Come creare una macro con Microsoft Excel

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Microsoft Excel è un foglio di calcolo con al suo interno un linguaggio di programmazione che lo rende molto versatile e potente e gli sviluppatori di Microsoft, lo hanno reso disponibile anche ai non addetti ai lavori attraverso l'introduzione del “Registratore delle Macro”, che permette a tutti di creare un proprio programma personalizzato. Ecco come creare una Macro con Microsoft Excel.

27

Occorrente

  • Microsoft Excel 2010
37

Le "Macro" non vengono rese disponibili dall'installazione, quindi occorre abilitarle, ecco come:


1. Dal menù “File” selezionare “Opzioni”.
2. Personalizzazione barra multi funzione.
3. Sulla destra viene mostrata la lista delle Schede principali, occorre selezionare quella denominata “Sviluppo”.
4. Premere il tasto "OK"Al termine di queste operazioni in alto a destra si vedrà valorizzato nella barra del menù anche: "Sviluppo".

47

Ora siamo in grado di iniziare a crearci le nostre "macro" che ci aiuteranno nella nostra attività quotidiana. La Macro è un piccolo programma, in Visual Basic Script, che viene scritto in automatico dal “registratore di macro” e salvato nel foglio elettronico. Per spiegare come funzionano le "Macro" utilizzeremo il seguente esempio:
1. Viene creata una tabella composta da tre colonne e 4 righe, nella prima colonna carichiamo il campo "Testata con il numero della colonna" e sotto per ogni campo scriviamo: "Campo numero Riga, numero Colonna".

Continua la lettura
57

La prima operazione da effettuare è quella di avviare la registrazione della macro:



1. Selezionare “Sviluppo” in alto a destra e “Registra macro”.
2. Viene visualizzata una finestra dove andremo a inserire le informazioni necessarie ad identificare la Macro:
a. Nome Macro: caricheremo "Edita Tabella".
b. Tasto di Scelta Rapida: questo campo permette di inserire un tasto che se premuto insieme al CTRL (Control) farà partire la macro registrata.
c. Memorizza macro in: come campo proposto indica "Questa cartella di lavoro", ma è possibile cambiarlo scegliendo un'opzione proposta dalla tendina.

67

Come ultima operazione occorre eseguire la "Macro" e questo è possibile farlo in due modi:
1. Con il tasto di scelta rapido se lo abbiamo impostato al passo 3.
2. Utilizzando il menù "Sviluppo" con il pulsante "Macro".
Premendo il tasto di scelta rapida la "Macro" viene subito eseguita e non occorre fare altro, mentre per l'altra opzione ecco i singoli passi:
1. Selezionare il menù "Sviluppo".
2. Selezionare il tasto "Macro".
3. Viene aperta una finestra con i nomi di tutte le macro registrate a destra e a sinistra i comandi.
4. Selezionare la macro: "Edita Tabella".
5. Premere il pulsante: "Esegui".

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non viene Visualizzato il menu "Sviluppo" vedi il passo1

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare una macro in Excel

Excel è il programma di Microsoft specifico per aiutare l'utente nella gestione tecnico-analitica del suo lavoro. Esso offre tutte le funzionalità di un foglio elettronico e consente di gestire una matrice di dimensioni praticamente infinite, strutturata...
Windows

Come Confrontare Con Excel Le Rimanenze Tra Contabilità Generale E Analitica

Questa guida ha lo scopo di aiutarti a confrontare le rimanenze di fine esercizio elaborate con due metodi contabili differenti. Il risultato sono due tabelle, una estrapolata dalla Contabilità Generale e l'altra dall'Analitica. Il controller deve verificare...
Windows

Come importare un file .csv in Excel

Nel presente tutorial di informatica, imparerete come bisogna importare un file in formato ". Csv" in "Microsoft Excel". Prima di fare ciò, occorre spiegare cosa si intende con questo genere di file. Inoltre, è necessario descrivere il modo di metterlo...
Windows

Come creare una macro per correggere i doppi spazi in Word 2007

In questo articolo, che sarà come una vera e propria guida pratica, vogliamo aiutare i nostri lettori ad imparare come e casa fare per creare una macro per correggere in maniera precisa e veloce, i doppi spazi che si creano in Word 2007, senza rischiare...
Windows

Come creare un pulsante con Excel

In Excel 2010 le modalità di gestione dei componenti aggiuntivi sono leggermente diverse rispetto alle versioni precedenti. La creazione di un pulsante all’interno di un foglio di lavoro Excel (da non confondere con la personalizzazione della barra...
Windows

Come salvare le impostazioni della barra degli strumenti del Pacchetto Office

Durante la sua vita, il computer ha bisogno di formattazioni per eliminare virus o errori che spuntano col tempo. Dopo ogni formattazione è necessario reinstallare tutto, e inserire nuovamente le impostazioni preferite per ogni programma. In questa guida...
Windows

Come creare macro in MS Word

"Microsoft Word" è un software che fa parte del pacchetto "Office", è quello maggiormente conosciuto e utilizzato a livello mondiale, può essere presente soltanto nei Sistemi Operativi "Windows" e "Macintosh", e consente la scrittura ed il salvataggio...
Elettronica

Come Utilizzare La Funzione "Macro" Su Fotocamere E Cellulari Non Dotati Di Tale Funzione

La guida che andremo a sviluppare ora si occuperà di tecnologia, dato che le valutazioni che faremo riguarderanno fotocamere e cellulari. Infatti, nei prossimi passi della guida proveremo a concentrare le nostre attenzioni con l'obiettivo di spiegare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.