare un numero piuttosto alto di visualizzazioni, può diventare una vera e propria fonte di reddito, in grado di generare centinaia (e, in alcuni casi, anche migliaia) di euro al mese. Grazie a numerosi software e piattaforme,...
Internet

Come stimare il valore di un sito web

La guida che sarà sviluppata nei passi che seguiranno questa breve introduzione alla tematica, si occuperà di siti web. L'obbiettivo che ci porremo toccherà un tema d'interesse, ovvero il valore di un sito web. Almeno una volta, tutti ci siamo fatti...
Internet

Come presentare un sito web al cliente

Oltre 7 aziende su 10 posseggono un sito web con la storia, i servizi e i contatti della propria produzione attiva. Introdurre il proprio lavoro, ai giorni nostri, è fondamentale per il rapporto tra fornitore e potenziale cliente, per ottenere visibilità...