Come creare un viraggio con photoshop

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il mondo della fotografia da sempre riproduce quello che l'occhio umano cerca di intrappolare in uno scatto. La ricerca dell'attimo perfetto da immortalare, è uno dei maggiori motori che muove un fotografo. Oggi la fotografia ha valicato moltissimi limiti e può avvalersi dell'aiuto prezioso di sofisticati software per rendere le foto ancora più intense e definite. Attraverso l'utilizzo di Adobe Photoshop possiamo infatti creare bellissime tonalità di colore e giocare con contrasti decisi e particolarmente artistici. Anche se non siamo degli esperti, possiamo comunque provare a rendere i nostri scatti davvero particolari. Andiamo allora subito a scoprire insieme come creare un viraggio con photoshop.

27

Occorrente

  • Adobe Photoshop
37

Il termine viraggio in fotografia, indica la tecnica di "spegnere" i colori di un'immagine, rendendo la foto in bianco e nero per poi conferirle una tonalità predominante. Questo effetto serve a rendere le foto più caratteristiche, donando loro una patina di antichità e una grande suggestione di atmosfera. Per eseguire il viraggio, dobbiamo procedere andando ad avviare la versione di Photoshop che possediamo. Andiamo quindi a cliccare sul tasto Start del pc, ed in seguito sulla scritta Adobe Photoshop. Dopo alcuni secondi, il tempo necessario affinché il programma carichi tutte le sue potenzialità, dobbiamo selezionare "File" dalla barra dei comandi. Ora selezioniamo il tasto "Apri" e scegliamo la foto da modificare dalla cartella in cui si trova. Per aprirla ci basterà cliccare due volte.

47

Il primo step da compiere è quindi quello di rendere la foto in bianco e nero, eliminandone i colori. Questo può essere fatto attraverso diverse procedure. La più semplice ed immediata consiste nell'andare a lavorare sulla saturazione dell'immagine. Per farlo, dobbiamo selezionare dalla barra dei comandi "Immagine", e scegliere dal menu a tendina la voce "Regolazione". Tra le opzioni che troveremo optiamo per "Togli Saturazione". Nel caso in cui non dovessimo essere soddisfatti del bilanciamento complessivo del bianco e del nero, possiamo intervenire selezionando, dallo stesso menu, "Livelli".

Continua la lettura
57

A questo punto, possiamo procedere con l'operazione di viraggio vera e propria. Dobbiamo per prima cosa fare click su "Immagine", e qui procedere andando a selezionare "Regolazione". Infine su "Variazioni". Si aprirà una schermata da cui ci sarà possibile scegliere un colore tra quelli primari ovvero rosso, giallo, blu, magenta e cyan. Una piccola anteprima ci consentirà di poter apprezzare l'effetto finale. Esiste anche la possibilità di rendere l'immagine più chiara o più scura. Quando saremo soddisfatti del lavoro non ci resterà che salvare il nostro progetto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per riuscire a creare con il viraggio fotografie davvero perfette ci occorrerà fare pratica con il programma
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come sbiancare gli occhi con Photoshop

Adobe Photoshop è un famosissimo programma specifico per l'elaborazione e la modifica di immagini digitali. Con esso è possibile apportare modifiche di incredibile qualità e precisione. Certamente l'utilizzo del programma è piuttosto complesso, infatti...
Elettronica

Effetto seppia: su quali foto va bene

Il viraggio seppia è un procedimento chimico con il quale era consuetudine trattare le stampe fotografiche fino agli inizi del XX secolo, grazie al quale era possibile arrestare l'ossidazione dell'argento contenuto nella stampa che in questo modo guadagnava...
Windows

Come invecchiare con Photoshop

Le tecnologie digitali ci consentono di scattare foto in ogni momento della nostra vita e di modificarle facilmente applicandovi effetti e colorazioni diversi. Se prima si tendeva maggiormente al recupero e al restauro delle immagini antiche, oggi...
Windows

Come Creare Un Ritratto In Chiave Alta Con Photoshop

Photoshop ormai è il programma per eccellenza nel ritocco delle immagina, forse il più famoso che si conosca, anche se ne esistono sicuramente degli altri. Saperlo usare ormai è all'ordine del giorno. Ormai ogni persona si cimenta nel ritocco di foto...
Windows

Come usare la funzione tonalità/saturazione in Photoshop

Photoshop è sicuramente il software più noto per ritoccare le vostre immagini. Purtroppo, per quanto intuitiva sia la sua interfaccia, resta un programma non troppo semplice, anche a causa delle sue illimitate potenzialità. In questa guida cercherò...
Windows

Come ottenere un immagine in negativo con Photoshop

Photoshop è uno dei migliori programmi di grafica e foto-ritocco. È usato a livello professionale dai grafici pubblicitari e dai fotografi per creare volantini, adesivi, cartelloni pubblicitari, oppure per "migliorare" le fotografie scattate e per i...
Windows

Come creare immagini composte da contorni con Photoshop

Adobe Photoshop è uno dei più usati e completi programmi per il fotoritocco che esistano sul mercato. Con questo software è possibile apportare solo piccole migliorie ad uno scatto, come ad esempio eliminare gli occhi rossi; o anche fare modifiche...
Software

Photoshop: effetto fiamme

Se desiderate aggiungere un tocco unico ed originale alle vostre immagini preferite, Adobe Photoshop è senza dubbio il programma che farà al caso vostro. In particolare, nei passi di questa guida, troverete alcuni interessanti consigli per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.