Come creare una cartella compressa

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ti è mai capitato di dover spedire dei file a qualcuno, ma il programma ti diceva che l'allegato era troppo grande? Oppure di dover spedire più file, ma troppi per selezionarli uno ad uno? Per tutti questi problemi, la soluzione più semplice e immediata è la creazione di una "Cartella compressa". Le cartelle compresse sono delle cartelle "speciali" che contengono l'esatto contenuto di una cartella tradizionale, ma occupando meno spazio!
Se stai usando un Mac, il procedimento è semplicissimo: fai click destro con il mouse sulla cartella che vuoi comprimere, poi seleziona dal menu che compare la voce "Comprimi ...", ed è fatta! Se invece sei un utente Windows e ti stai chiedendo, come creare una cartella compressa? Semplice! Non ti resta che seguire tutti i passi della guida.

26

Comprimere una cartella da sistema operativo Windows

Avvia il tuo computer e cerca la cartella che vuoi comprimere. Quindi posizionati sopra la cartella stessa con il mouse e clicca il tasto destro di quest'ultimo. Si apre un menù a tendina verso il basso, cerca l'opzione "invia a..". Si apre un secondo menù, scegli "cartella compressa".
In questo modo comunichiamo a Windows che vogliamo comprimere la cartella selezionata. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, creazione di una cartella compressa con windows.

36

Creazione di una cartella compressa con Windows

Una volta cliccato, il computer realizza in automatico un file che ha lo stesso nome della cartella che hai compresso, ma una icona differente (come una "zip"). Questa è la tua cartella compressa con gli stessi contenuti di quella precedente ma un minor spazio occupato sul disco fisso del computer.
La nuova cartella compressa per comodità si troverà nelle vicinanze della cartella originale. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, invio di una email di un file compresso.

Continua la lettura
46

Invio di una email di un file compresso.

Essendo il file che hai appena creato un file "compresso", l'invio di una email con allegato il medesimo sarà più veloce. Per aprire la cartella puoi posizionarti sulla stessa e cliccare il tasto destro del mouse. Si apre un menù, clicca su "esplora" se vuoi solo leggere i contenuti oppure su "estrai tutto" se vuoi estrarre i file. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero quattro, i file migliori da comprimere
.

56

I file migliori da comprimere

A volte può capitare che la cartella appena compressa occupi pressoché lo stesso spazio rispetto alla cartella originale. Non temere, non è stato un tuo errore, la spiegazione è semplice: alcuni files sono già "compressi" di loro natura, quindi comprimerli ulteriormente non giova in termini di spazio. (Es. Immagini ". Jpg") I file che hanno la migliore compressione sono invece i file testuali, che vengono creati con editor di testo come "Blocco note" o "Microsoft Word" oppure immagini con estensione ". Png" che spesso sono quelle che occupano più spazio all'interno del computer. Ricordati di visionare anche i link in fondo alla guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come pulire la ventola del pc senza smontarlo

Con il passare del tempo, la polvere che vi si accumula sopra il pc, ne impedisce il corretto funzionamento e così si raggiunggiungono elevate temperature perché la ventola non riesce a raffreddarlo. Quando questa comincia a diventare un po' troppo...
Hardware

Come proteggere il vostro hard disk

L'hard disk è un dispositivo di massa per l'archiviazione di file (documenti, immagini, filmati), programmi e sistemi operativi. È un componente sensibile, soggetto a malfunzionamenti, rallentamenti e guasti. Ma come mantenere efficiente il vostro computer...
Hardware

Come pulire bene la tastiera del computer in modo veloce

Dopo un po' di trascuratezza, e un uso molto frequente del nostro PC, capita di voler decidere di pulire per bene la tastiera. Magari ci capita anche di fare qualche spuntino mentre stiamo davanti al computer a guardare un bel film o a chattare con qualche...
Hardware

Come pulire un portatile

Grazie a questa guida, con alcuni e semplici passaggi, riuscirete a pulire e a far risplendere il vostro notebook! Il vostro portatile non va pulito solamente all'interno, cancellando i file inutili dall'hard disk, ma anche all'esterno, essenzialmente...
Hardware

Come sostituire la scheda audio ad un PC

In questa guida vedremo come sostituire la scheda audio del vostro PC. Inizio con il dire che se aveto un pc portatile vi basterà comprare una scheda audio esterna, mentra se avete un pc fisso ci vorra un po di più. Consiglio: per evitare problemi con...
Hardware

Come pulire la ventola di un pc portatile

Le ventole dei computer servono per soffiare aria sui componenti interni e quindi per evitare un surriscaldamento dei circuiti delle schede video e madre. Tipicamente un computer portatile presenta una o due ventole di raffreddamento per il processore...
Hardware

Come pulire la ventola del computer

Tra gli inconvenienti più frequenti tra i possessori di personal computer c’è quello legato alla dissipazione del calore. Le componenti interne producono calore e lo disperdono, per tale motivo nei case dei Pc sono montate delle ventole. Il ruolo...
Hardware

Come pulire la tastiera e il mouse

Per pulire la tastiera e il mouse del nostro computer sia esso un fisso che un portatile, si possono adottare alcune tecniche dalle più semplici alle complesse. In quest'ultimo caso è infatti necessario smontare del tutto i due essenziali componenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.